Arte contemporanea‎Mostre a Torino

Sarah Sze. Metronome

  • Quando:   03/11/2023 - 11/02/2024
  • evento concluso
Sarah Sze. Metronome
Foto Andrea Rossetti per OGR Torino

Centinaia di immagini si muovono e attraversano gli spazi delle OGR Torino, espandendosi come in un'esplosione: è METRONOME, prima personale in un'istituzione italiana dell'artista statunitense Sarah Sze (Boston, 1969), a cura del Senior Curator delle OGR Torino Samuele Piazza, che fino all'11 febbraio 2024 dialoga con gli spazi del Binario 1.

La mostra – co-commissionata e co-prodotta dalle OGR Torino insieme ad Artangel – Londra e ARoS, Aarhus e con il supporto di Victoria Miro – presenta una grande installazione ambientale che allude all'uragano di informazioni e di immagini che caratterizza il nostro presente e restituisce tutta la complessità della poetica dell'artista, che dalla fine degli anni Novanta sviluppa un linguaggio visivo che sfida la staticità della scultura.

Allestita per la prima volta nel 2023 nella sala d'attesa della stazione londinese di Peckham Rye riaperta al pubblico dopo oltre 60 anni, questa grande opera installativa assume, negli spazi industriali delle OGR
Torino, coevi alla stazione inglese, un'ideale continuazione della sua storia espositiva: la rivoluzione industriale ottocentesca, di cui le due architetture sono testimonianza, è stato un momento di accelerazione tecnologica che ha irrimediabilmente modificato il rapporto dell'uomo con il tempo e lo spazio.

Come allora, oggi siamo immersi in una nuova rivoluzione epocale innescata dall'innovazione tecnologica che ha generato un'inedita proliferazione di immagini, causata dalla facilità con cui possono essere prodotte, consumate e veicolate da un pubblico sempre più ampio e interconnesso, e un'accelerazione dei tempi di comunicazione che ci pone costantemente al centro di un vortice informativo che modifica la nostra esperienza spazio-temporale.

In questo contesto il lavoro di Sze cerca di rimodellare l'incessante flusso di dati della vita contemporanea: attraverso costellazioni di oggetti e una proliferazione di immagini, l'artista rielabora le narrazioni visive che immagazziniamo quotidianamente dalla realtà, i giornali, la televisione, i device portatili, il cyberspazio. In un tempo di smartphone, metaversi, e scroll di social media, Sze indaga lo statuto dell'immagine e della sua fruizione in relazione a un corpo immerso in un circuito di consumo e produzione che non conosce pause, e dove una compenetrazione sempre più intima tra fisico e virtuale contribuisce a moltiplicare, frammentare, unire in conformazioni inaspettate le immagini stesse. Il linguaggio visivo di Sarah Sze – che la scrittrice Zadie Smith ha paragonato al "trovarsi di fronte a un iPhone aperto", con la tecnologia smontata e la memoria esplosa in uno spazio tridimensionale – sfida la staticità della scultura invitando a ripensare le tradizionali categorizzazioni dei media.... leggi il resto dell'articolo»

METRONOME mette il visitatore davanti a un fragile cosmo composto da centinaia di elementi: un'intricata griglia metallica sospende in aria una serie di fogli di carta su cui scorrono immagini provenienti da molteplici proiezioni. La scultura dà origine alle immagini e le immagini alla scultura, in un continuum in cui il lavoro è contemporaneamente opera e dispositivo. Le proiezioni si estendono poi nello spazio, occupando completamente il Binario 1 delle OGR, abbracciando i muri e trasformando l'architettura in un'unica installazione ambientale. Immerso nell'opera, il pubblico è coinvolto in una narrazione filmica esplosa, una fantasmagoria di immagini in costante movimento, organizzata in parte da capitoli interni alla proiezione, in parte da quello che l'occhio di ogni spettatore riesce a catturare.

