FotografiaMostre a Torino

Fabio Mauri. Esperimenti nella verifica del Male

  • Quando:   16/12/2023 - 24/03/2024
Fabio Mauri. Esperimenti nella verifica del Male
Foto: Fabio Mauri, Little Lulù, 1960 Collage e tempera su carta, 44 × 57 cm

"Non so ancora bene se a Dio interessi l'arte, non l'ho mai capito, tanto meno la mia, che sottolinea il male, per cui ho un certo occhio", F. Mauri, "Un utile esperimento negativo", 2022

In occasione della donazione al Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea della grande installazione I numeri malefici, 1978, realizzata da Fabio Mauri (Roma, 1926 – 2009) per la XXXVIII Biennale di Venezia, il Museo presenta la mostra "Fabio Mauri. Esperimenti nella verifica del Male", visitabile fino al 24 marzo

Artista e intellettuale, Fabio Mauri nasce a Roma nel 1926 e inizia a pubblicare i suoi primi disegni e articoli quando aveva solo sedici anni sulla rivista "Il Setaccio" che aveva fondato insieme a Pier Paolo Pasolini a Bologna nel 1942. Ben presto il secondo conflitto mondiale investe violentemente la vita di Mauri: un trauma che lo porta successivamente a creare forme d'arte che attraversano la performance, l'installazione, il disegno, la scrittura, il tutto riferendosi alla pittura come simbolo dell'arte in generale.

"Mauri fa dell'artista un intellettuale o dell'intellettuale un artista", afferma Carolyn Christov-Bakargiev, Direttore del Castello di Rivoli e curatore della mostra insieme a Sara Codutti e Marianna Vecellio. "Molti conoscono le famose performance di Mauri quali Ebrea (1971) o Che cosa è la filosofia. Heidegger e la questione tedesca (1989) che ho voluto ripresentare a Documenta a Kassel nel 2012" prosegue Christov-Bakargiev "ma pochi avranno visto prima di questa mostra gli incredibili disegni religiosi realizzati nell'immediato dopoguerra a partire dal 1947. Questa mostra, principalmente di opere su carta, permette di approfondire le origini della sua opera che si manifesta come incredulità di fronte al perseverare del male nel mondo nonostante l'apparente progresso della modernità".

La pratica artistica è per Mauri fin dall'inizio un campo di sperimentazione entro cui verificare diversi pensieri e teorie: nei suoi collage a fumetti, negli schermi, nelle proiezioni e performance, usando grafite, pigmenti, carte, oggetti, pellicole, corpi e suoni, l'artista ha costantemente cercato di comprendere la natura cifrata del mondo restituendola in precipitati di senso in forma di opere d'arte.... leggi il resto dell'articolo»

Attraverso oltre cento opere su carta e una collezione inedita di diari e libri provenienti dall'archivio dell'artista, questa mostra vuole mettere in luce alcuni tratti salienti del suo grande "Esperimento del mondo".

Cresciuto in un'Italia segnata dalla Seconda guerra mondiale, Mauri, che ha vissuto in ambienti intellettuali in dialogo con autori tra cui Umberto Eco, Italo Calvino e Pier Paolo Pasolini, ha un'intuizione: lo schermo è diventato la principale "forma simbolica" del mondo, il segno della nuova civiltà mediatica. Nel 1957-58 con la serie degli Schermi inizia quindi ad analizzare il modo in cui cinema e televisione diventano parte della vita quotidiana, modificando l'esperienza della memoria e l'idea di finzione. Attraverso l'investigazione dello Schermo, Mauri esplora il tema del Male che sembra contraddire ogni logica di un cosmo ordinato dell'universo.

Oltre a presentare alcune immagini storiche dell'artista tra le quali Ebrea, 1971, Vomitare sulla Grecia, 1972, Linguaggio è Guerra, 1975, e opere più recenti come Convincimi della morte degli altri capisco solo la mia, 2005, la mostra si focalizza su un'ampia selezione di quaderni e opere su carta.

