Fondazione 3M. Il rigore dello sguardo

  • Quando:   12/02/2023 - 09/02/2023
  • evento concluso

FotografiaMostre a Aosta


Fondazione 3M. Il rigore dello sguardo

Sarà inaugurata giovedì 9 febbraio 2023 la mostra collettiva di Fondazione 3MIl rigore dello sguardo”, inserita all’interno del programma di Courmayeur Design Week-end, il fine settimana porta design e architettura ai piedi e in vetta al Monte Bianco, con installazioni, talk, progetti speciali e competizioni sportive. L’evento è organizzato dallo Studio Coronel in partnership con Courmayeur Mont Blanc, con il patrocinio di ADI - Associazione per il Disegno Industriale, Fondazione Altagamma e Ordine degli Architetti PPC della Regione Autonoma della Valle d'Aosta.

Protagonista dell’esposizione, ospitata negli spazi del Museo Alpino Duca degli Abruzzi, è il rigore: quell’attento accostamento suggerito dalle regole della geometria, che permette agli artisti di raggiungere un perfetto equilibrio all’interno della fotografia, stimolando nell’osservatore il piacere della visione. Tutte le opere, che rimarranno esposte fino a domenica 12 febbraio, appartengono all’archivio di Fondazione 3M, istituzione culturale permanente di ricerca e formazione e proprietaria di uno storico archivio fotografico di oltre 110 mila immagini.

«Gli scatti fotografici sono come le note musicali: accostati con rigore, raggiungono quell’equilibrio suggerito dalle regole della geometria che già per gli antichi era l’arte di definire armonicamente gli spazi»: spiega il curatore Roberto Mutti.

L’ampio archivio della Fondazione 3M custodisce molte fotografie la cui attenta composizione è frutto di quel rigore dello sguardo che accomuna gli autori del passato legati al bianconero a quelli contemporanei più vicini al colore. In questa mostra si trovano così opere realizzate in epoche diverse da autori celebri e da altri più giovani. Si comincia dai fotografi che si misurano con l’architettura sia nel modo che ha consentito a Gabriele Basilico di diventare un classico, a Gianni Berengo Gardin di seguirne qui le orme, a Ferruccio Leiss di leggere in modo magico Venezia, a Gianna Spirito e Lia Stein di affrontare il tema con spiccato gusto contemporaneo. La ricerca di uno sguardo insolito sulla quotidianità accomuna, nella scelta di prospettive ardite dall’alto in basso o viceversa, fotografi classici come Gianni Borghesan, Piergiorgio Branzi, Roberto Spampinato e donne dallo sguardo curioso come Chiara Samugheo e Giancarla Pancera. Alle ricerche più audaci si sono dedicati Franco Fontana, Federico Vender e Mario Finazzi nel leggere il paesaggio naturale e urbano come spazio dell’essenzialità, Elio Luxardo nell’interpretare la moda con estro, la giovane Lucrezia Roda nel giocare con le forme fino a sfiorare l’astrazione.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Fondazione 3M. Il rigore dello sguardo

Courmayeur - Museo Duca degli Abruzzi

Apertura: 12/02/2023

Conclusione: 09/02/2023

Organizzazione: Fondazione 3M

Curatore: Roberto Mutti

Indirizzo: Strada Del Villair, 2 - Courmayeur (AO)

Inaugurazione: giovedì 9 febbraio 2023

Orari: 09.00/12.00 e 16.00/19.00

Sito web per approfondire: https://www.fondazione3m.it



Altre mostre a Aosta e provincia

Fotografiamostre Aosta

Sophie-Anne Herin. Entre chien et loup

Entre chien et loup, ovvero tra cane e lupo, di Sophie-Anne Herin, a Châtillon, al Castello Gamba – Museo di arte moderna e contemporanea della Valle d'Aosta. leggi»

28/03/2024 - 16/06/2024

Valle d'Aosta

Aosta