Vittorio D’Augusta - An dan dess

  • Quando:   dal  19/10/2019  al  07/12/2019

Arte contemporanea‎

Vittorio D’Augusta - An dan dess

Una personale di Vittorio D’Augusta inaugura sabato 19 ottobre 2019, alle ore 18.30, presso Imperfettoart.

La mostra nasce dopo un lungo periodo in cui l’artista, riminese di adozione (è nato a Fiume nel 1937 e risiede nella città romagnola dal 1948), è stato assente dalla scena espositiva per dedicarsi “a tradurre in linguaggio di scrittura un pensiero addestrato alla voracità visiva”, quale omaggio alle proprie origini fiumane e alla memoria dell’esodo. Ne è scaturito il testo/progetto An dan dess (nome di una conta istriana), che è alla base di questa esposizione, prima tappa - o prova generale - di un percorso espositivo itinerante.

La mostra offre l’opportunità di prendere visione di una vasta campionatura delle recenti creazioni dell’artista incentrate sul transito e lo sconfinamento tra la sensibilità emozionale di una pittura dai cromatismi raffinati e l’impatto espressivo di materiali extra-artistici. Così, negli ampi spazi di Imperfettoart, D’Augusta mette in scena un affascinante racconto fatto di silenzi e sospensioni in cui la “costruzione” dell’opera è attuata per diverse strade, prevalentemente dirette a mantenere fermi riferimenti alla manualità pittorica, ma con l’apporto di oggetti
“vissuti”, frammenti di scrittura e strumenti luminosi, strettamente intrigati con la linea del pensiero.

Si tratta di una sorta di arte totale dal forte impianto scenografico, ricco di suggestioni estratte da un sillabario interiore dell’artista che, andando alla ricerca delle origini, o della propria “identità di confine”, compone un immaginario autoritratto. Forse inconscio rimando al noto brano di Borges:
“Un uomo si propone di disegnare il mondo. Nel corso degli anni popola uno spazio con immagini di provincie, di regni, di montagne, di baie, di vascelli, di isole, di strumenti, di astri, di cavalli e di persone. Poco prima di morire, scopre che quel paziente labirinto di linee traccia l’immagine del suo volto”.

Imperfettoart è uno spazio per la promozione delle ricerche artistiche dedicato all’arte contemporanea, diretto - con la collaborazione di Giancarlo Papi - da Emanuela Ravelli e Verter Turroni, artisti e designer, uniti nel lavoro e nella vita, che in un fabbricato attiguo progettano, da oltre vent’anni, un design da collezione che esportano in tutto il mondo con il marchio Imperfettolab.

Organizzazione: Imperfettoart

Curatore: Giancarlo Papi

Luogo: Imperfettoart - Longiano (FC)

Indirizzo: Via Luciano Lama, 30 - Longiano (FC)