MusicaEventi e spettacoli a Matera

Fadiesis Accordion Festival. Il mondo è troppo per me - La storia di Vittorio Camardese

  • 31/08/2023
  • evento concluso
Fadiesis Accordion Festival. Il mondo è troppo per me - La storia di Vittorio Camardese

Al via la XII edizione del Fadiesis Accordion Festival in Basilicata. Primo appuntamento giovedì 31 agosto con il concerto Il mondo è troppo per me - La storia di Vittorio Camardese.

Il chitarrista Mauro De Federicis e il fisarmonicista Renzo Ruggieri faranno rivivere la maestria di Vittorio Camardese, il "chitarrista-radiologo" potentino precursore della tecnica del tapping. La regista Vania Cauzillo introdurrà il concerto al Cinema Il Piccolo. Ingresso ore 20:30.

Quando la passione, quella di fare buona musica, trascende tutto anche la notorietà. Non ha mai inciso un disco, Vittorio Camardese, medico radiologo nato a Potenza nel 1929 e chitarrista jazz per passione nella Roma degli anni '50, '60 e '70. Non ha lasciato tracce del suo essere musicista se non alcune partecipazioni a trasmissioni Rai. Nel 1965 è ospite della trasmissione Chitarra amore mio condotta da Arnoldo Foà, dove dà un saggio folgorante della sua geniale virtuosità, da "inventore" (inconsapevole) del tapping, la tecnica che sostituisce la pizzicata con la pressione sulle corde. L'incredibile vicenda artistica di Vittorio Camardese, è magistralmente raccontata nel documentario scritto e diretto dalla regista potentina Vania Cauzillo "Il mondo è troppo per me|La storia di Vittorio Camardese".
Un video racconto tra immagini d'epoca, animazioni e interviste a chi lo ha conosciuto e amato, Renzo Arbore e Irio de Paula, Antonio Infantino, Nicoletta Costantino, Marcello Rosa, Graziano Accinni, Gianni Bisiach, colleghi medici di Roma e la sua famiglia d'origine, che domani a Matera scorrerà sullo schermo del Cinema Il Piccolo e farà da fil rouge all'omaggio che il Fadiesis Accordion Festival rivolge a Vittorio Camardese.

Giovedì 31 agosto 2023 alle 20:30 al Cinema Il Piccolo (ingresso 7 euro), per il primo appuntamento del 2023, il Fadiesis Accordion Festival cercherà di "ricostruire" sulla scena il tocco unico di questo genio musicale, precursore della tecnica del tapping. Un concerto jazz condotto con la tecnica chitarristica di Camarrese e affidato a due virtuosi interpreti di livello internazionale: il chitarrista Mauro De Federicis e il fisarmonicista Renzo Ruggieri. E anche il mantice non è qui per caso, perché Camardese affermava di suonare meglio la fisarmonica della chitarra. Ma di questa passione non resta alcuna testimonianza registrata.
Il concerto sarà introdotto dalla regista Vania Cauzillo, che racconterà la genesi del documentario e delle tante persone, musicisti e non, che hanno voluto partecipare al documentario. Un omaggio a Camardese con la volontà di restituire al pubblico la genialità di un uomo e di un musicista che fu protagonista della scena jazz romana e internazionale. Fra tutti il ricordo di Renzo Arbore di quando il chitarrista lucano ospitò a casa sua Chet Baker. "Io non so l'inglese - dirà Cmardese a Arbore - lui non sa l'italiano. Prendo la chitarra e lui mi viene appresso"». Rimarranno amici per tutta la vita, come confermano le lettere nelle quali il trombettista si rivolgerà a Camardese «con amore» invitandolo a «suonare sempre» perché «hai un sacco di talento».

Titolo: Fadiesis Accordion Festival. Il mondo è troppo per me - La storia di Vittorio Camardese

Apertura: 31/08/2023

Conclusione: 31/08/2023

Organizzazione: Associazione Musicale Fadiesis

Luogo: Matera, Cinema Il Piccolo

Indirizzo: via XX Settembre - 14 Matera

Ingresso ore 20:30, 7 euro

Info e prenotazioni: +39 0835 330541 (12-13 | 19-21)

Sito web per approfondire: https://accordionfestival.fadiesis.org/

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso