Élcio Miazaki. Exit

  • Quando:   18/11/2023 - 18/12/2023
  • evento concluso

Video artMostre a NapoliNapoli


Élcio Miazaki. Exit

Exit è un progetto che mira a presentare il lavoro di un gruppo selezionato di artisti per la di Giuseppe Ruffo, nel periodo tra il 18 novembre e il 18 dicembre 2023 a Napoli. 

Il primo artista presentato dal progetto è l'artista brasiliano Élcio Miazaki.

Exit è una parola che comunemente denota un'uscita. Tuttavia, la sua essenza va oltre la mera partenza fisica. Questa parola, "Exit", è incisa su vari manufatti e pannelli, talvolta illuminata con luci rosse o verdi. In questo contesto, "Exit" non indica solo una via d'uscita, ma apre un varco verso mondi ricchi di storie e diverse esperienze empiriche o intelligibili. Il progetto Exit ha uno scopo profondo: anziché presentare una semplice uscita, rivela un ingresso in un mondo ricco di esperienze vissute e verità. Questo mondo si avvicina alla realtà attraverso le opere di vari artisti che contribuiscono a questo progetto. Exit può narrare un'esperienza, un concetto o un pensiero senza essere confinato a una dimensione fisica o economica specifica, può essere interpretato da molteplici prospettive: economica, politica e culturale. Che si entri o si esca, "Exit" rappresenta un concetto aperto, un varco per riflettere su cosa significhi perdersi o ritrovarsi, sia fisicamente che metaforicamente.

Élcio Miazaki è nato a San Paolo nel 1974 ed è un artista laureato in Architettura e Urbanistica presso l'Università di San Paolo (FAUUSP). La sua produzione artistica coinvolge principalmente oggetti dagli anni '60 agli anni '80, esplorando ricerche legate al periodo dittatoriale in Brasile. Ha partecipato a mostre in istituzioni pubbliche come ECEU (USP Ribeirão Preto - 2023), DaP (UEL - Londrina/PR - 2019), Museu Casa das Onze Janelas (Belém - PA - 2017), Fundação Clóvis Salgado (Belo Horizonte - MG - 2019), MARP (Ribeirão Preto - SP - 2013/2022), Centro de Cultura Ordovás (Caxias do Sul - RS - 2022), Casa da Cultura Dide Brandão (Itajaí - SC - 2019), tra gli altri. Attualmente, Miazaki vive e lavora a San Paolo, dedicandosi allo sviluppo di progetti espositivi e curatoriali.

L'installazione video "Bomba 1968 (serie NASC.1986)/Bomb1968 (Born in 1986)" del 2022 consiste in un video della durata di un minuto. Il video ritrae circa trenta luoghi in cui si sono verificati attacchi con bombe (e/o altri manufatti) nel 1968, per lo più perpetrati dall'estrema destra come mezzo per incolpare la sinistra e rafforzare la dittatura civile-militare. Altri indirizzi erano simboli di resistenza alla dittatura, come i teatri Maria Della Costa e Ruth Escobar, intitolati a attrici, dove si svolgevano performance d'avanguardia, nonché temi politici costantemente sotto sorveglianza del regime. Corpi repressivi (Dops, II Army, Doi-Codi, Battaglione PM di San Paolo e Truppe d'urto) appaiono anche nel video. È essenziale sottolineare che i luoghi che coprono il regime interventista e le sue conseguenze sono stati scelti per ultimi: la fossa clandestina di Perus e la vecchia inceneritore di Pinheiros. La frase finale 'È registrato che i crimini contro la libertà saranno sempre scoperti' è un estratto dal testo di Luiza Erundina (governo di sinistra), scritto alla scoperta della fossa clandestina dove venivano sepolti i politici perseguitati. La persona ritratta è nata nel 1986, un anno dopo la fine della dittatura. Nonostante abbia circa la stessa età di una democrazia recente nel paese, indossa una divisa modellata sulla Forza Pubblica (attuale PM - polizia militare) basata sugli anni '60 e '70, come modo per dire che non siamo liberi dal passato del paese.... leggi il resto dell'articolo»

