Sean Shanahan. New Grass

  • Quando:   24/06/2023 - 22/10/2023
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a Arezzo


Sean Shanahan. New Grass
Sean Shanahan, Float, 2022, olio su MDF, 170 x 170 cm. Courtesy of BUILDING. Foto Luca Casonato

Sean Shanahan (1960, Dublino) presenta la mostra New Grass, curata da Anna Bernardini, con Moira Chiavarini, organizzata dalla Fondazione Guido d'Arezzo in collaborazione con il Comune d'Arezzo e con l'associazione culturale Le Nuove Stanze, Mmode e BUILDING, con il sostegno di Magonza

«La pittura non è soltanto concetto, ma è anche atto. Pensare e fare. Sono due cose che dovrebbero rendere tutti più umili perché permettono di misurarsi con quello che si fa. Nella pittura io faccio tutto, dall'inizio alla fine, mi piace molto l'idea che tutto quello che si vede, nel bene o nel male, sia mio.» Sean Shanahan.

L'esposizione conta 11 installazioni che si dispiegano negli spazi scenografici della Fortezza Medicea, presentando le ultime ricerche pittoriche dell'artista irlandese. I suoi lavori anche per questa mostra nascono misurandosi con il luogo in cui si inseriscono e la relazione tra opera e ambiente continua ad essere cruciale e determinante; ambienti questi nei quali l'artista ne sottolinea, attraverso la sua ricerca, l'austerità e l'asciuttezza. Infatti nelle sale della Fortezza i grandi quadri-scultura abitano e dialogano con lo spazio della roccaforte, giocando sui pieni e sui vuoti. Sono opere in cui la pittura, nell'esaltazione della sua purezza, instaura un dialogo costruttivo e fisico con il luogo e si sviluppa plasticamente in esso. Qui la sua ricerca sembra quasi inglobare lo spazio nell'opera.

La sua pittura acquista così una tridimensionalità inedita nell'esaltazione delle potenzialità di incontro tra colore, luce e spazio. L'architettura della Fortezza e i suoi ambienti, così mutevoli in ogni ora del giorno per le possibilità offerte dalla luce naturale e artificiale, divengono parte integrante dell'installazione delle opere di Shanahan che, con i suoi lavori, permette di percepire la sua ricerca in una maniera nuova, di esperirla con il proprio corpo, di pensarla come limite spaziale e nello stesso tempo come infinita e nuova potenzialità percettiva.

Come sottolinea la curatrice del progetto, Anna Bernardini: «Sean Shanahan spesso utilizza la parola palinsesto per descrivere la correlazione che si crea tra i suoi lavori e gli spazi in cui sono allestiti. Mi sembra significativo ricordare ciò che in una mia intervista ha dichiarato a questo proposito "la parola palinsesto toglie molta retorica al concetto di contesto. I quadri cambiano significato a seconda di come sono messi al muro. Una cosa accanto all'altra cambia il senso di entrambe"».... leggi il resto dell'articolo»

Il percorso trova il suo apice nella inedita opera-scultura, realizzata per l'occasione, New Grass. Si tratta di un grande lavoro bifacciale, sospeso nello spazio. Un canto giocoso e potente, la felice possibilità di un incontro ritmico tra forma, spazio e luce e al tempo stesso il risultato di una ricerca corale, un accompagnamento ritmico alla vita. Perché le opere di Sean Shanahan spesso celano un richiamo alla musica, un'ispirazione sonora – talvolta inconsapevole (si pensi alla voce di Mark Hollis per New Grass, dall'album Laughing Stock).

