Arte contemporanea‎ SculturaMostre a Bologna

SOS. Gianfranco De Angelis (Aka 8ki) + Chiara Mecenero

  • Quando:   02/02/2024 - 08/03/2024
  • ultimi giorni
SOS. Gianfranco De Angelis (Aka 8ki) + Chiara Mecenero

Marsaladue nell'ambito di ART CITY Bologna dal 2 Febbraio al 8 Marzo 2024, in collaborazione con Shazar Gallery (Napoli) presenta "SOS" di Gianfranco De Angelis (Aka 8ki) + Chiara Mecenero con la curatela di Antonio De Falco.

Richieste di aiuto spesso inascoltate, quella umanitaria e quella abitativa, sono le idee di fondo di questi due progetti personali che dialogano fra loro e che prendono il nome di SOS, progetto presentato su due livelli negli spazi di Marsaladue, cantina e Project Room.

Una riflessione su quelle che ormai denominiamo continue emergenze, un paradosso visto l' uso improrio del termine 'emergenza', che si definirebbe solo per circostanze impreviste.

La condizione dei migranti, affrontata da G. De Angelis, che sono alla ricerca di una salvezza o semplicemente di un futuro migliore, è simile come concetto, anche se non per gravità, alla prerogativa dei giovani europei che vivono a modo loro un nomadismo volto alla ricerca di una opportunità reale.

Paul Ricoeur ricordava come fosse 'terribilmente facile tornare barbari',il nostro sguardo infatti ormai quasi disumanizzato ci impedisce di dare a questi fenomeni il giusto valore. Quella Common-sense morality, come la chiamerebbe Igmar Persson, quella miopia morale, che ci ha portati ad una desensibilizzazione alle notizie riguardanti fatti magari distanti da noi, rappresenta il vero ostacolo per una sensibilizzazione collettiva.... leggi il resto dell'articolo»

In queste termini l'opera di Chiara Mecenero rimanda invece a una questione sicuramente più vicina alle nostre esperienze, quella della precarietà abitativa, a volte vista come una opportunità ma che spesso costituisce una fragilità. La casa rappresenta sempre un luogo di arrivo, di approdo. Se il mare è il luogo del transito, dell'azione, la casa è il luogo dello "stare".

Due concetti che si fondono emblematicamente nelle parole dell'architetto e docente Peppe Maisto quando racconta la sua definizione di approdo: "E' il luogo dove si materializzano le memorie di terre lontane ,[...] è l'architettura leggera, generata dalla stabile calma della terraferma e la fluttuante forza del mare; strutture che si decompongono; architetture che non durano oltre il tempo di una stagione, ma che si riproducono ogni volta sempre uguali e sempre diverse. L'approdo è la scala, la misura tra il lontano, e il vicino".

"Save our souls" di Gianfranco De Angelis Aka 8Ki (Napoli, 1974) è un'installazione composta da 119 acquerelli su carta cotone, dove vi è impressa con un leggero incavo la sigla "SOS". Questo lavoro dedicato al Mediterraneo vuole dare due letture: la prima di natura visiva che si coglie da lontano, apprezzando una piacevole suggestione marina data dalle molteplici sfumature regalate dall'acqerello; la seconda invece è di natura riflessiva, perchè solo quando ci si avvicina all'opera si evince di quante richieste di aiuto è pregno il nostro mare.

"Casadicase", scultura in legno di Chiara Mecenero (Varese,1998) è il tentativo di ricostruire un'unità abitativa realizzata mediante la sovrapposizione delle varie case in cui l'artista ha vissuto. Il fondamento della struttura è la casa di famiglia e su cui sono costruiti gli altri spazi domestici. Concepita come un work in progress, Casadicase è in continuo divenire: pur assumendo forme diverse, richiama alla mente l'immagine di un totem o di una torre di Babele che si sviluppa verticalmente e conta il passare del tempo attraverso lo spostamento nello spazio. L'opera è in continua costruzione finché l'artista continuerà a cambiare casa, ed è realizzata con materiali scelti in base all'esperienza di vita dell'artista in quel momento.