La serie Nasc.1986 inizia con una sessione di 'foto-performance', con lo stesso attore. A causa della pandemia di Covid-19, è stato importante lavorare con un unico personaggio. Tuttavia, di fronte al dittico in questione, si può quasi percepire l'esistenza di una coppia dello stesso sesso che ha subito attacchi, in contrasto con l'eteronormatività. Tutte le simulazioni di bende e altre immobilizzazioni sono basate sui manuali di primo soccorso dell'esercito brasiliano.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Élcio Miazaki. Exit

Napoli - GR Contemporary Art

Apertura: 18/11/2023

Conclusione: 18/12/2023

Organizzazione: GR contemporary art

Curatore: Giuseppe Ruffo

Indirizzo: vico Lungo San Matteo, 4 - 80134 Napoli

Apertura: sabato 18 novembre 

Per info: grcontemporaryart@gmail.com



Altre mostre a Napoli e provincia

Arte contemporaneamostre Napoli

10 Artisti emergenti in mostra da Giosi Spazio 104

Dall'11 al 25 luglio, Giosi Spazio 104 ospitera dipinti, foto e sculture, di dieci talentuosi artisti emergenti, frutto della prima "call" indetta dalla nuova realtà partenopea. leggi»

11/07/2024 - 25/07/2024

Campania

Napoli

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Napoli

Chelsea Culprit. Ask the cinders

Dal 27 giugno al 13 settembre 2024, dopo un periodo di residenza d'artista, Chelsea Culprit espone, per la prima volta in Italia, i suoi lavori presso la Gallerie Solito S1 di Napoli. leggi»

27/06/2024 - 13/09/2024

Campania

Napoli

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Napoli

Carmela De Falco. Memomirabilia

Da giovedì 20 giugno a lunedì 30 settembre 2024, il Museo Civico Gaetano Filangieri di Napoli ospita la mostra MEMOMIRABILIA di Carmela De Falco (Avellino, 1994). leggi»

20/06/2024 - 30/09/2024

Campania

Napoli

Mostra documentalemostre Napoli

Intorno a Caravaggio | carte e fotografie in mostra a Palazzo Diomede Carafa

A Palazzo Carafa, lunedi 24 giugno alle 17, inaugura la mostra «Intorno a Caravaggio» a cura di Bianca Stranieri e Paola Vona, con documenti di archivi e fotografie di Federica Gioffredi. leggi»

24/06/2024 - 26/07/2024

Campania

Napoli

Fotografiamostre Napoli

Federica Gioffredi. Sinestesie d'aqua, tra cielo e terra

Campi Flegrei e Alta Savoia negli scatti di Federica Gioffredi, che espone in un giardino segreto di Posillipo fino al 30 luglio. leggi»

19/06/2024 - 30/07/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Sette Opere per la Misericordia. VII edizione

Giovedì 13 giugno, alle ore 18, al Pio Monte della Misericordia inaugura la mostra della VII edizione di "Sette opere per la Misericordia". leggi»

13/06/2024 - 13/11/2024

Campania

Napoli

Pittura del '600mostre Napoli

Oltre Caravaggio. Un nuovo racconto della pittura a Napoli

Prosegue la mostra "Oltre Caravaggio. Un nuovo racconto della pittura a Napoli" presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte, 200 opere sul '600 napoletano. leggi»

31/03/2022 - 31/12/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Il resto di niente

Al museo Madre di Napoli da giovedì 30 maggio, uno sguardo sul lavoro di uno dei protagonisti più visionari della scena architettonica italiana della seconda metà del Novecento, Aldo Loris Rossi. leggi»

30/05/2024 - 29/07/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Ronnie Cutrone. WHAT A...KRAZY LIFE!

Si inaugura sabato 18 maggio alle ore 18, nella Cappella Palatina del Maschio Angioino di Napoli, "Ronnie Cutrone. WHAT A...KRAZY LIFE!". leggi»

20/05/2024 - 04/08/2024

Campania

Napoli

Ingresso gratuito