Ara Starck at Made in Cloister

  • Quando:   21/10/2023 - 20/01/2024
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a NapoliNapoli


Ara Starck at Made in Cloister

La prima mostra di Ara Starck a Napoli apre al pubblico presso Made in Cloister a partire da sabato 21 ottobre 2023 fino al 20 gennaio 2024. 

Per questa avventura l'artista francese ha collaborato a stretto contatto con Paolo Gambardella che ha coordinato i vetrai e gli artigiani del legno napoletani, continuando la tradizione di Made in Cloister di sostenere gli artigiani locali attraverso il dialogo con l'arte internazionale.

La mostra si snoda attraverso una grande vetrata al centro del chiostro di Santa Caterina, che si trasforma e rivela tante sfumature di colore quante narrazioni surreali. Di giorno rifletterà la luce del sole, mentre di sera le luci teatrali creeranno dei giochi ancora più suggestivi. Una serie di nove dipinti posizionati in tutto il chiostro inviteranno lo spettatore a una passeggiata teatrale e poetica. La mostra è visitabile dal mercoledì alla domenica, con orario prolungato fino alle 22:00 di giovedì sera.
"Il chiostro ha un'aura che non può essere ignorata", ha dichiarato Ara Starck "La mostra è incentrata su ciò che si vede e ciò che non si vede. Ciò che è coperto e ciò che è rivelato. Ciò che viene detto e ciò che viene sussurrato. Lavorare con gli artigiani napoletani è stato un elemento chiave nella creazione della mostra, con il profondo desiderio di accogliere lo spettatore nel viaggio che abbiamo fatto con questi maestri vetrai e falegnami."
"L'artista Ara Starck ha ideato per la Fondazione Made in Cloister una mostra unica lavorando al fianco degli artigiani locali" aggiunge Davide De Blasio, Direttore della Fondazione Made in Cloister. "Ancora una volta, la Fondazione ha la possibilità grazie alla visione dell'artista di produrre un progetto site-specific il cui cuore sta nell'importanza della valorizzazione delle grandi tradizioni dell'artigianato napoletano e il loro ruolo centrale nel panorama contemporaneo".
Durante la produzione della mostra, al fine di promuovere l'artigianato con le nuove generazioni, la fondazione ha organizzato dei workshop sul vetro in collaborazione con la Fondazione Cologni e l'Accademia di Belle Arti di Napoli.

La mostra è co-finanziata dall'L.R. 7/2003, fondi per la promozione culturale della Regione Campania per l'anno 2023 e il patrocinio della Città di Napoli, e sarà visitabile dal 21 ottobre 2023 al 20 gennaio 2024.

Ara Starck
Nata a Parigi nel 1978, Ara Starck è un'artista e storyteller multidisciplinare i cui lavori hanno attraversato il mondo in spazi sia pubblici che privati.
Ispirata dall'idea di trascendenza, Ara concentra la sua pratica sul creare opere di incontro. I suoi lavori sono spesso giochi complessi in cui le figure centrali o le forme si muovono in un mondo fantasmagorico, invitando lo spettatore a sognare.
Dal lavoro pittorico di 145 metri quadrati situato all'Hotel Meurice a Parigi; all'opera in vetro piombato di 28 metri di lunghezza all'Avenue Restaurant di New York; passando per i sipari al Teatro Eslava di Madrid; o ancora il tappeto creato per Quadri a Venezia, Ara Starck utilizza il grande formato per sottolineare la sua ricerca della teatralità.
Il suo lavoro accoglie gli spettatori in un mondo diagonale dove la distorsione ottica e le metamorfosi rivelando un forte dinamismo.
Se da una parte lavora principalmente con tecniche tradizionali di pittura, Ara Starck continua a sviluppare il suo linguaggio artistico utilizzando diversi materiali e tecniche come il vetro piombato o la tecnologia lenticolare.
Ara Starck vive e lavora tra Parigi e New York.... leggi il resto dell'articolo»

Fondazione Made in Cloister
La Fondazione Made in Cloister è nata nel 2012 da un'iniziativa di Davide De Blasio e Rosa Alba Impronta partendo dal restauro del chiostro cinquecentesco della Chiesa di Santa Caterina a Formiello – raro esempio del Rinascimento napoletano e archeologia industriale – che versava in uno stato di totale abbandono.

