impressionismo

Monet a Basilea con 50 opere

Basilea non è solo sinonimo di arte contemporanea e mercato, ma anche di cultura in senso lato. Proprio questo mese compie 20 anni la Fondazione Beyeler che celebra il compleanno con una mostra monografica di Claude Monet, maestro dell’Impressionismo. Da oggi 22 gennaio fino al 28 maggio, la Fondazione presenta ben 50 importanti tele del maestro francese, partendo dai cinque quadri di proprietà della Fondation Beyeler tra cuiil grande trittico “Lo stagno delle ninfee” un’opera di dimensioni enormi oltre 2 metri per 3. L’opera fu dipinta tra il 1917 e il 1920 e si rifa alle “Ninfee” che il pittore dono allo stato francese e sono esposti nell’Orangerie di Parigi. Nell’esposizione ci sono anche altre due tele legate al tema delle ninfee e altre sui gigli d’acqua. La mostra vuole sottolineare soprattutto le tematiche care all’artista, in particolare paesaggi sia costieri che urbani con scorci della città di Londra. L’esposizione della Fondazione è un’occasione per vedere opere che raramente si vedono in pubblico e in Europa come quelle che arrivano da alcuni musei americani e dal Giappone.

Pubblicato il

Itinerarinellarte.it