Arte contemporanea‎Mostre a Cagliari

La memoria dell'acqua

  • Quando:   24/06/2022 - 15/07/2022
  • evento concluso
La memoria dell'acqua

Venerdì 24 giugno, alle 18.30, il Temporary Storing aprirà le sue porte al pubblico con la collettiva “La memoria dell’acqua”, primo appuntamento del festival Cagliari Urbanfest - Generazioni Metropolitane.

La mostra ospitata dalla galleria della Fondazione per l’arte Bartoli Felter propone le opere di Matteo Campulla, Giulia Casula, Alessandro Lobino, Alberto Marci, Sabrina Oppo, artiste e artisti sardi residenti nell’Isola che operano a livello nazionale e internazionale. L'evento sarà accompagnato dalla perfomance musicale del compositore e polistrumentista Nicola Agus.
La mostra, a ingresso gratuito, sarà visitabile fino al prossimo 15 luglio 2022, dal lunedì al venerdì dalle 17:00 alle 19:30.

Cagliari Urbanfest - Generazioni Metropolitane è organizzato con il sostegno della Fondazione di Sardegna, di Poste Italiane, di Banca Intesa Sanpaolo, di E-Distribuzione, con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, del Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna, del Comune di Cagliari, dell’Università degli Studi di Cagliari. Partner del progetto sono: LILA Cagliari, Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università degli Studi di Cagliari, Liceo Artistico e Musicale Foiso Fois, Fondazione per l’Arte Bartoli Felter, Spazio e Movimento.
Media partner: YouTG.net, Blocal ‐ Travel & Street Art blog, Street Art Cities, I Support Street Art.

Titolo: La memoria dell'acqua

Apertura: 24/06/2022

Conclusione: 15/07/2022

Organizzazione: Fondazione per l'Arte Bartoli Felter

Curatore: Associazione Culturale Asteras

Luogo: Temporary Storing - Cagliari

Indirizzo: Via XXIX novembre, 3/5 - Cagliari

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso