Fabio Brambilla. Cammino Materico

  • Quando:   04/11/2023 - 12/11/2023
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a Monza - Brianza


Fabio Brambilla. Cammino Materico

Lo spazio espositivo La Sorgente presenta "Cammino materico", mostra di Fabio Brambilla visitabile dal 4 al 12 novembre 2023.

Il progetto
La ricerca dell'artista è rivolta alla fragile condizione dell'ecosistema nella nostra contemporaneità. Un forte richiamo ai temi della biodiversità, ecosostenibilità, riciclo.
Le opere che costituiscono il corpo della mostra presso la sono realizzate con una base materica oltre a frammenti e scarti rinvenuti e riportati a nuova vita e a nuovi ruoli contemporanei. Ogni lavoro è composto da strati sovrapposti di materia e parti di origine vegetale, trattata e lavorata insieme ad altri materiali, anch'essi di recupero, che possono essere i più variegati come carta, legno, stracci, polistiroli, sostanze plastiche, metalliche, gessi, stucchi oltre a smalti vernici e pigmenti e ossidi . Nascono così strutture complesse di alto impatto visivo e emozionale che assumono una forte valenza concettuale. L'interesse dello spettatore è attratto dal fascino del colore e della forma, e la tridimensionalità materica, che suggerisce l'idea di un'esplorazione tattile, ne accresce il coinvolgimento e l'empatia dirigendo l'attenzione a più profonde riflessioni sui temi che hanno guidato tutto il processo creativo.
Opere nelle quali l'originale proposta dell'artista si accompagna ad un forte impegno sociale di sensibilizzazione del pubblico a questo sottile equilibrio così necessario e così minacciato per la tutela della natura e dell'ambiente
Nell' esposizione presso la Sorgente ad Oreno, Brambilla propone una rassegna dei suoi lavori informali definiti come i suoi "Horizons" , oltre a una serie in anteprima nominata "Piccolo Formato" , frutto delle sue più recenti creazioni ispirate all'ambiente e alla natura, con tracce di essa.
Inoltre sono esposti i principali materiali che utilizza e tutto ciò che concerne le sue lavorazioni in maniera di poter meglio apprendere le sue tecniche di lavorazione.

La natura e la materia sono le costanti che accompagnano da sempre il percorso artistico di Fabio Brambilla. In una continua evoluzione, la pittura astratta, informale, gioca con i piani, volumi, profondità, forma, colore, che si amalgamano e si bilanciano in un equilibrio compositivo del tutto armonico.
Un ritmo sobrio cadenza l'energia che si sprigiona da questo incontro tra il reale tangibile ed una propria concezione poetica, tra un'analisi cruda e una intima e personale intuizione, che si arricchisce via via di nuovi spunti ed elementi di riflessione.
Le ombre, le luci che emergono dalle tele evocano pianure, boschi, distese sabbiose, e ci trasportano in evanescenti e mute atmosfere.
Gli spessi strati di colore, complessi e stratificati così come complessa e stratificata è la realtà, accolgono nuovi elementi, frammenti di vegetali, scoperti nella natura e sottratti al disfacimento, offerti in nuove vesti e composti in un effetto scultoreo che sprigiona una grande tensione vitale. L'impatto visivo diviene multisensoriale e l'opera dialoga imponendo la sua fisicità ed espandendosi nello spazio.
E la bellezza intrigante diviene un catalizzatore che provoca il pubblico a nuove e profonde riflessioni.
Silenziosi, muti, i cieli grigi di lamine nebbiose, gli intensi verdi del muschio, le terre lunari annerite dal fuoco o arrossate da foglie rugginose, i tronchi brulli che si accendono di colore, si oppongono risoluti ad una evoluzione distopica del nostro rapporto con il pianeta. E' l'amore appassionato per la natura la molla che spinge la pulsione artistica nella direzione di una irrinunciabile opera di denuncia in cui il risultato estetico si accompagna ad una forte valenza concettuale.

Note biografiche
L'art-igiano Fabio Brambilla, aka "Fabiobram", è nato nel 1960 a Monza, dove lavora come artigiano. Si è appassionato al mondo artistico fin da ragazzo e si è avvicinato alla pittura come autodidatta, intraprendendo un percorso di formazione, ricerca e di sperimentazione che lo ha portato ad esporre in tutto il territorio nazionale.
Ha partecipato a svariate mostre, rassegne, fiere e concorsi, ottenendo sempre interessanti critiche e apprezzamenti.

(Maria Teresa Maioli)

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Fabio Brambilla. Cammino Materico

Oreno di Vimercate

Apertura: 04/11/2023

Conclusione: 12/11/2023

Organizzazione: La Sorgente

Curatore: Carlo Maria Corbetta

Indirizzo: via San Michele 5 - 20871 Oreno di Vimercate (MB)

Orario: Sabato 04.11.23 h 15.30/19.00 | Domenica 05.11.23 h 10.00/12.00 e 15.30/19.00 (alle 16.00 incontro con l'artista) | Sabato 11.11.23 h 15.30/19.00 | Domenica 12.11.23 h 10.00/12.00 e 15.30/19.00




Altre mostre a Monza - Brianza e provincia

Designmostre Monza - Brianza

Olivetti. Storie da una collezione

Dal 13 aprile al 23 giugno 2024, Palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno ospita novant'anni di 'Stile Olivetti': in esposizione gli oggetti di comunicazione, grafica e pubblicità. leggi»

13/04/2024 - 23/06/2024

Lombardia

Monza - Brianza