VENEZIA 1600 - Martellago

  • Quando:   21/11/2021 - 21/01/2022
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

VENEZIA 1600 - Martellago

Nello spazio espositivo dell’Auditorium S.mo Salvatore il Comune di Martellago – città metropolitana di Venezia - arriva l’eccezionale serie di quadri e sculture realizzate dagli artisti della NEXT Artdedicate ai 1600 anni di Venezia.

La mostra è ormai composta da ben 28 opere di 18 artisti, ognuno focalizzato sull’aspetto che, secondo il proprio parere, rappresenta maggiormente la millenaria storia della città interpretandola con la loro arte. Con tecniche più diverse, tra figurativo, astratto e scultura, la mostra proietterà il visitatore attraverso le passioni degli artisti in un tour che possiamo definire una vera e propria dichiarazione d’amore per Venezia.

Questa mostra è una di quelle che è in grado di trascinare le persone – spiega il presidente della NEXT Daniele Cellini – arrivare ad una quarta data in 4 comuni diversi della provincia di Venezia, ci fa capire quanto sia importante continuare a rappresentare la cultura e la tradizione anche attraverso interpretazioni contemporanee, perché se ben son passati 1600 dalla nascita di un popolo orgoglioso come quello veneto, è vero anche che ora tocca a noi contribuire per i prossimi 1600 anni, con creatività e amore che portano ad una inevitabile bellezza. Per questa ultima tappa del tour quale migliore occasione per inaugurarla in un giorno importante per Venezia: il giorno della Madonna della Salute 21 Novembre.”

La grande novità di questa 4° tappa sarà la presentazione dei QUADRI UNICI. L’assessorato alla cultura di Martellago ha selezionato 4 opere della collezione da poterle esporre all’interno della ex chiesa, ora auditorium, di cui 2 di queste hanno raggiunto un primato mondiale. Un opera, di Vanessa Modafferi (lignanese), è la prima al mondo con l’audio in lingua veneziana: la lingua dei dogi che fa da sonoro ad un quadro che rappresenta Venezia con sembianze di donna e con dei nizioleti (indicazioni stradali delle calli veneziane) che vagano da soli per la città vuota in lockdown. E’ la prima volta in assoluto che un quadro lo si possa guardare e contemporaneamente ascoltare in veneziano. L’atra opera, di Daniele Cellini (veneziano), è l’unica rappresentazione pittorica del Gonfalone della Serenissima a 5 code. Il gonfalone a cinque code è' il Leone della marina da guerra degli "Oltramarini", cioè delle terre di S. Marco al di là dell'altra sponda dell'Adriatico rappresentate dalle città di Zara, Spalato, Traù, Perastro e Sebenico; un omaggio che l’artista ha voluto fare alla millenaria storia della Serenissima Repubblica di Venezia. Le altre 2 opere del quartetto selezionato sono una di Francesca Ferrarese che realizza un trittico utilizzando anche le spezie curcuma e peperoncino e l’altra di Sebastiano Musitelli con 2 lavori realizzati su dei pannelli fatti di briccola recuperata dalla laguna e riciclata. Le altre opere inoltre, sono tutte visitabili digitalmente grazie agli schermi posizionati nello spazio espositivo.

L’importanza dei QUADRI UNICI. Ed è proprio grazie alla particolarità di queste opere che, dopo Ca’ Sagredo a Venezia, Marcon e San Michele al Tagliamento, anche a Martellago la collezione sarà a disposizione della cittadinanza con ingresso sempre gratuito. I partner dell’iniziativa, oltre al Comune di Martellago, sono Venetodoc, un calzaturificio che produce sneakers serenissime con tanto di gonfalone con il leone di san marco: un prodotto veneto per i veneti con parte del ricavato destinato alle aziende venete in difficoltà; BellCuore Azienda Agricola che ha dedicato una linea di prosecchi doc ai 1600 anni della città lagunare, grazie ad uno spirito di appartenenza che lega BellCuore alla città di Venezia; Ca Pier Eventi con il quale nascono i primissimi festeggiamenti per il compleanno di Venezia; Venessia.com e Gelateria al Todaro, tutte aziende e associazioni che condividono l’amore per la propria terra in linea con le motivazioni che spingono l’organizzatore - l’Associazione NEXT - nella realizzazione di attività atte a valorizzare il panorama culturale veneto.

Gli artisti della collezione sono: Marta Arnoldo (VENEZIA), Vanessa Modafferi (LIGNANO SABBIADORO - UD), Daniele Cellini (VENEZIA), Sebastiano Musitelli (VENEZIA), Cristina Meotto (BIBIONE), Simone De Bortoli (ARIIS – UD), Andrea Pagotto (PORTOGRUARO – VE), Lucia Zamburlini (LATISANA – UD), Barbara Kushi Manferini (PERUGIA), Michalis Dolapsakis (GRECIA), Jacopo Rumignani (LIGNANO SABBIADORO – UD), Lara Scarpa (VENEZIA), Francesca Ferrarese (BELLUNO), Martina Tauro (CESAROLO – VE), Riccardo Gatti (VENEZIA), Beatrice Ius (LIGNANO SABBIADORO – UD), Patrizia Chiarparin (LIGNANO SABBIADORO – UD) e Sandra Boschetti (BIBIONE – VE).

Titolo: VENEZIA 1600 - Martellago

Apertura: 21/11/2021

Conclusione: 21/01/2022

Organizzazione: Associazione N.EX.T.

Luogo: Martellago (VE), Auditorium S.mo Salvatore

Indirizzo: SR245, Martellago (VE)

Info 342.6968991 Email: nextassociazione@gmail.com

L’esposizione rispetta le normative anti covid in vigore.

L’unica mostra d’ arte contemporanea di opere dedicate ai 1600 anni di Venezia.

Ingresso libero

Sito web per approfondire: https://www.associazionenext.it/

Facebook: nextassociazione