FotografiaMostre a Brescia

Franco Fontana. Colore

  • Quando:   08/03/2024 - 28/07/2024
Franco Fontana. Colore
Franco Fontana, Puglia, 1987

Il Museo di Santa Giulia a Brescia celebra, con una importante monografica, Franco Fontana (Modena, 1933), uno dei pionieri della fotografia a colori, in occasione del suo novantesimo compleanno.

La grande rassegna, in programma fino al 28 luglio 2024, dal titolo "Franco Fontana. Colore", curata dallo Studio Fontana, promossa dalla Fondazione Brescia Musei e co-prodotta con Skira nell'ambito di Testimoni, VII edizione del Brescia Photo Festival, presenta 122 immagini realizzate dal 1961 al 2017.

La mostra è l'esito di un lungo e significativo lavoro di indagine e restauro sulle opere dell'artista, sia analogiche che digitali, che ha dato vita a un corpus di immagini importante capace di raccontare e testimoniare il lungo lavoro di Franco Fontana e del suo studio.

Franco Fontana. Colore è uno degli appuntamenti più attesi della VII edizione del Brescia Photo Festival, promosso da Comune di Brescia e Fondazione Brescia Musei, in collaborazione con il Ma.Co.f - Centro della Fotografia Italiana, quest'anno declinato attorno al titolo Testimoni, un termine che sottolinea la capacità dei fotografi di documentare il presente favorendo la lettura della storia attraverso il racconto che ne fanno le immagini.

Franco Fontana, fotografo di fama internazionale, predilige il colore come soggetto per indagare e riportare la realtà attraverso il mezzo fotografico. Luce e gamma cromatica definiscono così spazi, architetture, storie e vita.... leggi il resto dell'articolo»

Partendo dall'assunto che, per Fontana, tutto è o diventa paesaggio, ed il colore per il fotografo è attore e non mezzo, la rassegna documenta la ricerca del maestro emiliano esplorando temi come "paesaggio naturale", "paesaggio urbano", "presenza assenza", "paesaggio umano", "luce americana", "frammenti", "autostrade" e "asfalti", attraverso un allestimento, curato da Top Tag, che conduce il visitatore verso una progressiva elevazione, iniziando con scene dense di umanità nella prima sezione e culminando in paesaggi "astratti" e naturali nella sezione finale. I paesaggi naturali e urbani sono il fulcro della mostra a lui dedicata negli spazi del Museo di Santa Giulia: da sempre infatti Fontana è stato attratto dalle superfici, dalle porzioni urbane, dagli strati di storia e dai dettagli della vita quotidiana. L'attesa, lo studio dello scatto e del colore è frutto della volontà di restituire in maniera essenziale e concisa una composizione pulita, scandita "semplicemente" dal colore.

Dalla fine degli anni cinquanta, Fontana inizia a lavorare col colore innescando un cambiamento radicale dalle norme stabilite della fotografia d'arte in bianco e nero, mettendo in discussione i codici di rappresentazione ereditati dal neorealismo e prestando attenzione alla componente estetica e alla ricerca della forma. La scelta di campo in controtendenza rispetto alla maggioranza dei suoi colleghi è quella di rendere protagonista il colore non come mezzo, ma come messaggio, non come fatto casuale, ma come attore principale della scena.

Il percorso espositivo, suddiviso in 4 sezioni, documenta la ricerca di Franco Fontana sui temi "paesaggio", "paesaggio urbano", "presenza assenza", "people", "luce americana", "frammenti", "autostrade" e "asfalti": per l'autore, tutto è o diventa paesaggio. Si apre con People, che documenta la sua ricerca sui "paesaggi umani". In Urban, la mostra esplora i paesaggi urbani con scenari e oggetti còlti da una prospettiva particolare. In questo caso, sono edifici, scorci cittadini o metropolitani, dettagli come graffiti, palme, elementi decorativi ad attrarre l'attenzione di Fontana e prosegue con la sezione Asphalt nella quale l'artista emiliano dà forma a un nuovo paesaggio, quello delle autostrade e delle superfici asfaltate che le caratterizzano. Diventano quindi protagonisti gli orizzonti così come i loro complementi, siano essi segnali stradali, linee di verniciatura o fessure sulla strada. La rassegna si completa con Landscape che documenta l'indagine di Fontana sul paesaggio naturale, dove le immagini, catturate durante i suoi viaggi intorno al mondo, si caratterizzano per l'intenso contrasto tra colori e geometrie composte sulla luce dove Fontana crea un effetto straniante, al punto che chi guarda queste immagini fatica a capire se si tratti di una fotografia o di un dipinto.

A conclusione della mostra una video intervista al fotografo prodotta da Studio Fontana consentirà una miglior conoscenza dell'uomo e dell'artista Franco Fontana.

