FotografiaMostre a Roma

Antonio Romano e Simone Proietti Marcellini. In Ucraina

  • Quando:   23/02/2024 - 05/05/2024
Antonio Romano e Simone Proietti Marcellini. In Ucraina

In occasione del secondo anniversario dall'inizio del conflitto russo-ucraino, la mostra fotografica "In Ucraina. Irpin'storie di guerra e di resilienza" presso il Drugstore Museum di Roma in via Portuense 317, presenta il reportage realizzato a Irpin' da Simone Proietti Marcellini e Antonio Romano membri del collettivo fotografico Gaze, reportage realizzato in collaborazione con WeWorld Onlus.

La mostra - a cura del Soprintendente Speciale Daniela Porro, del direttore del Drugstore Museum Alessio De Cristofaro e dell'archeologo e poeta Marcello Tagliente - apre al pubblico tutti i giorni dal 23 Febbraio fino al 5 Maggio dalle 10.00 alle 19.00, con ingresso gratuito.

Il percorso espositivo si sviluppa in sei storie narrate da altrettante sequenze fotografiche, che offrono uno spaccato empatico della vita dei civili in guerra dove il visitatore entrerà virtualmente nelle case, o in quello che ne resta, per incontrare Tatyana, Oleksander, Oksana, Lyudmila, Inna, Svitlana nella loro quotidianità. L'esposizione è aperta da uno scatto del palazzo presidenziale di Kyiv protetto con i sacchi di sabbia, un'immagine emblematica della protezione dei monumenti dalla guerra realizzata da Massimo Listri, considerato il maestro della fotografia d'architettura e d'ambienti.

«In tempi così oscuri come quelli che stiamo vivendo, – secondo Daniela Porro Soprintendente Speciale di Roma – la mostra fotografica dedicata all'Ucraina e agli ucraini che stanno ancora vivendo la guerra, rappresenta la volontà da parte della Soprintendenza Speciale di Roma di accendere un riflettore sugli orrori quotidiani del conflitto. Il Drugstore Museum diventa il luogo ideale dove poter esporre queste fotografie: uno spazio dove l'antico e il contemporaneo sono in continuo dialogo, un museo aperto alla cittadinanza e alla contaminazione tra le arti».

«Mentre fotografavo - dichiara Antonio Romano, uno degli autori del progetto - potevo percepire la forza e la determinazione delle persone che, nonostante la distruzione quasi totale della città, hanno scelto di tornare dopo la liberazione, testimoniando così la loro fede nei valori, nella speranza e nella resilienza del proprio popolo». Mentre, le Simone Proietti Marcellini raccontano che «Questo reportage non solo ci ha permesso di documentare il lato umano di Irpin, ma ci ha anche regalato una maggiore consapevolezza della complessità della situazione e mi ha spinto a adottare un approccio narrativo più etico, rispettando la dignità e la storia di coloro che abbiamo fotografato».... leggi il resto dell'articolo»

La data di inaugurazione della mostra non è casuale: la notte tra il 23 e il 24 febbraio 2022 ha avuto inizio l'invasione dell'Ucraina da parte della Federazione Russa. I media internazionali hanno raccontato quello che stava, e sta ancora, accadendo in quella regione dell'Europa concentrando l'attenzione su trattative internazionali, strategie militari, armamenti, distruzioni, mediazioni diplomatiche. La mostra fotografica al Drugstore Museum vuole invece focalizzare l'obiettivo sulle storie delle persone che vivono nella guerra: storie umane, storie di paure, perdite, ricongiungimenti, ma anche di speranze. La finalità della mostra è di mantenere alta l'attenzione sul conflitto tra Ucraina e Russia e sui diritti alla vita, alla libertà, alla pace e all'autodeterminazione del popolo ucraino, fornendo ai visitatori informazioni e spunti di riflessione critica.

