Il pane nostro - Giorgio Mercuri

  • Quando:   18/11/2017 - 30/11/2018
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

Giorgio Mercuri - pane nostro

Trenta dei lavori di Giorgio Mercuri sono accostati a altri immagini che raccontano la regione Marche. L’esposizione è, anche, l’occasione per mettere a confronto due proposte di viaggio diverse: fotografie e immagini che fanno parte di pubblicazioni distribuite dall’ufficio turistico e i dipinti di Giorgio Mercuri che rappresentano una sorta di paradiso terrestre, ossia la sua terra d’origine. La campagna è rappresentata con colori brillanti e molto intensi. L’esposizione si snoda in tre brevi percorsi: il paesaggio notturno, la campagna illuminata dal solo e il cibo e arte, ossia opere d’arte realizzati con le basi di cartone per appoggiare le torte. Gli effetti di forma e colore furono oggetto di studio, anche, da parte degli esponenti dell’Op art che influenzarono il design degli anni Cinquanta e Sessanta. La grande lezione di Victor Vasarely è stata utilizzata da Giorgio Mercuri nell’intima visione del suo territorio di origine: Le Marche, terra che non si stanca di dipingere. Egli identifica, inoltre, lo spazio per mezzo della prospettiva utilizzata dai pittori del Quattrocento. Del resto, osserva, Lorenza Mochi Onori; “Giorgio Mercuri, rielabora gli spazi colti e geometrici del paesaggio marchigiano, parte integrante del nostro essere, in una riflessione razionale ed astratta, che pure non prescinde dal senso cosmico della natura”.

Orari di apertura: lun. ven. 9,00 – 13,30 | mar. e giov. 15,00 – 18,00.

Ingresso libero

Note critiche a cura di Andrea Carnevali e Agostino Colli - tipografia Galizia di Filottrano (An)

Curatore della mostra: Andrea Carnevali

Artisti presenti al vernissage: Giorgio Mercuri, pittore - Nadia Stacchiotti, blogger e scrittrice - Roberto Rossini, attore

Titolo: Il pane nostro - Giorgio Mercuri

Apertura: 18/11/2017

Conclusione: 30/11/2018

Curatore: Andrea Carnevali

Luogo: Ex Magazzini del sale - Ancona

Indirizzo: Banchina N. Sauro, 50 - Ancona