Accompagna la mostra un ricco catalogo Skira Arte per Fondazione Brescia Musei, con un'introduzione di Nicolas Ballario e un testo di Caterina Mestrovich.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Franco Fontana. Colore

Brescia, Museo di Santa Giulia

Apertura: 08/03/2024

Conclusione: 28/07/2024

Organizzazione: Comune di Brescia, Fondazione Brescia Musei, Alleanza Cultura con Skira

Curatore: Studio Franco Fontana

Indirizzo: via dei Musei, 81 b - 25121 Brescia

Orario: invernale (1 ottobre – 31 maggio) martedì-domenica 10:00 – 18:00 | Lunedì chiuso | estivo (1 giugno – 30 settembre) martedì-domenica 10:00 – 19:00 | Lunedì

Biglietto: Intero 12€ | Ridotto 9€ | Speciale 8€ (under 26, disabili fino al 67%) | Gruppi 8€ | Scuole 6€ | Gratuito per tutti il primo giorno di mostra (8 marzo) | Prevendita: 1€

Per info: cup@bresciamusei.com | +39 030.2977833

Catalogo: Skira Arte per Fondazione Brescia Musei | introduzione di Nicolas Ballario | testo di Caterina Mestrovich.

Sito web per approfondire: https://www.bresciamusei.com/



Altre mostre a Brescia e provincia

Fotografiamostre Brescia

Maurizio Galimberti. Brescia, Piazza Loggia 1974

Fino al 28 luglio 2024 al Museo di Santa Giulia le opere di Maurizio Galimberti ricordano la strage di Piazza della Loggia di Brescia, in occasione del cinquantesimo anniversario. leggi»

08/03/2024 - 28/07/2024

Lombardia

Brescia

Arte modernamostre Brescia

Il Surrealismo. The infinite madness of dreams

Nel centenario del "Manifesto del Surrealismo" dal 23 marzo al 2 giugno 2024 il Castello di Desenzano ospita la mostra "Il Surrealismo. The infinite madness of dreams". leggi»

23/03/2024 - 02/06/2024

Lombardia

Brescia

Arte contemporaneamostre Brescia

ColourEast. Itinerari nell'Arte Contemporanea Mediorientale

Il 18 maggio a Brescia, Baias Arte inaugura la mostra ColourEast. Itinerari nell'Arte Contemporanea Mediorientale. leggi»

18/05/2024 - 02/06/2024

Lombardia

Brescia

Fotografiamostre Brescia

PercORSI. Le forme del ritratto nelle fotografie di Carlo Orsi

Dal 18 maggio al 21 luglio 2024 in occasione di Brescia Photo Festival, il Mo.Ca. accoglie la mostra "PercORSI. Le forme del ritratto nelle fotografie di Carlo Orsi". leggi»

18/05/2024 - 21/07/2024

Lombardia

Brescia

Fotografiamostre Brescia

Chiara Samugheo. Dentro il cinema

Dal 18 marzo al 12 maggio 2024, in occasione della VII edizione del Brescia Photo Festival, Mo.Ca. – accoglie "Dentro il cinema", personale di Chiara Samugheo. leggi»

18/03/2024 - 12/05/2024

Lombardia

Brescia

Fotografiamostre Brescia

Federico Garolla. Saper leggere il tempo

Dal 16 marzo al 28 aprile 2024, nell'ambito della VII edizione del Brescia Photo Festival, il Mo.Ca. ospita la retrospettiva "Saper leggere il tempo" dedicata a Federico Garolla. leggi»

16/03/2024 - 28/04/2024

Lombardia

Brescia

Fotografiamostre Brescia

Gabriele Micalizzi

Dal 23 aprile al 1 settembre 2024 il Museo di Santa Giulia dedicata una mostra a Gabriele Micalizzi, foto reporter che ha affiancato al reportage di guerra progetti fotografici artistici. leggi»

23/03/2024 - 01/09/2024

Lombardia

Brescia

Arte contemporaneamostre Brescia

Il Novecento di Catarsini. Dalla macchia alla macchina

Il pittore e scrittore Alfredo Catarsini (Viareggio 1899-1993) è protagonista di una nuova mostra antologica negli spazi di Villa Mirabella al Vittoriale degli Italiani. leggi»

09/03/2024 - 08/09/2024

Lombardia

Brescia

Arte contemporaneamostre Brescia

Mario García Torres. Gettare la spugna

Dal 24 febbraio all'8 maggio 2024 Massimo Minini presenta la prima personale di Mario Garcia Torres, artista messicano appartenente alla tradizione concettuaei e neo-concettuale. leggi»

24/02/2024 - 08/05/2024

Lombardia

Brescia