Eugenio Tibaldi

Eugenio Tibaldi, nato ad Alba nel 1977, ha frequentato (CSAV), Fondazione Antonio Ratti, Como, Domus Academy ad Istanbul ed è stato Affiliated Fellowship presso l’American Academy di Roma.
Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in istituzioni italiane e all’estero, fra cui: Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino (2007), Manifesta 7, Bolzano (2008), International Centre of Contemporary Art, Bucarest (2009), Museo Madre, Napoli (2010) Thessaloníki Biennale of Contemporary Art (2013), XII Biennale de L'Avana (2015), Museo Ettore Fico, Torino (2016), Palazzo del Quirinale (2017), Museum MCDA Manila, (2017), IIC new York (2017). Museo MAXXI, Roma (2018), Biennale di Venezia, Padiglione Cuba (2019), Museo del 900 Milano (2019), Palazzo delle Esposizioni, Roma (2020), Tenuta dello Scompiglio, Capannori, LU (2021), Pav Parco Arte Vivente, Torino (2021).

Dal 2001 collabora attivamente con la galleria Umberto Di Marino, con la quale ha realizzato tre mostre personali negli spazi di Napoli, Points of view (2007), supernatural (2010) e Bubo (2013); due mostre personali nella sede di Giugliano, Bestiario (2001) e Landscape (2004); due mostre collettive 
What you think you see, you see not (2012), Why? Because life… (2013); e progetti in altri spazi come Processo alla Natura allo Spazio Maria Calderara, Milano (2018) e Habitat 01 ad Aquapetra Parco D’Arte, Telese Terme (2020)

Ultimo aggiornamento: 20/11/2021