DesignMostre a Milano

We Will Design. The Convivial Laboratory

  • Quando:   16/04/2024 - 21/04/2024
  • ultimi giorni
We Will Design. The Convivial Laboratory
Ingo Maurer, FLOWAIR

Un centro culturale abitato da installazioni gonfiabili e fiori giganti, che ospita campeggi in terrazza, attraversato da performer e designer italiani e internazionali in occasione della Milano Design Week 2024: BASE Milano si prepara a inaugurare We Will Design, il programma che dal 2021 porta il meglio della ricerca sull'architettura e le sperimentazioni di designda tutto il mondo, e che quest'anno ha come tema The Convivial Laboratory, invitando a riflettere sulle più innovative pratiche di convivenza, coabitazione e di condivisione.

Insieme alle installazioni TALAMO dei Lemonot e FLOWAIR di Ingo Maurer, la collaborazione con STIMULERINGS FONDS / CREATIVE INDUSTRIES FUND NL e le Università e accademie italiane e internazionali, i progetti di residenza Convivial Laboratory – the Camp e Temporary Home, BASE apre le porte della sua area EXHIBIT ad altri 29 tra artist e designer.

Talamo

Lemonot, TALAMO - un paesaggio morbido, fatto di corpi - Modello di studio topografico

Tra questi citiamo Agora du Design, associazione francese che ogni due anni attraverso il French Design Granted individua due progetti per il Design Research Grant e uno per il Design Exhibition Grant. Quest'anno da BASE verranno presentati i vincitori dell'edizione 2021: Marine Rouit-Leduc con un progetto sui colori dello spettro visivo, Hors-studio (Rebecca Fezard e Elodie Michaud) con una ricerca sul riutilizzo dei materiali di scarto, ed Emma Pflieger e Antoine Foegle con Keep It Flat una installazione che riunisce artefatti vicini alle teorie terrapiattiste.... leggi il resto dell'articolo»

Dalla relazione con ONOMATOPEE, centro culturale olandese per le arti e il design con sede ad Eindhoven, nasce The Body is a Moviment, una palestra realizzata in collaborazione con Baltan Laboratories e con il supporto dell'Ambasciata e Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi, ideata per favorire la connessione tra il proprio e l'altrui corpo, in un processo di accettazione, celebrazione e condivisione. Accanto a questa, Laura Papke x Nino Basilashvili presentano un'installazione sensoriale sui battiti del cuore, Yeon Sung 연성 un lavoro sull'inquinamento della zona industriale di Maasvlakte, e Dóra Léhy con Qiaochu guo i Touching Tools che invitano a riscoprire il rapporto tra i nostri corpi e lo spazio.

E ancora il collettivo canadese Architects Against Housing Alienation (AAHA), che dal 2021 affronta il tema dell'alienazione abitativa, partecipa con Not for Sale! A Dialogue between canada and Italy, uno spazio per il dibattito e la conversazione tra coppie di attivist, architett e promotor sul tema dell'housing nella città di Milano, pensato per condividere idee ed esperienze tra Canada e Italia.

In mostra anche i lavori di Ilaria Cavaglià, Cholonización, Giulia Del Gobbo, Ingrid Enache, Yufei Gao, Lison Guéguen, Berta Grau Sánchez, Elle Hey e Ildoppiosegno Design Studio, Femke Hoppenbrouwer, Sakshi Jain, Bhavneet Kaur, Liana Kuyumcuyan, Ziyi Lian, MTMY, Rosalie Piras, Matteo Proietti, Kasia Rachuba, Claudia Rao Hackett, SO Collective, T12 Lab cultural association, Sintetica Collettivo.

Accanto all'offerta espositiva, BASE Milano promuove un vero e proprio festival tra appuntamenti di musica, intrattenimento e talk, con collaborazioni in Italia e in Europa.

Eccentrico – progetto dell'azienda Galileo s.r.l. specializzata nella produzione e commercializzazione di ceramica italiana – si unisce alla libreria milanese indipendente Noi Libreriae trasforma lo spazio del bookshop di BASE in un'esperienza immersiva.
E ancora, in diretta dalla terrazza di BASE e dal Campeggio allestito per 20 designer emergenti – iniziativa in connessione con DOPO(?) – trasmetterà Elevator Radio, la rete radio gestita integralmente dagli studenti della Design Academy Eindhoven: una piattaforma sperimentale per le voci della comunità studentesca ospitata a Milano.

Da martedì 16 a sabato 20 aprile, dalle 19.00 alle 23.00, il design e la musica si incontrano in un aperitivo straordinario: We Will Design MUSIC — Courtyard Designed by Campari Soda, la programmazione musicale outdoor di Campari Soda e BASE a cura di Le Cannibale.
Cinque serate, live set e performance speciali in tiratura numerata: dj e collettivi tra i più in vista del panorama milanese contemporaneo prenderanno possesso del cortile per immergerlo in sonorità sperimentali.

Il venerdì e il sabato, dopo le 23.00, Le Cannibale continuerà la sua rassegna musicale con due eventi con alcuni tra i migliori artisti dell'elettronica internazionale: il 19 con Skee Mask + Hiroko Hacci e il 20 con Dekmantel Soundsystem + Fabio Monesi.

WE WILL DESIGN – the Convivial Laboratory è una piattaforma che invita a riflettere sulle più innovative pratiche internazionali di convivenza, coabitazione e di condivisione e la loro interrelazione con gli ambiti relativi a migrazione, genere, abilità, salute e background culturale. L'edizione 2024 cerca di immaginare nuovi modi di convivenza basati su principi come cooperazione, democrazia, dialogo tra culture, dignità paritaria e responsabilità ecologica.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

We Will Design. The Convivial Laboratory

Milano, BASE

Apertura: 16/04/2024

Conclusione: 21/04/2024

Organizzazione: BASE Milano

Indirizzo: Via Bergognone 34 - Milano

Orari: 10.30 - 20.00 mar-sab; 10.30 - 18.00 dom

Sito web per approfondire: https://www.base.milano.it