Arte contemporanea‎ FotografiaMostre a Piacenza

L'era del (non) tempo

  • Quando:   16/12/2023 - 07/01/2024
  • evento concluso
L'era del (non) tempo

Nella cornice del palazzo storico simbolo della città di Piacenza e antica residenza dei Farnese, signori del Ducato di Parma e Piacenza, attualmente ospitante la prestigiosa mostra "I Fasti di Elisabetta Farnese. Ritratto di una Regina" allestita nella Cappella ducale aperta al pubblico, nel periodo in cui si inserisce la suggestiva mostra collettiva internazionale "L'era del (non) tempo", organizzata dall'associazione culturale Luci & Ombre – Arti Visive Piacenza in collaborazione con il Comune di Piacenza.

La mostra, patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna, dalla Provincia di Piacenza, da Touring Club Italiano, da E.N.A.C. (Ente Nazionale Attività Culturali) e supportata sia da Radio Sound Piacenza 24 che da Auser Piacenza, espone opere di fotografia, pittura, scultura, installazione, video art, mixed media, disegno e arte digitale di 61 autori selezionati provenienti da Italia, Francia e Corea del Sud.

Concept
L'era del (non) tempo, prima che una mostra, è un progetto: la realizzazione concreta di un'idea di ampie vedute, che tocca tematiche tanto attuali quanto sentite quali il ruolo della comunicazione nell'arte e nella fotografia, la capacità di dialogo tra autore e fruitore, l'accessibilità di opportunità qualitative e valoriali, come i cambiamenti della società contemporanea influiscono sulla creatività, come è cambiato il modo di vivere l'arte e la fotografia.

Da questi presupposti si confermano alcuni passaggi che contraddistinguono l'associazione culturale Luci & Ombre nella sua organizzazione, come la ricerca di equilibrio tra virtuale e reale dallo slogan: "arte per tutti, tutti per l'arte" ovvero l'arte a portata di tutti, affinché sia comprensibile ai più e, allo stesso modo, una chiamata alla valorizzazione e riqualificazione comunitaria delle arti. Un'altra caratteristica è l'interattività: "take your time" è l'angolo dedicato a chi desidera esprimere, dopo aver visitato la mostra, il proprio concetto o un proprio pensiero attraverso simboli, immagini, parole.

Dalla necessità di veicolare e promuovere arte e fotografia come elementi culturali fondamentali della nostra cultura e bisognosi di riqualificazione L'associazione Luci & Ombre – Arti Visive Piacenza si fa portavoce di un messaggio che, già dal titolo "L'era del (non) tempo", preannuncia una rottura nel tempo che non è più quel tempo vissuto appieno che abita troppo spesso la nostra memoria rispetto alla nostra esperienza, ma è il tempo che "non c'è" come provocazione al modo di vivere la vita ai nostri giorni in cui l'attenzione si esaurisce nei pochi secondi di un video di TikTok, dove il posto di lavoro spesso diventa stretto e pesante perché toglie troppo tempo a ciò che "conta davvero" (affetti, esperienze, passioni). Ma che, in fondo, è sempre quel tempo che non cambia mai: limitato per ciascuno di noi, inafferrabile, senza prezzo come ben espresso, assieme agli elementi Amore e Morte, nel film "Collateral Beauty" (Regia di David Frankel, 2016), ispirazione iniziale della tematica scelta.... leggi il resto dell'articolo»

Una tematica di interesse attuale e comunitario che si esprime nella declinazione di più di 90 opere esposte come una sorta di viaggio nel tempo non cronologico ma trasversale che tocca tanti aspetti ed emozioni in ciascun fruitore quanti sono le percezioni trasmesse e ricevute.

L'obiettivo mediatico è quello di portare chi visita alla mostra ad una riflessione sulla percezione del tempo che chiamiamo "nostro" ma non possediamo e che non ci resta fare altro che vivere, al meglio delle nostre possibilità, in un sistema in cui il tempo è condizionato da molteplici fattori esterni e, al tempo stesso, condiziona le nostre scelte.
A tal proposito Giovanni Crotti, curatore di contenuti artistici, si esprime in merito così:

"[...] Sessanta artisti su un quadrante orario di sessanta secondi o sessanta minuti: perché gli organizzatori – e sono grato di poterne scrivere e dare un piccolo contributo - hanno individuato nella frantumazione dei canoni cui siamo abituati il tema di questa collettiva.
Se il tempo cronologico è la perfetta misurazione del fluire quotidiano, il (non) tempo è la lacerazione di questo elemento e quindi della convenzionale sicurezza che un minuto sia composto da 60 secondi e un'ora sia formata da 60 minuti.
Se gli artisti presenti – provenienti da tutta Italia e alcuni anche da Parigi e Corea del Sud – sono tutti artisti contemporanei, il (non) presente ci indica che non va fatto l'errore di considerare l'oggetto artistico qualcosa di lineare, che dietro l'evidente bi o tridimensionalità dell'opera d'arte, c'è il (non) tempo dell'immaginazione dell'artista (che non è tempo convenzionale perché non è esattamente misurabile), c'è il (non) tempo della creazione (che non è tempo convenzionale perché è tempo sospeso nel duello tra l'artista e la materia artistica che deve plasmare, sia in senso reale che figurato). E infine, c'è il (non) tempo dell'azione, ovvero dell'esposizione davanti ai nostri occhi dell'opera che è (non) tempo perché è la somma delle infinite emozioni di ciascuno di noi, delle nostre reazioni, della nostra empatia verso il colore, la materia, lo sguardo, il soggetto raffigurato, il modo in cui tutto questo trova incastro davanti ai nostri occhi e i nostri sensi."