La storia del luogo e la sua posizione hanno definito il progetto di riconversione: recuperare una parte del patrimonio culturale della Città di Napoli per destinarla al rilancio delle tradizioni artigianali rinnovandole con spirito contemporaneo attraverso la realizzazione di progetti con artisti e designers internazionali.

Il progetto Made in Cloister si articola su tre pilastri:
Recupero e riconversione del patrimonio artistico per uno sviluppo coerente con la vocazione del territorio
Rilancio del "fare artigianale" attraverso l'interazione tra maestri artigiani ed artisti e designers internazionali
Rigenerazione urbana e l'impatto sociale di un progetto culturale

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Ara Starck at Made in Cloister

Napoli - Fondazione Made in Cloister

Apertura: 21/10/2023

Conclusione: 20/01/2024

Organizzazione: Fondazione Made in Cloister

Curatore: Davide De Blasio, Paolo Gambardella

Indirizzo: Piazza E. De Nicola n. 48 - 80139 Napoli

Conferenza stampa e anteprima: venerdì 20 ottobre 2023  ore 12:00 alla presenza dell'artista

Orario: merc ven sab 11:00 19:00 | Giov 11:00 22:00 | Dom 10:00  14:00
Ingresso: 5€

Per info: info@madeincloister.it

Sito web per approfondire: https://www.madeincloister.com/



Altre mostre a Napoli e provincia

Arte contemporaneamostre Napoli

10 Artisti emergenti in mostra da Giosi Spazio 104

Dall'11 al 25 luglio, Giosi Spazio 104 ospitera dipinti, foto e sculture, di dieci talentuosi artisti emergenti, frutto della prima "call" indetta dalla nuova realtà partenopea. leggi»

11/07/2024 - 25/07/2024

Campania

Napoli

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Napoli

Chelsea Culprit. Ask the cinders

Dal 27 giugno al 13 settembre 2024, dopo un periodo di residenza d'artista, Chelsea Culprit espone, per la prima volta in Italia, i suoi lavori presso la Gallerie Solito S1 di Napoli. leggi»

27/06/2024 - 13/09/2024

Campania

Napoli

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Napoli

Carmela De Falco. Memomirabilia

Da giovedì 20 giugno a lunedì 30 settembre 2024, il Museo Civico Gaetano Filangieri di Napoli ospita la mostra MEMOMIRABILIA di Carmela De Falco (Avellino, 1994). leggi»

20/06/2024 - 30/09/2024

Campania

Napoli

Mostra documentalemostre Napoli

Intorno a Caravaggio | carte e fotografie in mostra a Palazzo Diomede Carafa

A Palazzo Carafa, lunedi 24 giugno alle 17, inaugura la mostra «Intorno a Caravaggio» a cura di Bianca Stranieri e Paola Vona, con documenti di archivi e fotografie di Federica Gioffredi. leggi»

24/06/2024 - 26/07/2024

Campania

Napoli

Fotografiamostre Napoli

Federica Gioffredi. Sinestesie d'aqua, tra cielo e terra

Campi Flegrei e Alta Savoia negli scatti di Federica Gioffredi, che espone in un giardino segreto di Posillipo fino al 30 luglio. leggi»

19/06/2024 - 30/07/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Sette Opere per la Misericordia. VII edizione

Giovedì 13 giugno, alle ore 18, al Pio Monte della Misericordia inaugura la mostra della VII edizione di "Sette opere per la Misericordia". leggi»

13/06/2024 - 13/11/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Esistenze Efìmeras. Nicola De Luca e Flavio Gioia

Dal 16 giugno al 16 luglio 2024 Nicola De Luca e Flavio Gioia riflettono sul tema della spersonalizzazione con la mostra "Esistenze Efìmeras", al Museo Nazionale Parco del Vesuvio. leggi»

16/06/2024 - 16/07/2024

Campania

Napoli

Pittura del '600mostre Napoli

Oltre Caravaggio. Un nuovo racconto della pittura a Napoli

Prosegue la mostra "Oltre Caravaggio. Un nuovo racconto della pittura a Napoli" presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte, 200 opere sul '600 napoletano. leggi»

31/03/2022 - 31/12/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Il resto di niente

Al museo Madre di Napoli da giovedì 30 maggio, uno sguardo sul lavoro di uno dei protagonisti più visionari della scena architettonica italiana della seconda metà del Novecento, Aldo Loris Rossi. leggi»

30/05/2024 - 29/07/2024

Campania

Napoli