Appuntamenti

MAMbo. Il video di "Non sei più tu, azione 02" donato da Giovanna Ricotta

Il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna è lieto di annunciare la donazione da parte di Giovanna Ricotta (Loano, Savona, 1970) - artista tra le voci più autorevoli in Italia ad avvalersi del medium performativo - del video di Non sei più tu, azione 02, che entra così a far parte del patrimonio dell’Area Arte Moderna e Contemporanea del Settore Musei Civici Bologna.
Giovanna Ricotta, Non sei più tu, azione 02, 2016 Giovanna Ricotta, Non sei più tu, 2015

La donazione viene presentata a Bologna, nella sala conferenze del museo, giovedì 16 marzo 2023 alle h 18.00.

Insieme a Giovanna Ricotta interverranno, confrontandosi sul suo lavoro: Lorenzo Balbi, direttore MAMbo; Silvia Grandi, critica d’arte e docente, Università di Bologna; Fabiola Naldi, critica d’arte e docente, Accademia di Belle Arti di Bologna; Giorgio Chinea Canale, gallerista. Si ringrazia Tiziano Prà Levis.
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili.

La performance documentata nel video, a cura di Silvia Grandi e Fabiola Naldi, si è svolta nella sala delle Ciminiere del MAMbo il 12 maggio del 2016: un lungo tappeto di carta di cotone si dipanava nell'ampio spazio espositivo del museo. Qui, il corpo dell'artista procedeva più volte in avanti e indietro, tracciando e imprimendo con la sua gestualità e attraverso la polvere di grafite segni astratti che connettevano idealmente presente e passato. All'estremità finale di questo percorso, a rappresentare la performance che si stabilizzava in un corpo scultura, si trovava l'opera Non sei più tu (2015): un'urna nera, dalle forme morbide, realizzata tramite tecniche di stampa 3D. L'enigmatica struttura monocroma occultava volutamente al pubblico il suo contenuto: il “corpo assente”. Il nucleo interiore dell'artista, composto di polvere di grafite era racchiuso al suo interno. A chiudere l'urna, una calotta che, se sollevata, svelava il segno grafico GR inciso in oro.

Mentre a Bologna viene acquisito il video di Non sei più tu, azione 02, a Padova ne vengono invece celebrati i reperti, l’archeologia performativa, con l’esposizione degli oggetti a testimonianza dell’azione svoltasi nel 2016. Tre fotografie monumentali, che documentano la performance, saranno in mostra a cura di Giorgio Chinea Canale, nella sua Art Cabinet in Galleria Cappellato Pedrocchi, a partire dal 16 marzo 2023. A completare l’esposizione anche l’urna Non sei più tu, il luogo sintattico testimonianza morfologica dell’azione performativa di Ricotta. Il corpo scultura dell’artista.

Le due operazioni in sedi diverse attivano un cortocircuito a sua volta performativo: il corpo di Giovanna Ricotta che diventa opera d’arte traslato nella dimensione visiva e reificato in nome di un’assenza, presenza ubiqua.

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Tel. +39 051 6496611
www.mambo-bologna.org
info@mambo-bologna.org
Facebook: MAMboMuseoArteModernaBologna
Instagram: @mambobologna
Twitter: @MAMboBologna
YouTube: MAMbo channel

Pubblicato il

Itinerarinellarte.it

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso