Vincenzo Cecchini. Il Colore Sospeso

  • Quando:   07/10/2023 - 05/11/2023
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a PerugiaPittura AnaliticaUmbertide


Vincenzo Cecchini. Il Colore Sospeso

Vincenzo Cecchini, uno dei maggiori esponenti della Pittura Analitica, presenta in questa mostra un percorso completo, dai suoi primi lavori degli anni Sessanta fino alle realizzazioni più recenti. La mostra, intitolata Il colore sospeso, indaga il ruolo del segno cromatico, a volte deciso altre sfumato, sempre delicatissimo e lieve, che Vincenzo Cecchini sperimenta nella sua opera fin dagli inizi.
Personalità multiforme e creativamente irrequieta, Cecchini rappresenta ancora oggi un'avanguardia pittorica di primo piano, dove la traccia semantica si perde dando luogo a spazi sospesi frutto di un'incessante ricerca interiore.
L'uso attento dei materiali più diversi, dalla formica estroflessa all'acetato, dalla fotografia al colore puro, nel corso dei decenni porta l'artista alla sperimentazione delle infinite possibilità espressive di una pittura che nasce autoreferenziale, per poi aderire, forse inconsapevolmente, al movimento analitico con forti connotati concettuali. Nell'opera di Vincenzo Cecchini, infatti, è fondamentale il ruolo del processo, dove il rapporto tra identità e differenza, tra originale e replica, trova un'acuta analisi attraverso una ripetizione che si fonda sull'errore capace di estromettere e, al contempo, rafforzare il valore dell'autenticità.
In questa profondità concettuale, che mai ha intaccato la capacità esecutiva delle opere, si riconosce la qualità dell'indagine intellettuale e il ruolo spirituale che assume il gesto pittorico: percorrere idealmente, con la sperimentazione diretta della materia e l'accostamento incessante di materiali, l'approccio primitivo dell'Uomo verso ciò che lo circonda, raccontando attraverso di esso la propria storia. Per Cecchini ciò che parla è l'opera.
La mostra Il colore sospeso si tiene nello splendido scenario della trecentesca Rocca di Umbertide è curata da Giorgio Bonomi e Giorgio T. Costantino. Insieme al critico Giorgio Bonomi, da decenni uno dei principali studiosi dell'arte analitica, hanno attivamente contribuito alla recente rivalutazione dell'opera di Cecchini. 
La mostra è corredata da un catalogo con saggi dei curatori e un ricco apparato iconografico.
A promuovere la mostra, in collaborazione con il Comune di Umbertide e il Centro per l'Arte Contemporanea della Rocca di Umbertide, è la Fondazione Giovani Leoni ETS, nata a Mirano (VE) nel 2013 dal desiderio filantropico dei fratelli Christian e David Barzazi per diffondere la conoscenza dei benefici che il "metodo Feldenkrais®" può offrire nel trattamento precoce dei bambini con danni cerebrali.

Note biografiche

Vincenzo Cecchini nasce a Cattolica nel 1934.

Esordisce nel 1955 con una superficie bianca su cui traccia un segno orizzontale e uno verticale.

Nel 1957 tiene la prima personale alla Galleria Numero di Firenze. 

Negli anni ‘60 si trasferisce a Roma dove frequenta artisti e scrittori continuando la sperimentazione sui materiali.... leggi il resto dell'articolo»

Dagli anni ‘70 si interessa alla tecnica fotografica applicata alla pittura.

Tra le mostre a cui partecipa: Un Futuro Possibile. Nuova Pittura, Concerning Painting, Bilder one Bilder, Una Fotografia come Superficie.

Lavori recenti: Polvere del colore, Fototracce.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Vincenzo Cecchini. Il Colore Sospeso

Umbertide - Centro per l'Arte Contemporanea

Apertura: 07/10/2023

Conclusione: 05/11/2023

Organizzazione: Comune di Umbertide e Fondazione Giovani Leoni ETS

Curatore: Giorgio Bonomi e Giorgio T. Costantino

Indirizzo: Piazza Fortebracci - 06019 Umbertide (PG)

Orari:
da martedì a giovedì, 10:30 / 12:30 - 16:30 / 17:30;
da venerdì a domenica 10:30 / 12:30 - 16:30 / 18:30;
lunedì chiuso.

 



Altre mostre a Perugia e provincia

Arte contemporaneamostre Perugia

Federica Bartoli, Affiorante

Le esplorazioni di Federica Bartoli in mostra da Indigo Art Gallery a Perugia. La mostra, curata da Chiara Guidoni, sarà inugurata giovedì 11 luglio, e visitabile fino al 21 settembre. leggi»

11/07/2024 - 21/09/2024

Umbria

Perugia

Arte modernamostre Perugia

Klimt, Le tre età

Dal 29 giugno al 15 settembre 2024 le "Tre età della donna", capolavoro di Klimt è ospitato alla Galleria Nazionale dell'Umbria. leggi»

29/06/2024 - 15/09/2024

Umbria

Perugia

Fotografiamostre Perugia

Legàmi. Luis Alberto Rodriguez / Afra Zamara

Mahler & LeWitt Studios e Fondazione Carla Fendi presentano Legàmi, lavoro del pluripremiato fotografo Luis Alberto Rodriguez, realizzato in collaborazione con Afra Zamara. leggi»

29/06/2024 - 15/09/2024

Umbria

Perugia

Arte contemporaneamostre Perugia

Vettor Pisani. Viaggio ai confini della mente

La mostra al CIAC celebra Vettor Pisani, uno degli artisti più rappresentativi della scena internazionale dell'arte contemporanea tra la fine del XX e l'inizio del XXI secolo. leggi»

08/06/2024 - 22/09/2024

Umbria

Perugia

Arte contemporaneamostre Perugia

Natura/Utopia. L’arte tra ecologia, riuso e futuro

"Natura/Utopia: l'arte tra ecologia, riuso e futuro", dal 23 aprile al 3 novembre 2024 a Perugia, tredici artisti, tra cui Ugo La Pietra e Pietro Gilardi, indagano il rapporto dell'uomo, natura e il suo futuro. leggi»

23/04/2024 - 03/11/2024

Umbria

Perugia