La mostra prosegue presso la sede dell'associazione culturale Le Nuove Stanze, ad Arezzo, dove Sean Shanahan esporrà, insieme a due lavori unici, la nuova serie di multipli, editi Magonza, che sono una declinazione ulteriore e radicale, per certi versi anche ludica, di una sperimentazione continua sulle possibilità della pittura, che qui disegnano un movimento raccolto ma nervoso, curioso, ironico.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Sean Shanahan. New Grass

Arezzo - Fortezza Medicea e Le Nuove Stanze

Apertura: 24/06/2023

Conclusione: 22/10/2023

Organizzazione: Fondazione Guido d'Arezzo con il Comune di Arezzo, in collaborazione con Le Nuove Stanze, Mmode e BUILDING

Curatore: Anna Bernardini con Moira Chiavarini

Indirizzo: viale Bruno Buozzi - 52100 Arezzo

Sedi espositive: Fortezza Medicea, viale Bruno Buozzi | Le Nuove Stanze, via Mazzini 12

Orari: Fortezza Medicea Lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, 11.00–19.00 | Sabato, domenica e festivi, 10.00 – 20.00 | Martedì chiuso

Le Nuove Stanze: dal martedì al venerdì 10.00-12.30 e 14.00-17.00 | sabato e domenica su appuntamento (tel. 3496486862)

Ingresso: Fortezza Medicea Intero 8 euro | Ridotto 4 euro | Le Nuove Stanze ingresso libero

È previsto anche un biglietto cumulativo per visitare la Fortezza Medicea con la mostra Sean Shanahan. New Grass e la Galleria Comunale d'Arte Moderna e Contemporanea di Arezzo con la mostra Afro. Dalla meditazione su Piero della Francesca all'Informale: Intero 12 euro / Ridotto 9 euro

Catalogo: editoda da Magonza – in finitura pregiata, cucito a filo refe e stampato in offset su materiali di alta qualità, in doppia lingua (italiano / inglese) –, con testi di Anna Bernardini, Moira Chiavarini, Fabio Migliorati, Marta Spanevello, e fotografie delle opere in mostra di Michele Alberto Sereni.

Per info: comunicazione@fondazioneguidodarezzo.com

Sito web per approfondire: https://www.fondazioneguidodarezzo.com/



Altre mostre a Arezzo e provincia

Arte contemporaneamostre Arezzo

Elisa Pietracito. Memorie di un luogo: riflessioni naturali su Castelnuovo dei Sabbioni

Elisa Pietracito esplora le complesse relazioni tra l'uomo e l'ambiente, attraverso la capacità della natura di riappropriarsi degli spazi, dal 22 giugno al 14 luglio 2024 presso il Museo MINE di Cavriglia. leggi»

22/06/2024 - 14/07/2024

Toscana

Arezzo

ingresso libero

Mostre tematichemostre Arezzo

I Vasari "vasai" e la produzione ceramica aretina di età antica

Dalle antiche ceramiche aretine all'arte di Giorgio Vasari: i Vasari "vasai" raccontati in una mostra, ad Arezzo dal 12 giugno 2024 al 2 febbraio 2025. leggi»

12/06/2024 - 02/02/2025

Toscana

Arezzo

Arte modernamostre Arezzo

Dalí Dreaming Reality

Fino al 3 novembre 2024 Palazzo Ferretti a Cortona diventa "Spazio d'arte" con le opere di Dalí, Picasso e Chagall. leggi»

30/03/2024 - 03/11/2024

Toscana

Arezzo

Arte contemporaneamostre Arezzo

Anna Izzo. La Violenza è una Gabbia

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il giorno 8 marzo 2024 è stata presentata a Valdichiana Village l'opera monumentale di Anna Izzo, "La Violenza è una Gabbia". leggi»

08/03/2024 - 25/11/2024

Toscana

Arezzo

Libri antichimostre Arezzo

Per gloria dell'arte et honor degli Artefici: Vasari scrittore e artista immortale

I tesori bibliografici del catalogo della Biblioteca Città di Arezzo tra cui testi antichi, stampe e manoscritti saranno al centro di "Per gloria dell'arte et honor degli Artefici: Vasari scrittore e artista immortale". leggi»

04/05/2024 - 07/07/2024

Toscana

Arezzo