La mostra, allestita al terzo piano del Museo, è dedicata ad Achille Mauri (Rimini, 1934 – Rosario, 2023) già Presidente dello Studio Fabio Mauri Associazione per l'Arte L'Esperimento del Mondo, che l'ha fortemente voluta.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Fabio Mauri. Esperimenti nella verifica del Male

Apertura: 16/12/2023

Conclusione: 24/03/2024

Curatore: Carolyn Christov-Bakargiev, Sara Codutti, Marianna Vecellio In collaborazione con Studio Fabio Mauri

Luogo: Rivoli, Castello di Rivoli

Indirizzo: Piazza Mafalda di Savoia - 10098 Rivoli (TO)

Orario: mercoledì-venerdì 10:00-17:00 | sabato e domenica 11:00-18:00

Per info: +39 011.9565.222 | info@castellodirivoli.org

 

Sito web per approfondire: https://www.castellodirivoli.org/



Altre mostre a Torino e provincia

Arte contemporanea‎ Incontri e cultura

Slavika Festival. Lori Lako e Smirna Kulenović

Slavika Festival, il primo festival italiano interamente dedicato alle culture slave, presenta Lori Lako e Smirna Kulenović "Tra folklore e paesaggi della memoria nei Balcani", dal 13 al 17 marzo a Torino. leggi»

13/03/2024 - 17/03/2024

Piemonte

Torino

Prenotazione obbligatoria

Arte grafica Pittura giapponese

Shinhanga. La Nuova Onda delle Stampe Giapponesi

Dall'8 marzo al 30 giugno 2024 a Torino si tiene "Shinhanga. La Nuova Onda delle Stampe Giapponesi" dedicata allo shinhanga, la "nuova xilografia" che rivoluzionò la tradizionale stampa ukiyoe. leggi»

08/03/2024 - 30/06/2024

Piemonte

Torino

Arte contemporanea‎

Arte-In...Antitesi

Venerdì 1 marzo 2024 l'Associazione Culturale Fly Art apre a Torino la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea "Antitesi Art Space". leggi»

01/03/2024 - 22/03/2024

Piemonte

Torino

Arte contemporanea‎

incontro - Sulla differance

Magica Torino e I Viali shopping park inaugurano in Galleria la mostra 'incontro - Sulla differance', esposizione di opere di Simona Ambrosini, Tiziana Ferro, Titti Garelli. leggi»

02/03/2024 - 24/03/2024

Piemonte

Torino

Cinema

Il mondo di Tim Burton

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino presenta "Il mondo di Tim Burton", l'esposizione dedicata al genio creativo di Tim Burton. leggi»

11/10/2023 - 07/04/2024

Piemonte

Torino

Mostre Immersive

Dinosauri. Terra dei Giganti

La Sala degli Stemmi – Stazione Porta Nuova di Torino ospita la mostra "Dinosauri Terra dei Giganti" dal 22 febbraio al 30 giugno 2024. leggi»

22/02/2024 - 30/06/2024

Piemonte

Torino

Fotografia

Ugo Mulas. I graffiti di Saul Steinberg a Milano

Dal 14 febbraio al 14 aprile 2024, il Centro Italiano per la Fotografia di Torino ospita la serie fotografice che Ugo Mulas dedico agli scomparsi graffiti realizzati nel 1961 da Saul Steinberg. leggi»

14/02/2024 - 14/04/2024

Piemonte

Torino

Fotografia

Michele Pellegrino. Fotografie 1967-2023

Fino al 14 aprile 2024 a Torino, l'antologica "Michele Pellegrino. Fotografie 1967-2023" ripercorre ritualità, volti che narrano la passione di Pellegrino per la sua terra e per la fotografia. leggi»

14/02/2024 - 14/04/2024

Piemonte

Torino

Arte contemporanea‎ Fotografia

Jacopo Benassi. Autoritratto criminale

Jacopo Benassi in mostra alla GAM di Torino con "Autoritratto Criminale" dal 27 febbraio al 1 settembre 2024. leggi»

27/02/2024 - 01/09/2024

Piemonte

Torino