Arte contemporanea‎Mostre a Roma

Fluttuazioni del Visibile

  • Quando:   25/01/2024 - 09/03/2024
  • ultimi giorni
Fluttuazioni del Visibile

Fino al 9 marzo 2024 la Galleria d'Arte Marchetti di Roma presenta la mostra "Fluttuazioni del Visibile – Artisti fra immagine e figura" a cura di Silvia Pegoraro In esposizione le opere di 12 artisti di diverse generazioni – nati fra gli anni '10 e gli anni '50 del Novecento - nella cui ricerca si è manifestata in modo particolarmente intenso e persistente la questione del rapporto immagine/figura e una messa in atto del concetto di "rappresentazione" originale e fuori da schemi precostituiti, aperto a esiti inediti e sorprendenti.

Gli artisti in mostra:

Franco Angeli | Bruno Ceccobelli | Mario Ceroli | Giacinto Cerone |
Tano Festa | Luisa Gardini | Alberto Gianquinto | Giuseppe Maraniello | Achille Perilli | 
Mario Schifano | Giuseppe Spagnulo | Giulio Turcato

I 12 artisti presenti in questa mostra sono accomunati dalla presenza, nella loro ricerca, della figura come sintomo di una somiglianza interna, una somiglianza non mimetica, intrapsichica, idiomatica, che spesso solo l'artista vede e riconosce, e che, attraverso l'opera, aiuta noi a vedere. In questo senso la figura si dà in un'immagine anomala, che diventa un'esperienza interiore e immersiva.

Questo processo si può interpretare come una rilettura della questione dell'astrazione al di fuori dell'opposizione figurale/astratto. L'astrazione può sottendere un rimando "figurativo" ben più potente : l'astrazione non distrugge la rappresentazione ma la assimila, e ciò rende possibile che la rappresentazione venga preservata, in figura - anche quando venga cancellata.

Le immagini che ci trasmettono gli artisti in esposizione – ciascuno a suo modo, nell'ambito di poetiche anche molto diverse – rinviano a quelle che Jacques Rancière definisce "images pensives" ("immagini pensierose") animate dalla tensione tra molteplici modi di rappresentazione concentrati in un unità-multipla. Immagini che mettono in atto un gioco di scambi e accostamenti tra diversi regimi del sensibile. Questo consente allo spettatore di collocarsi in uno spazio di apertura-indeterminazione all'interno del quale la singola opera percepita si fa sfondo di ulteriori e sempre nuove significazioni, e cioè strumento di destrutturazione dell'esperienza sensibile, enunciazione che ri-configura i processi della percezione.... leggi il resto dell'articolo»

Nell'ambito di un 'epoca contemporanea che ci appare sempre di più come una nebulosa visuale, come un pulviscolo proliferante di immagini che vanno a disseminarsi in una pervasiva iconosfera mediatica, le opere di questi artisti, invece, mentre de-figurano il visivo, lo aprono a un lavoro figurale capace di legare l'immagine a un feedback sensoriale, a una risonanza tattile: c'è un tatto dell'immagine che apre la visione. Su questo piano di analogia, la produttività di artisti assai diversi è esempio di una spiritualità che può essere comunicata e, appunto, messa in comune.

Ciascuno di essi infrange la dimensione tranquillizzante del rispecchiamento per fare emergere ciò che scompagina le carte, che sovverte l'ordine canonico del visivo, rompendo il legame abitudinario col mondo e infrangendo il regime mediatico delle immagini senza sensi e senza senso. Come scrive A.J. Greimas, " la figuratività non è un semplice ornamento delle cose; essa è questo schermo dell'apparire, la cui virtù consiste nel dischiudersi, nel lasciarsi intravedere, grazie o a causa della sua imperfezione, come una possibilità di senso ulteriore." Silvia Pegoraro

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Fluttuazioni del Visibile

Apertura: 25/01/2024

Conclusione: 09/03/2024

Organizzazione: Galleria d'Arte Marchetti

Curatore: Silvia Pegoraro

Luogo: Roma, Galleria d'Arte Marchetti

Indirizzo: Via Margutta 8 - 00187 Roma

Orari: Lunedì 16.30-19.30 | Martedì-Sabato 10.30-13.00 e 16.30-19.30

Per info: +39 06 3204863 | info@artemarchetti.it

Catalogo: Edizioni GraficheTurato, Padova, a cura di Silvia Pegoraro

Sito web per approfondire: https://artemarchetti.it/



Altre mostre a Roma e provincia

Arte contemporanea‎

Elvira Salonia. Vista Mare

Dal 4 Marzo al 18 marzo 2024, Galleria dei Miracoli a Roma ospita la prima mostra personale della pittrice ragusana Elvira Salonia dal titolo "Vista Mare". leggi»

04/03/2024 - 18/03/2024

Lazio

Roma

Ingresso libero

Fotografia

Antonio Romano e Simone Proietti Marcellini. In Ucraina

Fino al 5 Maggio Drugstore Museum di Roma ospita "In Ucraina. Irpin', storie di guerra e di resilienza", mostra sul reportage fotografico di Simone Proietti Marcellini e Antonio Romano. leggi»

23/02/2024 - 05/05/2024

Lazio

Roma

ingresso gratuito

Arte contemporanea‎

Silvia Stucky. Getterò in mare il cuore che ha qualche desiderio

Silvia Stucky presenta "Getterò in mare il cuore che ha qualche desiderio" nell'ambito del progetto Umanità?! leggi»

02/03/2024 - 23/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Rossocinabro presenta N.B.

Rossocinabro presenta N.B. a cura di Joe Hansen, dal 4 al 29 marzo 2024. leggi»

04/03/2024 - 29/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Grab the city

Dal 22 febbraio al 1 aprile 2024 la Galleria Nazionale ospita una grande mostra, articolata si più livelli, dedicata al GRAB, il Grande Raccordo ciclabile di 50 km che circonda e attraversa Roma. leggi»

22/02/2024 - 01/04/2024

Lazio

Roma

Mostre Immersive

Macchine del Tempo

Prosegue fino al 24 marzo 2024 "Macchine del Tempo", la mostra dell'Istituto Nazionale di Astrofisica al Palazzo delle Esposizioni di Roma. leggi»

25/11/2023 - 24/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Cent'anni di Carla Accardi

A 10 anni dalla morte e a 100 dalla nascita, Roma dedica una grande mostra antologica a Carla Accardi, dal 6 marzo al 9 giugno. leggi»

06/03/2024 - 09/06/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Lina Passalacqua. Io... e il mare

Dal 1al 16 marzo 2024 Plus Arte Puls, di Roma presenta "Io... e il mare", personale di Lina Passalacqua. leggi»

01/03/2024 - 16/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Enrico Accatino. Riquadrare la storia

Dal 22 marzo al 15 maggio 2024 Sala 1-Centro Internazionale d'Arte Contemporanea di Roma presenta "Riquadrare la storia", retrospettiva dedicata ad Enrico Accatino. leggi»

22/03/2024 - 15/05/2024

Lazio

Roma