Dal buio alla luce

  • Quando:   11/04/2024
  • evento concluso

FotografiaMostre a Napoli


Dal buio alla luce

"Dal buio alla luce", mostra interattiva realizzata dalla Fondazione Cave Canem dedicata a giovani e cani abbandonati. Verrà inaugurata a Napoli nella Galleria Portacarrese di FOQUS, il prossimo giovedì 11 aprile 2024 ore 17:30.

Un evento e una mostra interattiva "Dal buio alla luce" dedicati al progetto "Generazione 4C" realizzato dalla Fondazione Cave Canem per prevenire e contrastare la disoc cupazione giovanile e il maltrattamento degli animali.

L'iniziativa è stata curata dai 36 giovani beneficiari del progetto: ragazzi e ragazze dai 17 ai 25 anni; saranno proprio loro ad accompagnare gli ospiti e i visitatori durante le tappe dell'evento.

Un'esposizione di scatti in bianco e nero e a colori che raccontano rispettivamente le miserabili condizioni di cani vittime di maltrattamenti e costretti a vivere in canile e a seguire il ritrovato equilibrio e l'adozione.

Sempre attraverso le fotografie dei momenti più significativi verrà narrato il percorso di professionalizzazione dei giovani beneficiari del progetto.... leggi il resto dell'articolo»

Vi saranno poi due installazioni di "Arte interattiva" affinché i visitatori possano esprimere le proprie emozioni in modo immediato e spontaneo, contribuendo a tutti gli effetti alla creazione di un'opera d'arte.

La parte centrale dell'evento sarà dedicata a un panel di professioniste e professionisti impegnati nella tutela degli animali e nell'educazione delle nuove generazioni e alla proiezione, in anteprima, dei due video istituzionali che raccontano le attività.

"Napoli ha accolto con entusiasmo e partecipazione il progetto e le relative attività – afferma l'Avv. Federica Faiella napoletana e Presidente della Fondazione Cave Canemstiamo scrivendo storie di amicizia e solidarietà tra giovani e cani abbandonati. Generazione 4C si sta rivelando una fucina di opportunità: vi sono ragazze e ragazzi impegnati in attività di comunicazione utili a sensibilizzare sul tema della tutela degli animali, ragazze e ragazzi che scendono in campo per aiutare cani in difficoltà o che vivono in strada".

Tutto questo è stato possibile grazie al circolo virtuoso attivato tra soggetti impegnati nel capoluogo campano e non solo: la Holding Petrone Group e Fondazione Azimut Enti finanziatori, FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli, il magazine online Kodami (progetto editoriale di Ciaopeople), i Carabinieri Forestali, l'Ufficio Servizi Sociali per i minorenni di Napoli, la Casa Circondariale di Napoli Secondigliano, l'Istituto Superiore Gentileschi, Lions Club Napoli Lamont Young, Ferrarelle Società Benefit, l'Ordine degli Avvocati di Napoli.

L'evento è patrocinato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy. Inoltre è accreditato presso l'Ordine degli Avvocati di Napoli - 20 CF.

La mostra e il progetto sono in linea con la vision della Fondazione Cave Canem impegnata a lavorare per costruire un futuro in cui l'amore e il rispetto per gli animali si intrecciano con la crescita e il cambiamento delle persone tramite modelli di co-progettazione replicabili su larga scala.

Il progetto, cominciato a ottobre 2023, ha permesso di coinvolgere 25 studentesse della scuola superiore in un percorso per le competenze trasversali e per l'orientamento, 15 persone detenute in carcere in attività trattamentali, 9 giovani autori di reato in percorsi di messa alla prova, 5 giovani donne beneficiarie di una borsa lavoro, 440 cani abbandonati.

La Fondazione Cave Canem è presieduta dall'Avv. Federica Faiella, è stata istituita per costruire un futuro in cui l'amore e il rispetto per gli animali, si intrecciano con la crescita e il cambiamento delle persone. Alla mission della Fondazione è stato dato sin da subito il valore dell'inclusione sociale: ogni iniziativa mira ad aiutare animali e persone (giovani provenienti da contesti non abbienti, brillanti studenti universitari, persone detenute, giovani autori di reato, over 65), che ne traggono un beneficio in termini di formazione professionale, avvicinamento al mondo del lavoro, riscatto sociale. La Fondazione si adopera per dare concretezza a pratiche socialmente innovative e di supporto al welfare che puntino a rimuovere le barriere di partecipazione attraverso strumenti più inclusivi che vedano quali attori cooperanti soggetti pubblici e privati, a favore di persone e animali. Persegue in tutta Europa obiettivi di grande impatto sociale, con risultati concreti e misurabili.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Dal buio alla luce

Napoli - Galleria Portacarrese

Apertura: 11/04/2024

Conclusione: 11/04/2024

Organizzazione: Fondazione Cave Canem

Indirizzo: Via Portacarrese a Montecalvario, 69 - 80134 Napoli

Inaugurazione: giovedì 11 aprile 2024 ore 17:30