"Una carta del mondo che non contiene il paese dell'Utopia, non è degna nemmeno di uno sguardo perchè non contiene il solo paese al quale l'Umanità approda di continuo" O. Wilde

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

SOS. Gianfranco De Angelis (Aka 8ki) + Chiara Mecenero

Apertura: 02/02/2024

Conclusione: 08/03/2024

Organizzazione: Marsaladue

Curatore: Antonio De Falco

Luogo: Bologna, Marsaladue

Indirizzo: via Marsala 2 - 40126 Bologna

Opening: venerdì 2 Febbraio ore 19:00

Orari: giovedì dalle 15-19, sabato 15-23, domenica 11-14 e 15-19

Per info: info@marsaladue.it

Sito web per approfondire: https://marsaladue.it/



Altre mostre a Bologna e provincia

Arte contemporanea‎

BiCromie. Leonardo Santoli / Gianfranco Sergio

Millenium Gallery inaugura sabato 9 marzo alle ore 18.00, la mostra bipersonale BiCromie di Leonardo Santoli e Gianfranco Sergio a cura di Edoardo Di Mauro. leggi»

09/03/2024 - 30/03/2024

Emilia Romagna

Bologna

Altre arti

Stregherie. Iconografia, fatti e scandali sulle sovversive della storia

La mostra "Stregherie. Iconografia, fatti e scandali sulle sovversive della storia" arriva a Bologna, dal 17 febbraio al 16 giugno 2024, nelle splendide sale del quattrocentesco Palazzo Pallavicini. leggi»

17/02/2024 - 17/06/2024

Emilia Romagna

Bologna

Arte moderna Arte contemporanea‎ Fotografia

I preferiti di Marino. Capitolo I

"I Preferiti di Marino. Capitolo I" è la nuova mostra di Fondazione Golinelli, visitabile al Centro Arti e Scienze Golinelli di Bologna, dal 2 febbraio al 2 giugno 2024. leggi»

02/02/2024 - 02/06/2024

Emilia Romagna

Bologna

Ingresso libero

Arte moderna

Mario De Maria. Ombra Cara

Dal 21 marzo al 30 giugno 2024, a cent'anni dalla morte il Museo Ottocento Bologna celebra la figura del pittore simbolista Mario De Maria, noto anche come "Marius Pictor". leggi»

21/03/2024 - 30/06/2024

Emilia Romagna

Bologna

Arte contemporanea‎

Mimmo Paladino. Nel Palazzo del Papa

Nel 50esimo anniversario di Arte Fiera l'artista di fama internazionale Mimmo Paladino torna a Bologna con "Mimmo Paladino. Nel Palazzo del Papa", dal 1 febbraio al 7 aprile 2024. leggi»

01/02/2024 - 07/04/2024

Emilia Romagna

Bologna

Arte contemporanea‎

Sergio Lombardo 1960–1970

Villa delle Rose a Bologna accoglie la retrospettiva "Sergio Lombardo 1960-1970" che si concentra su un decennio decisivo nell'attività dell'artista, protagonista dell'avanguardia Pop. leggi»

28/01/2024 - 24/03/2024

Emilia Romagna

Bologna

Ingresso gratuito

Arte contemporanea‎

Greta Schödl. Il tempo non esiste

Greta Schödl, grande artista e performer austriaca, è la protagonista dell'evento espositivo Il tempo non esiste, promosso dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. leggi»

26/01/2024 - 17/03/2024

Emilia Romagna

Bologna

Ingresso libero

Fotografia

Mary Ellen Bartley: Morandi's Books

Il Museo Morandi del Settore Musei Civici Bologna è lieto di presentare la mostra Mary Ellen Bartley: MORANDI'S BOOKS, a cura di Alessia Masi, prima personale in Italia della fotografa statunitense. leggi»

31/01/2024 - 07/07/2024

Emilia Romagna

Bologna

Arte contemporanea‎

Gianni Emilio Simonetti. Windows on Analogy, Finestre sull'Analogia

AF Gallery di Bologna presenta Gianni Emilio Simonetti cone "Windows in Analogy, Finestre sull'Analogia" dal 25 gennaio al 23 marzo 2024. leggi»

25/01/2024 - 23/03/2024

Emilia Romagna

Bologna

Ingresso libero in orario di apertura