Paolo William Tamburella. Àitason

  • Quando:   06/06/2023 - 05/12/2023
  • evento concluso

InstallazioniMostre a SienaSiena


Paolo William Tamburella. Àitason
Installation view Palazzo Chigi Zondadari, Siena, Courtesy l'artista, Foto @ElaBialkowska OKNO studio

Àitason è la nuova opera di Paolo William Tamburella, il progetto che trasforma la corte e i saloni di Palazzo Chigi Zondadari, in piazza del Campo a Siena, in un luogo espositivo dedicato a lavori site-specific di artisti italiani e internazionali invitati da Flavio Misciattelli, presidente della Fondazione Palazzo Chigi Zondadari, ad interpretare liberamente lo spazio. L'installazione è visitabile fino al 5 dicembre 2023. 

Un tripudio di piante di vite si snoda dalla corte attraverso le sale del piano nobile del palazzo in un movimento il cui ritmo sembra animare una danza nel salone da ballo.
In un intreccio continuo si arrampicano e si espandono intorno a finestre, balconi e opere della collezione di Palazzo Chigi Zondadari, in un rapporto dialettico nel quale la forza delle architetture settecentesche e quella della natura si confrontano in un simbolico abbraccio.

«L'opera di Paolo William Tamburella rinnova la volontà di attivare la casa-museo e aprirla alla comunità attraverso progetti di arte contemporanea», afferma Flavio Misciattelli, «con l'obiettivo di continuare l'incontro tra presente e passato, in cui le suggestioni reciproche possono diventare un'occasione di stimolo e conoscenza».
Àitason è una parola di origine etrusca che descrive la coltivazione della vite sugli alberi, tecnica anche conosciuta come "vite maritata" in riferimento al legame stretto che si crea tra la vite e l'albero attorno al quale essa si avviluppa per sostenersi. Allo stesso modo, l'artista ha concepito l'opera site-specific per CORTEMPORANEA come un'installazione scultorea che avvolge e attraversa la corte e gli interni del palazzo fino a proiettarsi oltre le sue pareti. Inoltre, nel grande salone da ballo, alcuni rami di vite raccolti dall'artista in Francia alle pendici della montagna Sainte-Victoire, si vestono di preziose armature dorate, una seconda pelle, un atto di protezione ma ancor più di rinascita.
Il materiale per l'installazione è stato raccolto dall'artista non solo nei vigneti della Provenza ma anche nei terreni coltivati a vite nei dintorni di Siena, in un collegamento ideale tra la tradizione millenaria della viticoltura di queste zone diverse del Mediterraneo e in riferimento al contesto di Palazzo Chigi Zondadari.
La dimora è tuttora proprietà di una delle più antiche famiglie del territorio, il cui patrimonio è stato da sempre collegato all'attività agricola e poi reinvestito anche in un mecenatismo colto, come testimonia la collezione del palazzo.
Come scrive la curatrice Valentina Bruschi nel suo saggio per il catalogo, «l'installazione scultorea di Paolo William Tamburella diventa un'opera d'arte unica in cui l'intreccio di viti, dalle dimensioni sorprendenti, innestato nell'architettura settecentesca del palazzo, sembra celebrarne la magnificenza in un elogio dei secoli trascorsi e del tempo che vede l'elemento naturale porsi in simbiosi con la dimora, come se l'avesse abitata da sempre e da sempre fosse in dialogo con essa».

Note biografiche

Paolo William Tamburella. Artista noto per i suoi interventi site-specific che realizza con i materiali più diversi in dialogo con i contesti che li ospitano, affronta temi legati all'identità culturale, alla valorizzazione e alla riscoperta delle tradizioni.
Ha partecipato alla 53. Biennale di Venezia, alla 2. Biennale di Singapore e iniziato la sua carriera espositiva a New York con la gallerista Annina Nosei. È stato co-curatore del primo padiglione del Bangladesh alla 54. Biennale di Venezia. Vive e lavora tra Roma e la Toscana. https://www.paolowilliamtamburella.com/ Instagram:@paolo_william_tamburella

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Paolo William Tamburella. Àitason

Siena - Palazzo Chigi Zondadari

Apertura: 06/06/2023

Conclusione: 05/12/2023

Organizzazione: Fondazione Palazzo Chigi Zondadari, Cortemporanea

Curatore: Valentina Bruschi

Indirizzo: Banchi di Sotto, 46 - 53100 Siena

Performance: 26 novembre sul balcone del palazzo

Orario: lunedì–venerdì ore 8.00-20.00 

Corte interna di Palazzo Chigi Zondadari: ingresso gratuito

Per info e prenotazioni: prenotazioni@palazzochigizondadari.com



Altre mostre a Siena e provincia

Arte contemporaneaPerformancemostre Siena

Stefania Vichi. Comfort Zone | Forme nel Verde. 53.ma edizione

A San Quirico d'Orcia in occasione di Forme nel verde 2024, Stefania Vichi presenta "Comfort Zone", percorso espositivo diffuso composto interamente da opere inedite, dal 20 luglio al 4 novembre. leggi»

20/07/2024 - 04/11/2024

Toscana

Siena

Arte contemporaneamostre Siena

Alina Mironova in mostra alla cantina Poggio del Moro

Preparati per un'esperienza unica, perché la cantina Poggio del Moro si trasformerà in un luogo dove si incontrano due arti. leggi»

01/07/2024 - 31/12/2024

Toscana

Siena

Street artUrban Artmostre Siena

SOTTO/SOPRA Arte Urbana: dalla strada al museo, andata e ritorno

La storia della street art in mostra a Siena fino al 29 settembre 2024 con "SOTTO/SOPRA Arte Urbana: dalla strada al museo, andata e ritorno". leggi»

19/06/2024 - 29/09/2024

Toscana

Siena

Arte contemporaneamostre Siena

Aleardo Paolucci. Tra Pienza, Siena e Roma sulle tracce di Pio II

Il prossimo 11 aprile si inaugura al Santa Maria della Scala la mostra dedicata al pittore toscano Aleardo Paolucci. leggi»

11/04/2024 - 03/11/2024

Toscana

Siena

Arte contemporaneamostre Siena

Gessica La Pira. Frammenti. Tra il visibile e l'invisibile

Sarà inaugurata martedì 16 aprile a Montepulciano, via dell'Opio nel Corso n. 12, la mostra sulla produzione più recente di Gessica La Pira, artista toscana di origini siciliane. leggi»

16/04/2024 - 05/11/2024

Toscana

Siena

Ingresso libero