In Contemporanea

  • Quando:   21/03/2024 - 24/11/2024

Arte contemporaneaMostre a Venezia


In Contemporanea

La stagione espositiva d'arte contemporanea ai Musei Civici di Venezia è In Contemporanea. Con Giorgio Andreatta Calò, Loris Cecchini, Chiara Dynys, Eva Jospin, Lorenzo Quinn, Federica Marangoni, Eva Marisaldi, Roberto Matta, Carla Tolomeo, Armando Testa, Francesco Vezzoli, e poi, a Mestre, Matisse e le collettive di giovani autori.

Con l'arrivo della primavera prende vita la proposta espositiva dedicata ai linguaggi, all'attualità artistica e ai suoi protagonisti: In Contemporanea. Una serie di appuntamenti, in programma da marzo a novembre 2024, con mostre, incontri, suggestioni, contaminazioni e dialoghi tra autori contemporanei e il patrimonio delle collezioni civiche, le sedi e la vita dei musei.

Il primo appuntamento in ordine di tempo è con Eva Marisaldi a Casa di Carlo Goldoni (21 marzo - 24 novembre) e Biribisso, a cura di Chiara Squarcina e Pier Paolo Pancotto: nuovi lavori che si presentano sotto forma di un'unica, grande installazione multisensoriale che si sviluppa in tutti gli ambienti museo, realizzata con il musicista Enrico Serotti che costituiscono «riflessioni 'disordinate' sul teatro, delle messe in scena collegate, in qualche modo, alla contemporaneità di Carlo Goldoni».

Eva Jospin. Selva è il progetto realizzato per il Museo di Palazzo Fortuny (10 aprile - 24 novembre) a cura di Chiara Squarcina e Pier Paolo Pancotto. L'artista con materiali poveri, tessuti, cartone, fibre vegetali, dà vita ad una composizione grande volume e dal forte impatto scenografico, dal tono fiabesco, a tratti misterioso, quasi magico, per indurre una riflessione su temi quale la creatività e i processi operativi e intellettuali - in un confronto anche con la ricca e articolata produzione artistica di Mariano Fortuny – fino a questioni ecologiche, ambientali.

La settimana più ricca di incontri, dal 16 al 19 aprile, apre con Musei delle Lacrime di Francesco Vezzoli al Museo Correr (17 aprile - 24 novembre), a cura di Donatien Grau, dedicata al dialogo con il patrimonio artistico e portata avanti in modo radicale e innovativo. Nel Museo Correr, dove l'allestimento Moderno risalta la collezione, l'artista cala la propria ricerca in una nuova visione con opere che abbracciano oltre vent'anni di produzione artistica, da pezzi storici a quasi una dozzina di opere di nuova creazione, realizzate appositamente per indagare le lacrime perdute nella storia dell'arte.... leggi il resto dell'articolo»

L'omaggio di Ca' Pesaro, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea ad Armando Testa (20 aprile - 15 settembre) prende forma con un'ampia e straordinaria monografica dedicata al creativo piemontese. Grazie al lavoro curatoriale condotto da Gemma De Angelis Testa con Tim Marlow, Direttore del Design Museum di Londra ed Elisabetta Barisoni, Responsabile di Ca' Pesaro, la mostra ricostruisce il percorso artistico di questo genio moderno, attraverso le icone della pubblicità che Testa ha creato e che sono entrate nel nostro immaginario, per passare alla produzione di pittura e grafica, fino alle campagne sociali che videro la sua creatività al servizio di emergenze nazionali e internazionali di diversa natura. Un legame fortissimo quello con il museo, nato nel 2022 con la donazione alle collezioni civiche veneziane di diciassette opere.

Sempre a Ca' Pesaro, nelle Sale Dom Pérignon, Lo Stile di Chiara Dynys (20 aprile - 15 settembre) dove, in ossequio a una poetica che ha sempre rifiutato qualsiasi definizione stilistica, Dynys reinterpreta la sintesi linguistica del Neoplasticismo fondato da Piet Mondrian attraverso una serie di nuovi ambienti immersivi, in cui luce e materia ridisegnano il racconto del reale.

Infine, l'androne di Ca' Rezzonico – Museo del Settecento Veneziano ospita l'installazione Anime di Venezia di Lorenzo Quinn (19 aprile – 15 settembre): un progetto inedito che marca il legame d'amore tra Venezia e l'artista e una assoluta novità nella produzione di Quinn. Quindici statue realizzate in mesh, un intreccio metallico, che rappresenta alcuni tra i protagonisti – le anime - più significative della Serenissima, a suggellare l'unione e la simbiosi tra la città e tutte le sue arti, che l'hanno resa immortale.

In Contemporanea prosegue a maggio con il Museo del Vetro di Murano che ospiterà Federica Marangoni On the road: 1970 – 2024. Non solo vetro (19 maggio - 3 novembre), il Museo di Palazzo Mocenigo apre al progetto Albero della Vita di Carla Tolomeo (25 maggio - 24 novembre), mentre Mestre ospita le mostre collettive della quinta edizione di Artefici del nostro tempo a Forte Marghera (giugno - 31 dicembre) e dell'ottava edizione di Premio Mestre di Pittura (14 settembre - 20 ottobre).

Attesa per l'estate la Biennale del Merletto a Burano con Fragile Stories per (14 giugno - 5 gennaio 2025). Grandi mostre ed esposizioni accompagneranno i visitatori fino alla fine dell'anno, con la nuova mostra al Candiani di Mestre Matisse e la luce del Mediterraneo (28 settembre 2024 - 4 marzo 2025), Loris Cecchini a Ca' Rezzonico (20 settembre – 25 marzo 2025), l'opera del fervido pittore cileno Roberto Matta (25 ottobre – 23 marzo 2025) e il progetto dedicato a Giorgio Andreotta Calò (15 novembre – 4 marzo 2025).

In Contemporanea | giugno - novembre 2024

Federica Marangoni. ON THE ROAD

1970-2024. Non solo vetro

Murano, Museo del Vetro

19.05 - 3.11.2024

Carla Tolomeo

Albero della vita

Venezia, Museo di Palazzo Mocenigo

25.05 - 24.11.2024

Artefici del nostro tempo 2024

Forte Marghera, Padiglione 29

giugno - dicembre 2024

Fragile Stories

Burano, Museo del Merletto

14.06.2024 - 8.01.2025

Premio Mestre di Pittura

Mestre, Centro Culturale Candiani

14.09 - 20.10.2024

Loris Cecchini

Leaps, gaps and overlapping diagrams

Venezia, Ca' Rezzonico

20.09.2024 - marzo 2025

Matisse

e la luce del Mediterraneo

Mestre, Centro Culturale Candiani

28.09.2024 - 04.03.2025

Roberto Matta 1911 - 2002

Venezia, Ca' Pesaro

25.10.2024 - 23.03.2025

Giorgio Andreotta Calò

Ca' Pesaro

15.11.2024 - 4.03.2025

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

In Contemporanea

Venezia - sedi varie

Apertura: 21/03/2024

Conclusione: 24/11/2024

Organizzazione: Musei Civici di Venezia

Indirizzo: Piazza San Marco 52 - 30124 Venezia

Sito web per approfondire: https://www.visitmuve.it/