Arte contemporaneaMostre a Cagliari

WE/2. Women Empowerment, seconda parte

  • Quando:   24/03/2024 - 31/05/2024
WE/2. Women Empowerment, seconda parte

Fino al 31 maggio 2024 l'hotel Italia a Cagliari ospita "WE/2 Women Empowerment / parte seconda", mostra collettiva a cura di Caterina Ghisu e Simone Mereu Canepa.

Il femminismo non riguarda il processo per rendere le donne più forti. Le donne sono già forti, si tratta di cambiare il modo in cui il mondo percepisce quella forza. (G.D. Anderson)

Testo di Caterina Ghisu e Simone Mereu Canepa
Il successo della prima edizione di Women Empowerment, la risposta del pubblico e degli addetti e addette ai lavori, ci ha esortati a realizzare la seconda parte di questa mostra collettiva, ospitata nelle sale dell'Hotel Italia di Cagliari, che parte dalla richiesta a oltre trenta artiste di raccontare il lungo e complesso processo intrapreso dalle donne per incrementare il potere di controllo sulle proprie vite, per compiere scelte strategiche a loro favorevoli, volte a raggiungere il proprio potenziale.

In questa seconda parte della collettiva, rispetto alla prima parte, abbiamo incluso artiste storicizzate come Annalisa Achenza, Edina Altara, Mirella Bentivoglio, Bona de Mandiargues, Anna Cabras Brundo, Zaza Calzia, Maria Crespellani, Paola Dessy, Maryse Eloy, Elisabetta Gut, Lalla Lussu, il duo Louis-Anne, Teresa Mereu, Daniela Nobile, Maria Grazia Oppo, Verdina Pensè, Deidi von Schaewen, Giovanna Secchi, Franca Sonnino.

Ci sono artiste affermate che hanno all'attivo personali e collettive nazionali e internazionali: Enrica Badas, Marina Desogus, Laura Farneti (in collaborazione con Vanessa Aroff Podda), La Fille Bertha, Marta Fontana, Rosi Giua, Carolina Melis, Daniela Nobile, Isabella Mei, Mercedes Pitzalis, Marina Putzolu, Maria Carmen Salis e una rappresentanza delle giovani generazioni, Benedetta Cocco, Giulia Meloni, Ceci (Cecilia Mereu), insieme a Elisabetta Lai e Maria Tiziana Perra.... leggi il resto dell'articolo»

Anche in questa edizione, le artiste riflettono sull'empowerment femminile, nel presente ma anche in una prospettiva futura, raccontano il rapporto delle donne con il corpo e la loro autostima, il diritto di determinare scelte, di decidere della propria vita, privata e lavorativa, la capacità di influenzare la direzione del cambiamento sociale per creare un sistema più giusto ed inclusivo.

Se gli strumenti attraverso i quali l'empowerment femminile si realizza sono l'educazione, l'informazione, la divulgazione e la sorellanza, questa mostra ha l'intento di innestarsi nel processo di sensibilizzazione sociale, come un'azione - una tra le tante possibili - per combattere la disparità di genere, obiettivo di sviluppo sostenibile numero 5 dell'Agenda 2030, che significa riconoscere che senza equità di genere non può esserci sviluppo globale.

Ecco perché è importante promuovere iniziative che coinvolgano la comunità sui temi dell'empowerment femminile, favorirlo non solo è un dovere sociale, ma è anche l'unico modo per far sì che la cultura in cui viviamo diventi sempre più inclusiva nei confronti delle donne.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

WE/2. Women Empowerment, seconda parte

Apertura: 24/03/2024

Conclusione: 31/05/2024

Curatore: Caterina Ghisu e Simone Mereu Canepa

Luogo: Cagliari, Hotel Italia

Indirizzo: via Sardegna, 31 - 09124 Cagliari