Incontri e Approfondimenti:

2 marzo 2024
Presentazione del volume "Hope, Ucraina, due anni senza tregua" intervista con l'autore Lorenzo Pompeo

16 marzo 2024
Incontro con Oksana Stomina
poetessa ucraina autrice di Lettere non spedite con Ucraina Creattiva

23 marzo 2024
Voci e suoni dal mediterraneo in fiamme 
Voce narrante Marcello Tagliente, poeta e archeologo musiche di Stefano Saletti compositore e polistrumentista

6 aprile 2024
Le troiane, il dramma della guerra nella tragedia antica. Incontro con Andrea Ercolani

20 aprile 2024
Tra Oriente e Occidente. Incontro con Isabella Vincentini

5 maggio 2024 Finissage della mostra

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Antonio Romano e Simone Proietti Marcellini. In Ucraina

Roma, Drugstore Museum

Apertura: 23/02/2024

Conclusione: 05/05/2024

Organizzazione: Gaze Collective

Curatore: Daniela Porro, Alessio De Cristofaro, Marcello Tagliente

Indirizzo: via Portuense 317 - 00149 Roma

Orario: tutti i giorni 10.00-19.00

Sito web per approfondire: https://www.gaze-collective.com/



Altre mostre a Roma e provincia

Arte contemporanea Sculturamostre Roma

Figurazione anni '60 e '70

"Figurazione anni '60 e '70", ospitata nei Musei di San Salvatore in Lauro a Roma dal 24 aprile al 21 luglio 2024, è dedicata all'arte ad un periodo in Italia tra i più vitali del XX secolo. leggi»

24/04/2024 - 21/07/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Corrado Veneziano. Visse d'arte

In occasione del centenario dalla scomparsa di Giacomo Puccini, Corrado Veneziano presenta "Visse d'arte" presso il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali di Roma fino al 23 giugno 2024. leggi»

19/04/2024 - 23/06/2024

Lazio

Roma

Fotografiamostre Roma

Vincent Peters. Timeless Time

Dal 16 maggio 2024 arriva a Roma "Timeless Time" di Vincent Peters, fotografo di fama internazionale che ha reso immortali celebrities, brand e campagne pubblicitarie in tutto il mondo. leggi»

16/05/2024 - 25/08/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Nomads of the Future: A Stop in the Desert

"Nomads of the Future" in collaborazione con la galleria d'arte "Medina Art Gallery" e la residenza artistica "Arte a Fresa" presentano con orgoglio "A Stop in a Desert". leggi»

17/05/2024 - 23/05/2024

Lazio

Roma

Ingresso gratuito

Arte contemporanea Architetturamostre Roma

Ambienti 1956-2010. Environments by Women Artists II

Fino al 20 ottobre 2024 al Maxxi di Roma "Ambienti 1956-2010. Environments by Women Artists II", una mostra che mette al centro l'esperienza fisica come forma di conoscenza. leggi»

10/04/2024 - 20/10/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Wynnie Mynerva. Presagio

Fondazione Memmo presenta "Presagio", la prima mostra personale in Italia dell'artista peruviana Wynnie Mynerva, a Roma dal 8 maggio al 3 novembre 2024. leggi»

08/05/2024 - 03/11/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Fra Artisti III - una collezione particolare

Lo Studio Tibaldi Arte Contemporanea ospita la 3^ edizione della mostra di artisti contemporanei e moderni. leggi»

12/04/2024 - 30/04/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Ilaria Rezzi. Peccati Blu, I Sette Peccati Capitali tra luci e ombre

A Roma apre la mostra di arte contemporanea, "Peccati Blu", il 12 aprile 2024, ore 18:00, presso la Artesse Gallery - Roma, Via di Ripetta 16 - Fino al 31 maggio 2024. leggi»

12/04/2024 - 31/05/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Flaviana Pesce. Simboli svelati

La Galleria Vittoria di Via Margutta 103 a Roma, dal prossimo 19 aprile alle ore 18.00 ospita la personale "Simboli Svelati" di Flaviana Pesce, curata da Tiziana Todi. leggi»

19/04/2024 - 01/05/2024

Lazio

Roma