Claudio Marangoni. Il percorso lungo il fiume

  • Quando:   25/07/2022 - 31/07/2022
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

Claudio Marangoni. Il percorso lungo il fiume

Il Maestro Claudio Marangoni - distintosi sempre per il profondo lirismo della sua Pittura, e per i riconoscimenti di rilievo, per le Rassegne espositive edificate in Italia ed all'estero -, V'invita alla Mostra Personale sua, e da lui stesso curata, "Il percorso lungo il fiume". Presentazione e Introduzione a cura di Giada Eva Elisa Tarantino. La Rassegna si terrà dal 25 al 31 Luglio 2022, con Opening sabato 30 Luglio 2022, dalle ore 17.30, entro il fulcro Espositivo della Torre delle Arti.

Dalla Presentazione a Catalogo:

"Un varco, nel cuore d'Opera, e in esso il primo canto della vita.
Nella maiestatica, toccante, poetica sua del quotidiano, Claudio Marangoni rilegge i nostri luoghi alla luce di ciò che, allorquando amati, saranno per sempre: immacolate, interminabili presenze che dipanano al suono dell’aria e della luce, come radici e fronde arcane, ali, d’un Cielo posato per noi sulla nuda terra. La Grazia, il giubilo tattile e audibile, risuonano nella parousia de “Nei giorni della Merla”, e ne “Il Boschetto” – Opere olio su tela, in Mostra -, ove la sinestesia raggiunge l’apice dell’intima rivelazione, tattile risonanza, ed ove l’ombra è trepidazione e epitelio, corpo segreto e radice tonale di un etra cilestre e frondoso che ci riverbera attraverso come se la nostra stessa carne fosse virgulto, sostanza, dell’eternità; ove il lume, pur fioco, è fulgore riposto, aureo silenzio, sostanza sommersa del colore, sangue di luce che scorre alle fibre della tela, memoria che reiterandosi abbacina. Nelle Opere, l’apporto luministico conferito dal Maestro è perennità che d’amore e purezza si strugge, riflessa entro lo specchio acqueo tonale dipinto ad olio in solchi infinitesimali – densa reminiscenza, e sontuosa, d’uno smalto cloisonné -, e come trapunto d’ori, di brina, di perle, nel cesellare ogni Vita.
D’impressionismo contemplativo, la tastiera tonale dispiega l’ineffabile un tocco alla volta, acuendo ogni vibrazione ed indugiando sui lembi muti del paesaggio polesano, per farli cantare: corale consacrazione d’una foglia perduta nel flutto cadmio e carminio, di un fiato bianco di brina sull’aurora densa, del cormo d’argento della Golena sommerso dal palpito muto d’un Pioppo corallo, l’indaco trasalimento oltre i canneti; le sponde pervinca e zaffiro come un altare, ove l’Arte immola al colore quella Verità insostenibile, il Sentire, cosicché l’animo proteso in ascolto e librato nella tela, lievemente la rifletta, senza perirne.
La raffigurazione musiva del paesaggio nilotico della decorazione parietale romana (Mosaico con Paesaggio nilotico, II Sec., Palestrina; Affreschi con Scene dall’Odissea, I Sec., Musei Vaticani), di origine ellenistica, è il primo afflato d’Arte nel quale il paesaggio stesso assume quell’autonomia entro la composizione che la tradizione a fasi ha tenuto a contendergli: hortus conclusus simbolico nel Medioevo anche bizantino, elemento decorativo quale scenario naturale d’una vita agreste, cortese, specchio dello stato d’animo nel Rinascimento tedesco, luogo di forze prospettiche (Piero Della Francesca), entità da leggere altresì scientificamente (Da Vinci), e soggetto eminentemente autonomo dal Diciassettesimo secolo; il Maestro Claudio Marangoni dispiega - senza connotare di figure bensì soltanto di ‘tracce’ umane, sedimenti intimi nostri divenuti Paesaggio -, quell’impressività aulente e senziente, gravida di voci, di giorni, di anni, quasi secolare, onnisciente, entro la quale le Memorie dell’Arte e della Vita si manifestino condensate in orizzonte, dipinte en plein air o per mnestica onniscienza, in un assolo corale ove la nostra presenza sia muta, elisa, rammentata soltanto attraverso il sovrumano, amato, suo eterno vibrare" (Giada Eva Elisa Tarantino)

Titolo: Claudio Marangoni. Il percorso lungo il fiume

Apertura: 25/07/2022

Conclusione: 31/07/2022

Curatore: Claudio Marangoni

Luogo: Torre delle Arti, Bellagio (CO)

Indirizzo: Salita Plinio, 25 - 22021 Bellagio (CO)

Sito web per approfondire: https://www.torredelleartibellagio.it/

Facebook: TorreDelleArti

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso