Terra. Una bottega di ceramisti tra XV e XVI secolo

  • Quando:   05/11/2023 - 07/01/2024
  • evento concluso

ArcheologiaMostre a Ravenna


Terra. Una bottega di ceramisti tra XV e XVI secolo
Gli scavi con il ritrovamento della fornace

La mostra archeologica "Terra. Una bottega di ceramisti tra XV e XVI secolo. Lo scavo archeologico di Palazzo delle Esposizioni" presenta per la prima volta i risultati dello scavo condotto nel cortile del Palazzo delle Esposizioni tra il 2022 e il 2023, dove è stata messa in luce una bottega di ceramisti di XV-XVI secolo. Alla Project Room del MIC Faenza e a Santa Maria dell'Angelo dal 4 novembre 2023 al 7 gennaio 2024 

I lavori di riqualificazione del Palazzo delle Esposizioni di Faenza sono stati l'occasione per avviare una campagna di indagine archeologica condotta da adArte sotto la supervisione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini che nei primi mesi del 2023 ha portato in luce i resti ben conservati di un impianto per la produzione della maiolica. Fornaci e scarichi di materiale ceramico testimoniano di un'attività artigianale operante fra la fine del '400 e per tutto il '500, in piena epoca rinascimentale.

Un rinvenimento di grande interesse sotto diversi punti di vista, sebbene non inaspettato per questo settore della città che dalle fonti archeologiche e d'archivio sembra trattarsi di un vero e proprio quartiere artigianale per la produzione della nota maiolica faentina.

La finalità scientifica dell'attività archeologica si è affiancata sin da subito al desiderio di rendere fruibili al pubblico i risultati di questa sensazionale scoperta.

La mostra, promossa dal Rione Verde nell'ambito della storica Fiera di San Rocco e fortemente voluta dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini e dal Comune di Faenza, si divide tra due sedi espositive: al Museo Internazionale delle Ceramiche presso la Chiesa di Santa Maria dell'Angelo.... leggi il resto dell'articolo»

Le due sezioni della mostra, curata da Fabio Alboni (adArte srl) Chiara Cesaretti (adArte srl) e Giovanni Gardini (vice direttore Museo Diocesano Faenza), racconteranno aspetti diversi dello scavo: al MIC Faenza si potrà seguire il ciclo produttivo della ceramica, attraverso alcuni reperti rinvenuti in scavo, oggetto di un parziale restauro e che dialogheranno con reperti analoghi già esposti al Museo, mentre a Santa Maria dell'Angelo si potranno ammirare foto e video, che metteranno in relazione reperti antichi ed elementi moderni, e non mancherà una selezione dei reperti archeologici in una nuova e originale forma espositiva.

"Un'opportunità per coniugare gli aspetti di tutela, di valorizzazione e di divulgazione" – spiega il Soprintendente Federica Gonzato – "che è nata grazie alla collaborazione tra varie istituzioni, a cominciare dall'Ufficio che dirigo, proseguendo con i colleghi del Museo Internazionale delle Ceramiche e del Museo Diocesano, per finire con gli archeologi della ditta adArte che hanno prima condotto lo scavo con grande professionalità e ora curato l'allestimento dei materiali. Senza dimenticare l'Amministrazione Comunale di Faenza, committente dei lavori a Palazzo delle Esposizioni, lavori durante i quali è stato possibile portare in luce il complesso produttivo e tutti i suoi preziosi materiali."

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Terra. Una bottega di ceramisti tra XV e XVI secolo

Faenza - MIC Faenza

Apertura: 05/11/2023

Conclusione: 07/01/2024

Organizzazione: adArte, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Forlì-Cesena, Rimini

Curatore: Fabio Alboni, Chiara Cesaretti, Giovanni Gardini

Indirizzo: viale Baccarini 19 - 48018 Faenza (RA

Orario: Chiesa di Santa Maria dell'Angelo, via Santa Maria dell'Angelo - Faenza: mer - dom 10-12.30; 16-18.30 | MIC Faenza, viale Baccarini 19 – Faenza: mar – ven 10-14, sab, dom e festivi ore 10-18

Visite guidate: Domenica 5 gennaio al MIC Faenza due visite guidate alle ore 10.00 e alle 15.00, alle ceramiche medioevali e alla mostra alla Project Room. ad ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria

Per info: +39 0546697311 | info@micfaenza.org

Sito web per approfondire: https://www.micfaenza.org/



Altre mostre a Ravenna e provincia

Arte contemporaneamostre Ravenna

Alejandro García. Marea nera

Sabato 8 giugno presso Pallavicini22 a Ravenna si inaugura la personale dell'artista cubano Alejandro García "Marea nera" che rimarrà allestita fino a domenica 30 giugno. leggi»

08/06/2024 - 30/06/2024

Emilia Romagna

Ravenna

Ingresso libero

Arte applicata Arte della Ceramicamostre Ravenna

Panos Tsolakos. Faenza 1960-2024

Per celebrare la vita e le opere dell'artista Panos Tsolakos, recentemente scomparso, il MIC Faenza, gli dedica la mostra "Panos Tsolakos, Faenza1960/2024", dal 23 aprile al 16 giugno 2024. leggi»

23/04/2024 - 16/06/2024

Emilia Romagna

Ravenna

Architettura Fotografiamostre Ravenna

Viaggio in Italia. Itinerari di architettura contemporanea

"Viaggio in Italia. Itinerari di architettura contemporanea" in mostra dal 12 maggio al 23 giugno 2024 alla Rocca Estense di Lugo. Il viaggio come dimensione del fare e del vivere architettura. leggi»

12/05/2024 - 23/06/2024

Emilia Romagna

Ravenna

Design Arte della Ceramicamostre Ravenna

Gio Ponti. Ceramiche 1922-1967

"Gio Ponti. Ceramiche 1922-1967" porta in mostra oltre duecento opere dell'inventore del Made in Italy, tra ceramiche, vetri, arredi e disegni, restituendo il ritratto di un'eredità stilistica senza tempo. leggi»

17/03/2024 - 13/10/2024

Emilia Romagna

Ravenna