Come rivela anche il titolo del lavoro, METRONOME è una riflessione sul tempo: il rumore di un metronomo, infatti, accompagna l'esperienza di visita e scandisce un tempo condiviso che vede coesistere ritmi e cicli di vita molto diversi. Un tema di grande interesse per l'artista, che in una recente intervista dichiara di essere stata molto influenzata dalla lettura di L'ordine del tempo di Carlo Rovelli.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Sarah Sze. Metronome

Apertura: 03/11/2023

Conclusione: 11/02/2024

Organizzazione: OGR Torino insieme ad Artangel - Londra e ARoS, Aarhus

Curatore: Samuele Piazza

Luogo: Torino, OGR Torino - Binario 1

Indirizzo: Corso Castelfidardo, 22 - 10128 Torino

Orari:
giovedì e venerdì H 18 - 22
sabato e domenica H 10 - 20

Ingresso gratutito

Visite guidate gratuite:
Martedì 26 dicembre | H 18
Giovedì 28 dicembre | H 18
Sabato 30 dicembre | H18

Giovedì 4 gennaio | H 18
Venerdì 5 gennaio | H 18
Sabato 6 gennaio | H 18
Domenica 7 gennaio | H 18
Prenotazioni disponibili

Giorni di chiusura:
24-25.12.2023
27.12.2023
1-2-3.01.2024

Sito web per approfondire: https://ogrtorino.it/



Altre mostre a Torino e provincia

Arte contemporanea‎ Incontri e cultura

Slavika Festival. Lori Lako e Smirna Kulenović

Slavika Festival, il primo festival italiano interamente dedicato alle culture slave, presenta Lori Lako e Smirna Kulenović "Tra folklore e paesaggi della memoria nei Balcani", dal 13 al 17 marzo a Torino. leggi»

13/03/2024 - 17/03/2024

Piemonte

Torino

Prenotazione obbligatoria

Arte grafica Pittura giapponese

Shinhanga. La Nuova Onda delle Stampe Giapponesi

Dall'8 marzo al 30 giugno 2024 a Torino si tiene "Shinhanga. La Nuova Onda delle Stampe Giapponesi" dedicata allo shinhanga, la "nuova xilografia" che rivoluzionò la tradizionale stampa ukiyoe. leggi»

08/03/2024 - 30/06/2024

Piemonte

Torino

Arte contemporanea‎

Arte-In...Antitesi

Venerdì 1 marzo 2024 l'Associazione Culturale Fly Art apre a Torino la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea "Antitesi Art Space". leggi»

01/03/2024 - 22/03/2024

Piemonte

Torino

Arte contemporanea‎

incontro - Sulla differance

Magica Torino e I Viali shopping park inaugurano in Galleria la mostra 'incontro - Sulla differance', esposizione di opere di Simona Ambrosini, Tiziana Ferro, Titti Garelli. leggi»

02/03/2024 - 24/03/2024

Piemonte

Torino

Cinema

Il mondo di Tim Burton

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino presenta "Il mondo di Tim Burton", l'esposizione dedicata al genio creativo di Tim Burton. leggi»

11/10/2023 - 07/04/2024

Piemonte

Torino

Mostre Immersive

Dinosauri. Terra dei Giganti

La Sala degli Stemmi – Stazione Porta Nuova di Torino ospita la mostra "Dinosauri Terra dei Giganti" dal 22 febbraio al 30 giugno 2024. leggi»

22/02/2024 - 30/06/2024

Piemonte

Torino

Fotografia

Ugo Mulas. I graffiti di Saul Steinberg a Milano

Dal 14 febbraio al 14 aprile 2024, il Centro Italiano per la Fotografia di Torino ospita la serie fotografice che Ugo Mulas dedico agli scomparsi graffiti realizzati nel 1961 da Saul Steinberg. leggi»

14/02/2024 - 14/04/2024

Piemonte

Torino

Fotografia

Michele Pellegrino. Fotografie 1967-2023

Fino al 14 aprile 2024 a Torino, l'antologica "Michele Pellegrino. Fotografie 1967-2023" ripercorre ritualità, volti che narrano la passione di Pellegrino per la sua terra e per la fotografia. leggi»

14/02/2024 - 14/04/2024

Piemonte

Torino

Arte contemporanea‎ Fotografia

Jacopo Benassi. Autoritratto criminale

Jacopo Benassi in mostra alla GAM di Torino con "Autoritratto Criminale" dal 27 febbraio al 1 settembre 2024. leggi»

27/02/2024 - 01/09/2024

Piemonte

Torino