Gli artisti in mostra 
Elena Alberoni | Michele Aldi | Ezio Arosio | Donatella Astolfi | Carlo Bensi | Giorgia Bernardelli | Fabrizio Besagni | Vinz Beschi | Iolanda Bocelli | Isella Bongiorni | Alessandra Bonomini | Donatella Bordonaro | Salvatore Calafiore | Laura Capellini | Antonio Ceccarelli Marina Comerio | Chiara Complice | Alex da Torres | Davide De Paoli | Greta di Lorenzo | Vanda Dimattia | Eli Ersa | Anna Maria Falsetti | Fiorenza Fiorini | Ivana Galli | Alessandro Gallo | Arianna Alfredo | Manuel Gandolfi | Tiziana Giordano | | Laura Ghirardi | Marco Grisoli | Iolanda Graziano | Giuse Iannello | Anguilla Ink | Kino | Eugenio Lambri | Luciana Lavelli | Davide Malvo | Alessandro Marrone | Irina Melnik | Myrror | NIC | ninobruno | Giorgio Nuzzo | Lauro Papale | Moreno Pennacchia | Elisa Possenti | Carlotta Raineri | Roberta Rancati | Stefania Rattile | Cesar Daniel Reyes Robledo | Giovanni Rosa | Mariosalvo Russo | Lorenzo Schiavi | Jack Sesenna | SignoFra (Tae Woong Lee) | Maria Lisa Skarpa | Victor Tampei | Sandra Vukelic | Jacek Wronski

Gli appuntamenti

- Sabato 16 dicembre ore 17:00 inaugurazione con brindisi e interventi dell'assessore alla Cultura Christian Fiazza, del Presidente dell'Associazione Luci & Ombre – Arti Visive Piacenza Maria Lisa Skarpa e del Vicepresidente Davide De Paoli, del curatore di contenuti d'arte Giovanni Crotti.
- Sabato 23 dicembre ore 10:30 e ore 16:00 visite guidate: un tour che accompagnerà i visitatori per approfondire tutte le opere esposte e i loro autori. Si offre la possibilità con preavviso di tre giorni di prenotare visite guidate in altri giorni/orari
- Sabato 30 dicembre ore 15:30 Modella in mostra: una modella poserà per l'evento fotografico a tema fashion all'interno dello spazio della mostra. Aperto a fotografi, il pubblico può assistere liberamente
- Domenica 7 gennaio ore 16:00 Art talk: È TEMPO DI ARTE: un confronto su tematiche di valore e attualità nel settore dell'arte e della cultura a cura di alcuni ospiti esperti del settore a chiusura della mostra

Tutti gli eventi e le iniziative sono ad accesso libero e gratuito.

Organizzazione a cura di Luci & Ombre – Arti Visive Piacenza
Concept grafico e catalogo a cura di Maria Lisa Skarpa con il supporto di Jack Sesenna
Testi a cura di Maria Lisa Skarpa e Giovanni Crotti
Curatrice della mostra Maria Lisa Skarpa. Allestimento supportato da Jack Sesenna, Laura Cappellini, Davide De Paoli.

Ringraziamenti: direttore di Palazzo Farnese Antonio Iommelli e l'assessore Christian Fiazza nonché l'Amministrazione comunale di Piacenza per aver accolto sin da subito con entusiasmo e interesse l'iniziativa e averla supportata durante tutte le fasi della sua realizzazione. Regione Emilia-Romagna e Provincia di Piacenza per il patrocinio ricevuto; Touring Club Piacenza per il patrocinio, il supporto mediatico e l'accoglienza ricevuti; E.N.A.C. (Ente Nazionale Attività Culturali) per il patrocinio ricevuto. Radio Sound Piacenza 24 per il supporto mediatico all'iniziativa, Auser Piacenza e i custodi dei Musei Civici di Palazzo Farnese per il loro attento servizio.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

L'era del (non) tempo

Apertura: 16/12/2023

Conclusione: 07/01/2024

Organizzazione: Luci & Ombre-Arti Visive con il comune di Piacenza

Curatore: Maria Lisa Skarpa

Luogo: Piacenza, Spazio Mostre di Palazzo Farnese

Indirizzo: Strada della Cittadella, 29 - 29121 Piacenza (PC)

Orario: martedì, mercoledì, giovedì ore 10:00-13:00 e 15:00-18:00 | venerdì, sabato, domenica ore 10:00-18:00 orario continuato | lunedì chiuso | aperture straordinarie 19:00-22:00 venerdì 29 dicembre e venerdì 5 gennaio | gli orari subiscono variazioni in relazione alle festività natalizie

Per info: +39 333 3997702  | info@lucieombrepiacenza.it

Sito web per approfondire: https://www.lucieombrepiacenza.it/