Domingo Milella. Futuroremoto

  • Quando:   18/04/2024 - 27/04/2024
  • evento concluso

FotografiaMostre a Venezia


Domingo Milella. Futuroremoto
Pech Merle, Cavalli, Mani, Dischi, Francia 2018

La mostra FUTUROREMOTO è come se ci conducesse in una Caverna, davanti a 10 opere dell'artista Domingo Milella esposte quasi tutte per la prima volta, sospesi nel tempo e nello spazio, avvolti nel buio. Immagini che giungono da un passato tanto remoto e profondo da sembrare futuro. Lo spazio e il tempo sospesi.

Il ritorno all'essenziale, alla dimensione ancestrale delle origini, a un passato remoto fatto di oscurità e simboli; il ritorno alla necessità innata dell'uomo di esprimere anima, pensiero, paure, conoscenze senza sovrastrutture; di cogliere la luce nel buio.

È questa l'atmosfera evocata dalla Fondazione Giancarlo Ligabue nell'evento allestito a Venezia a Palazzo Erizzo Ligabue dal 18 al 27 aprile con l'esposizione di 10 fotografie dell'artista Domingo Milella (Bari, 1981) che da quasi un decennio svolge la sua ricerca creativa nelle Caverne preistoriche istoriate più importanti per la storia della specie umana.

L'allestimento e l'apertura dopo il tramonto della mostra FUTUROREMOTO

(visite gratuite su prenotazione obbligatoria alle 19.30 e alle 21.00), nelle sale del Palazzo veneziano sul Canal Grande riportate a nudo dai lavori che la Fondazione ha avviato, in vista della fruizione pubblica della sede e della nascita di quello che viene già chiamato "Palazzo delle Arti", vuole evocare il buio, elemento essenziale della ricerca di Milella.... leggi il resto dell'articolo»

L'artista portando un grande banco ottico analogico nelle grotte preistoriche, pone la fotografia stessa, il nostro esser contemporanei, davanti alla storia dell'arcaico, del remoto, del profondo.

Le fotografie di Milella non si propongono come strumenti o documenti archeologici o scientifici, ma piuttosto come "calchi di luce dal buio": sculture ottiche di luoghi immersi nel recondito e nell'incomprensibile.

In un'epoca dominata dalla tecnologia digitale e dalle ambizioni della computazione e del calcolo massimo che chiamiamo intelligenza artificiale, Milella sembra svolgere uno scavo inverso, nello spazio e nel tempo, cercando nell'interno e nel perduto il "Cuore del Tempo".

"La ricerca delle immagini preistoriche nelle caverne - spiega l'artista - è in realtà un pretesto per realizzare immagini organiche del Mondo e della sua Memoria ancestrale e per questo buia, ignota, celeste e astrale. Le immagini che ne traggo sono in realtà astrazioni delle Preistoria, opere di ricerca sull'origine e su ciò che noi oggi chiamiamo Arte".

Per Milella le fotografie non sono prove o risposte, ma domande su un passato tanto remoto da esser collegato al Futuro, dato che di entrambe le dimensioni sappiamo pochissimo. "I nostri antenati hanno cercato di evocare e difendere l'anima, il sogno, dipingendo nelle parti più profonde e recondite di alcune caverne immagini e visioni inafferrabili. La storia del demarcare nel mondo ci dice molto sulla nostra posizione nel cosmo, oggi come 40.000 anni fa, e nell'avvenire".

"Lo studio della Preistoria – spiega Inti Ligabue, Presidente della Fondazione Giancarlo Ligabueci pone di fronte ai sentimenti, alle pulsioni, agli istinti più naturali dell'Uomo; ci riporta alla primitiva ricerca del divino, all'originario pensiero di morte, allo stupore di fronte al cosmo; mostra la scoperta del segno come atto creativo ed epifanico. Con questa mostra che apriamo alla città nella nostra sede, anticipando i prossimi impegni, affrontiamo un tema caro e lungamente indagato dalla Fondazione con uno strumento diverso: l'arte, l'emozione, i sensi."

La mostra FUTUROREMOTO offrirà anche un programma di sperimentazione e introduzione di suoni e musiche della preistoria - sonorità ataviche affidate a diversi gruppi e interpreti - per un'esperienza dell'eco e dell'ignoto dal fondo del tempo e della caverna.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Domingo Milella. Futuroremoto

Venezia - Fondazione Giancarlo Ligabue - Palazzo Erizzo Ligabue

Apertura: 18/04/2024

Conclusione: 27/04/2024

Organizzazione: Fondazione Giancarlo Ligabue

Indirizzo: Ramo Corte Lezze, 3318 - 30124 Venezia

Orari: Visite gratuite solo su prenotazione alle ore 19.30 e 21.00

evento esclusivamente notturno aperto al pubblico



Altre mostre a Venezia e provincia

Arte contemporaneamostre Venezia

Carla Tolomeo. L'albero della vita

Fino al 24 novembre 2024, il Museo di Palazzo Mocenigo - Centro Studi di Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo, a Venezia, ospita L'Albero della Vita, la grande installazione che Carla Tolomeo. leggi»

25/05/2024 - 24/11/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneamostre Venezia

Robert Indiana: The Sweet Mystery

"Robert Indiana: The Sweet Mystery" alle Procuratie Vecchie, Evento collaterale della 60. Esposizione Internazionale d'Arte-La Biennale di Venezia presenta oltre 40 opere dell'artista americano. leggi»

17/04/2024 - 24/11/2024

Veneto

Venezia

Fotografiamostre Venezia

Monique Jacot. La figura e i suoi doppi

Nell'ambito del suo programma di sostegno alla Fotografia, la Fondation Bru ha il piacere di presentare con Photo Elysée, La figura e i suoi doppi, mostra della fotografa svizzera Monique Jacot. leggi»

25/05/2024 - 14/09/2024

Veneto

Venezia

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Venezia

Amanda Panezo. Corone Nomate

"Corone Nomate" è il nome della mostra di Amanda Panezo che sarà presentata a Murano presso Ingalleria Art Gallery il 1° giugno 2024 e che espone 16 tele in lino. leggi»

01/06/2024 - 30/08/2024

Veneto

Venezia

Arte del vetromostre Venezia

Federica Marangoni. On the road 1970-2024

Dal 19 maggio al 24 novembre 2024 a Murano il Museo del Vetro, Spazio Ex Conterie ospita la mostra di Federica Marangoni "On the road 1970-2024". leggi»

19/05/2024 - 24/11/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneamostre Venezia

Omaggio a Ennio Finzi

Ca' Pesaro prosegue la sua attività di valorizzazione degli artisti della collezione permanente con un autore tra i più radicali del Novecento italiano: Ennio Finzi. leggi»

17/05/2024 - 06/10/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneamostre Venezia

Obey. Art will save the world

MV Arte presenta la mostra dedicata ad Obey dal titolo "Art will save the world" presso il Museo nazionale di Archeologia del Mare di Caorle (VE). leggi»

26/05/2024 - 29/09/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneamostre Venezia

Cen Long. Seminare speranza

Crux Art Foundation presenta la mostra "Seminare speranza" con opere dell'artista Cen Long in occasione della 60. Esposizione Internazionale d'Arte La Biennale di Venezia. leggi»

20/04/2024 - 24/11/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneamostre Venezia

Harold Stevenson

Prosegue fino al 27 luglio 2024 presso la galleria Tommaso Calabro a Venezia la prima monografica in Italia dedicata ad "Harold Stevenson", esponenti della cultura d’avanguardia del 2° dopoguerra. leggi»

17/04/2024 - 27/07/2024

Veneto

Venezia