FotografiaMostre a Milano

Dario Binetti. Ombre alchemiche

  • Quando:   19/01/2024 - 03/02/2024
  • evento concluso
Dario Binetti. Ombre alchemiche

Inaugura il 19 gennaio e resta fino al 3 febbraio 2024, in centro a Milano, nello spazio di ArTheoria, la mostra di Dario Binetti, intitolata "Ombre alchemiche". Il titolo è ripreso da una recensione critica di Gregorio Rossi, realizzata nella primavera del 2023, per la mostra di Binetti a Venezia, allestita presso la sede Fondazione Giacomo Casanova, a palazzo Zaguri.

"Ombre alchemiche" a Milano è la nuova mostra di Dario Binetti coi testi critici del catalogo di Luciana Apicella e Nicola De Matteo, oltre a quello della curatrice della mostra, la professoressa Tiziana Fuligna.
Sono in mostra una ventina di opere fotografiche stampate su una particolare tela, elaborata con vernici acriliche e fondo gesso. La stampa a getto di polveri, che polimerizzano coi raggi UV.

Un lavoro che descrive così la curatrice: "L'artista entra dentro il genius loci, lo ascolta, ne sente la voce e ci riconsegna il suo racconto, che non è più fatto né di storia né di memoria. Le ballerine si muovono libere nello spazio dell'opera, danzano senza più narrazione, ci guardano immobili, diventano materia, muro, specchio, volta, ombra. E noi con loro siamo catapultati dentro lo spazio interiore dell'opera, a cui non possiamo dare nome."

Note biografiche

Dario Binetti, nato a Brindisi nel 1964, inizia ad amare la fotografia dai primi anni del Liceo, sviluppando anche la conoscenza delle tecniche di camera oscura. Nel 1986, dopo la laurea in Scienze dell'Informazione a Bari, prosegue con la ricerca fotografica sul Bianco e Nero, fino ad arrivare agli anni '90, dove partecipa a seminari e workshop, tenuti dai più importanti nomi della fotografia, quali Gianni Berengo Gardin, Letizia Battaglia, Ferdinando Scianna, Franco Fontana, Renè Burri, Wim Wenders, Paola Bergna, Mario Cresci... Nel mentre insegna a sua volta fotografia e camera oscura (tradizionale e digitale) presso Enti pubblici e privati, in tutta Italia e inizia a collaborare con il Giornale dell'Arte e con la Fondazione Italiana per la Fotografia. Nel 2007, riceve presso la sede della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche un riconoscimento ufficiale della Presidenza della Repubblica Italiana. La prima mostra è nel 1992, nella Galleria Antonelli di Bari, intitolata "Vivere fra i Sassi" e prosegue, nel corso degli anni, allestendone da Palermo ad Ascoli, da Manfredonia a Roma, fino ad arrivare alle ultime due importanti mostre allestite alla OXO Tower, nella City di Londra e a Palazzo Zaguri a Venezia. Alcune opere dell'artista pugliese sono state acquisite da importanti collezioni, come quella del Museo d'Arte Contemporanea italiana in America (San Josè, Costa Rica, Ambasciata Italiana), dall'ARTinGENIO Museum di Pisa e dalla Fondazione Giacomo Casanova a Venezia.

 

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Dario Binetti. Ombre alchemiche

Apertura: 19/01/2024

Conclusione: 03/02/2024

Curatore: Tiziana Fuligna

Luogo: Milano, Spazio ArTheoria

Indirizzo: Via Ludovico Settala, 41 - 20124 Milano

Catalogo: qudulibri - ISBN 979-12-81171-09-2 | Testi di Nicola De matteo, Tiziana Fuligna e Luciana Apicella

Per info: info@dariobinetti.com

Sito web per approfondire: https://dariobinetti.com/



Altre mostre a Milano e provincia

Arte contemporanea‎

A MIlano. Emilio Scanavino. Opere e documenti degli anni ‘50

Dal 4 marzo al 1 aprile 2024 "A MIlano. Emilio Scanavino. Opere e documenti degli anni ‘50", una mostra di materiale documentativo originale e una selezione di opere sul suo primo decennio in città. leggi»

01/03/2024 - 01/04/2024

Lombardia

Milano

Ingresso su prenotazione

Arte contemporanea‎

Armando Xhomo. Rosso primordiale

Dal 19 marzo al 2 aprile 2024, alla MA-EC Gallery di Milano (via Santa Maria Valle 2), si tiene la personale dell'artista Armando Xhomo intitolata Rosso Primordiale. leggi»

19/03/2024 - 02/04/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporanea‎

Nuria Maria. Tulle Tänne (Come here)

Fino al 30 marzo 2024 Cadogan Gallery a Milano presenta "Nuria Maria. Tule tänne (Come here)", una mostra che celebra l'amore, la casa e il paesaggio. leggi»

27/02/2024 - 30/03/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporanea‎

Marco Tamburro. Attraverso

Dal 1 marzo 2024 Galleria d’Arte Domestica di Milano presenta la mostra "Attraverso" di Marco Tamburro, a cura di Luca Cantore D’Amore. leggi»

01/03/2024 - 01/04/2024

Lombardia

Milano

Ingresso gratuito

Arte contemporanea‎

Mariella Bettineschi. All in One

Dal 28 febbraio al 24 marzo 2024, Triennale Milano presenta "All in One", personale di Mariella Bettineschi. leggi»

28/02/2024 - 24/03/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero

Arte contemporanea‎

Manuela Bertoli. Augenmusik

Amy-d Arte Spazio Milano svela la Project Room con un solo show di Manuela Bertoli dal titolo -Augenmusik, - a cura di Susanna Vallebona. leggi»

06/03/2024 - 26/03/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporanea‎

Cosmologie

Dal 2 marzo al 27 aprile 2024, Spazio 21 di Lodi ospita la mostra "Cosmologie" a cura di Angela Madesani, una riflessione sul tema del cosmo operata da 15 artisti. leggi»

02/03/2024 - 27/03/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero previo tesseramento Euro 10

Arte contemporanea‎

Any Questions?

Dal 5 marzo al 10 maggio 2024, la galleria AreaB di Milano presenta la mostra "Any Questions?", una collettiva tutta al femminile curata da Isabella Tupone e Francesco Mancini. leggi»

05/03/2024 - 10/05/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero

Arte contemporanea‎

Venus in Furs

Spazio Arte Contemporanea ospita la mostra del collettivo "Venus in Furs", dal 9 marzo al 6 aprile 2024 a Robecchetto con Induno (MI). leggi»

09/03/2024 - 06/04/2024

Lombardia

Milano

Ingresso gratuito