Chiara Dynys. Melancholia

  • Quando:   27/02/2022 - 08/05/2022
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

Chiara Dynys. Melancholia

La mostra "Melancholia" prosegue l’indagine del Museo dedicata ad artiste e artisti che hanno caratterizzato in modo significativo la storia dell’arte italiana e che, già presenti nelle collezioni del MA*GA, hanno vinto il Premio Gallarate, come Chiara Dynys nel 2004.

“Melancholia” offre un percorso ricco di collegamenti alla storia dell’arte e soprattutto a quella del cinema, che tanto ha segnato la poetica dell’artista.

“L’amore per il cinema mi accompagna da quando ero bambina, nutrito e incoraggiato da mia madre a cui dedico questo progetto. Tali suggestioni hanno contribuito a dare al mio lavoro un taglio ben definito sin dagli esordi in cui creavo forme geometriche, senza un centro individuabile, attraverso un uso trasgressivo e ‘cinematografico’ dei materiali che, trasfigurati in qualcos’altro, esprimevano uno straniamento che nel tempo si è trasformato nella rappresentazione di un non luogo, abitato dallo spaesamento dei sogni e dallo sradicamento” spiega Chiara Dynys.

In mostra, la poetica dell’artista è disvelata attraverso gli immaginari di alcuni registi centrali nella storia del cinema: da Roberto Rossellini a Jane Campion, da Federico Fellini a Paolo Sorrentino e Lars Von Trier.

Titolo: Chiara Dynys. Melancholia

Apertura: 27/02/2022

Conclusione: 08/05/2022

Organizzazione: MA*GA

Curatore: Alessandro Castiglioni

Luogo: Gallarate, MA*GA

Indirizzo: Via De Magri, 1 - 21013 Gallarate (VA)

Orari: martedì - venerdì 10-19 / sabato e domenica 11-19 / chiuso lunedì

Sito web per approfondire: http://www.museomaga.it/

Facebook: maga.museo