arturismo

Alla scoperta della scena artistica di Melbourne, Australia

Melbourne è considerata una delle città più vivibili al mondo, e non solo. La città è inoltre senza dubbio la capitale culturale dell’Australia, con l’arte di strade che adorna molte delle sue strade. Che vogliate passare in una galleria d’arte chic o perdervi nelle strade di Melbourne per ammirare l’arte di strada in continua evoluzione, Melbourne è sicuramente il posto giusto.

A Melbourne c’è molto da fare e da vedere, non solo per gli amanti dell’arte. Può quindi essere utile avere una breve panoramica di ciò che si può fare nella città e di come si possa sfruttare al meglio il soggiorno in questa città australiana.

Gallerie d’arte

Uno degli aspetti da cui si può riconoscere che Melbourne è la capitale culturale dell'Australia sono le numerose gallerie d'arte e mostre sparse per la città. Questi musei e gallerie, con una varietà di opere d'arte, soprattutto contemporanea, vi daranno un'idea di come si è sviluppata la scena artistica nella città. Di seguito un elenco di gallerie che meritano una visita:

  • Il Heide Museum of Modern Art o Heide Moma - Originariamente una fattoria, questo museo situato a Bulleen, un sobborgo di Melbourne, è oggi un punto di riferimento storico dove espongono soprattutto artisti moderni australiani. Il museo espone anche opere di artisti che hanno influenzato il Paese con la loro arte.
  • Il Centre for Contemporary Photography (CCP) - Il CCP è stato fondato nel 1986 e funziona come centro espositivo senza scopo di lucro, esponendo principalmente arti fotografiche contemporanee, con lo scopo di fornire un contesto sia per il godimento che per l’educazione, la valutazione e la comprensione della pratica della fotografia moderna.
  • Il Gertrude Contemporary a Melbourne è un magazzino trasformato in galleria dove vengono esposte soprattutto opere d’arte contemporanea di artisti australiani.
  • La National Gallery of Victoria (NGV) è uno dei musei più antichi, più grandi, più visitati e più prestigiosi dell’Australia. È, infatti, il più antico museo d’arte di Melbourne, oltre a essere il più importante. La National Gallery of Victoria ha in collezione la più grande collezione d’arte di Melbourne (tra cui arte della Grecia antica e arte dell’Antico Egitto), divise in due sezioni.
  • L’Australian Centre for Contemporary Art (ACCA) è una galleria d’arte pubblica che presenta opere di importanti artisti internazionali e australiani. Anche l’edificio stesso è impressionante e viene regolarmente utilizzato dai fotografi come sfondo.

Preparativi per il viaggio in Australia

Chi desidera visitare l’Australia, sia che si tratta di un viaggio per visitare i vari musei e le interessanti gallerie d’arte a Melbourne o meno, ha bisogno di richiedere un visto. I viaggiatori europei hanno bisogno di un visto Australia per poter salire a bordo del volo per l’Australia. È saggio presentare la richiesta di visto per l’Australia con largo anticipo rispetto alla partenza, per far sì di ottenerlo in tempo ed evitare problemi.

L’arte di strada a Melbourne

Negli anni ‘70, gli artisti di strada di Melbourne, ispirati dai graffiti di New York, hanno avuto l’idea di ravvivare i sobborghi della città con la loro arte. La maggior parte delle tendenze svanisce con il tempo, ma questa ha persistito e ha fatto di Melbourne un punto di riferimento mondiale per l’arte di strada. Lo stile unico della street art ha portato a un grande interesse per la stencil art a Melbourne, conferendole il soprannome “Stencil Capital of the World”. Le vie d’arte più famose sono da esplorare con un tour a piedi, dato che la maggior parte di esse si trova a breve distanza l’una dall’altra. Se volete vivere appieno l’arte di strada di Melbourne, vale inoltre la pena di lasciare i sentieri battuti.

  • Hozier Lane. Questa strada, ricoperta da cima a fondo da arte di strada classica, è il punto culminante dell’arte di strada di Melbourne. Questa mostra di fama mondiale ha così tanti dettagli che non riuscirete a scoprirli tutti.
  • Fitzroy & Collingwood. Questi sobborghi non sono noti solo per la loro scena musicale e cultura bohémien, ma anche per i numerosi vicoli tortuosi dove si può ammirare l’arte di strada. Oltre all’arte di strada, qui ci si trovano anche molti locali di musica dal vivo e gallerie d’arte.

Immergetevi nella scena artistica di Melbourne con un visto per l’Australia
Come detto in precedenza, prima di poter andare alla scoperta della vivace scena artistica di Melbourne, è necessario richiedere un visto Australia. I viaggiatori italiani, così come tutti gli altri viaggiatori provenienti dall’UE, possono richiedere il visto per l’Australia online (eVisitor Australia). Il fatto che il visto Australia eVisitor può essere richiesto online ha il vantaggio, ad esempio, che la procedura di richiesta di questo visto è molto più semplice ed efficiente, e anche i costi sono più bassi rispetti a quelli della richiesta di un visto presso l’ambasciata o il consolato australiano.

Dal momento del rilascio, il visto per l’Australia è valido per 12 mesi e durante questo periodo il visto può essere utilizzato per più ingressi nel Paese. Ogni permanenza in Australia durante il periodo di validità indicato può durare al massimo 3 mesi. Questo non solo è più che abbastanza per scoprire l’arte di Melbourne, ma anche quella di altre città dell’Australia.

Pubblicato il

Itinerarinellarte.it