Arte anticaMostre a Roma

L'Antiquarium di Villa Albani Torlonia

  • Quando:   28/03/2024 - 28/06/2024
L'Antiquarium di Villa Albani Torlonia

Dal 28 marzo al 28 giugno 2024 la Fondazione Torlonia celebra i primi 10 anni di attività aprendo l'Antiquarium, uno spazio all'interno delle Scuderie di Villa Albani Torlonia, che per l'occasione accoglie la mostra, a cura di Carlo Gasparri, di un gruppo di sculture della collezione recentemente restaurate, grazie al supporto di Bulgari e l'affiancamento della Soprintendenza Speciale di Roma nei Laboratori Torlonia, che da anni operano per studiare, restaurare e valorizzare lo straordinario patrimonio della collezione privata di arte antica più importante al mondo.

Il professore emerito dell'Università Federico II di Napoli e Accademico dei Lincei ha scelto per l'esposizione un gruppo di marmi recentemente restaurati, tra le quali spicca uno spettacolare gruppo con Eros su biga trainato dai cinghiali, originariamente conservati nella Villa e successivamente nel Museo Torlonia, che permettono di percepire soluzioni decorative e filoni del gusto oggi non più rappresentati dalle collezioni archeologiche di Villa Albani Torlonia e di riflettere sul problema di interpretare e restaurare l'Antico.

«Le opere della Collezione Torlonia e di Villa Albani Torlonia sono state da sempre conservate con cura sotto l'egida della Famiglia prima e della Fondazione successivamente, avvalendosi di un selezionato gruppo di restauratori e tecnici di fiducia e sotto l'alta sorveglianza del Ministero della Cultura, con cui sono stati condivisi i criteri di conduzione dei progetti.» Ricorda Alessandro Poma Murialdo, «Due straordinari complessi artistici destinati a incontrarsi nel corso della storia, preservati con cura sotto l'egida della stessa Famiglia, attraverso una costante e scrupolosa attività. di tutela che la Fondazione ha negli anni proseguito, ottenendo importanti risultati: l'apertura dei Laboratori Torlonia per lo studio e il restauro degli oltre seicento marmi Torlonia e l'innovativo programma di conservazione di Villa Albani Torlonia, che riguarda il complesso architettonico monumentale con le opere delle collezioni antiche e medievali e i giardini storici.

Dieci anni sono dunque un primo importante traguardo che vogliamo celebrare dando la possibilità di vedere gratuitamente la selezione di opere scelte dal Professor Gasparri con grande capacità di sintesi della moltitudine che compone la collezione. L'Antiquarium mantiene un legame forte con la città di Roma e consente di valorizzare il quotidiano lavoro che i restauratori compiono per conservare questo patrimonio che è centrale all'impegno che la Fondazione intende portare avanti con progetti a lungo termine».

Jean-Christophe Babin, AD di Bulgari, inoltre spiega come «Il legame tra Bvlgari e La fondazione Torlonia è profondo. Nasce nel 2017 quando con orgoglio abbiamo iniziato ad affiancare la Fondazione nel restauro di 92 opere. Oggi siamo orgogliosi di poter proseguire questo percorso con la Fondazione Torlonia ed essere ancora al loro fianco in occasione dei 10 anni di attività. È un privilegio poter contribuire a mostrare lo scrupoloso restauro di quella che resta la più importante collezione privata di arte antica al mondo».... leggi il resto dell'articolo»

In mostra alcuni esempi di figure animali come l'Aquila, il Daino ma anche busti ritratto come quello di Ignoto c.d. Balbino o Ignoto c.d. Otone, l'erma con testa del gruppo di Philoumenos e l'Erma di Alcibiade. E ancora Milone crotoniate, una statua femminile con due anfore, il bassorilievo con copia dell'Eros su biga con cui è messa in dialogo una straordinaria Vasca in marmo Africano.

Si tratta di «alcune tra le più significative opere conservate nel Museo Torlonia e provenienti da Villa Albani che tornano ora temporaneamente nella villa, per essere presentate al pubblico nella loro sede d'origine: opere che erano inserite nell'ambiente naturale del giardino» racconta il curatore Carlo Gasparri, che spiega anche come «questi esemplari selezionati permettono di percepire soluzioni decorative e filoni del gusto oggi non più rappresentati nella villa; che in alcuni casi mostrano come siano state oggetto di importanti interventi integrativi, al loro arrivo nel Museo Torlonia».

La mostra apre dunque una riflessione sul cambio di atteggiamento, tra XVIII e XIX secolo, di fronte all'interpretazione e rappresentazione dell'Antico, e sui problemi che affronta il moderno restauratore per conciliare la lettura di questi fenomeni con una visione unitaria dell'opera.

Per approfondire questo tema e favorire un dibattito sulla pratica della conservazione contemporanea dei marmi antichi, l'esposizione in giugno viene accompagnata da alcuni incontri con Anna Maria Carruba, Conservatrice delle Collezioni Torlonia, e il gruppo di restauratori e tecnici che ha condiviso i vari progetti di restauro.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

L'Antiquarium di Villa Albani Torlonia

Apertura: 28/03/2024

Conclusione: 28/06/2024

Organizzazione: Fondazione Torlonia

Curatore: Carlo Gasparri

Luogo: Roma, Scuderie di Villa Albani Torlonia

Indirizzo: Via Salaria 96 - Roma

Orari: dal lunedì al sabato, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, esclusi i festivi.

Sito web per approfondire: https://www.fondazionetorlonia.org



Altre mostre a Roma e provincia

Arte contemporanea

Ilaria Rezzi. Peccati Blu, I Sette Peccati Capitali tra luci e ombre

A Roma apre la mostra di arte contemporanea, "Peccati Blu", il 12 aprile 2024, ore 18:00, presso la Artesse Gallery - Roma, Via di Ripetta 16 - Fino al 31 maggio 2024. leggi»

12/04/2024 - 31/05/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Wynnie Mynerva. Presagio

Fondazione Memmo presenta "Presagio", la prima mostra personale in Italia dell'artista peruviana Wynnie Mynerva, a Roma dal 8 maggio al 3 novembre 2024. leggi»

08/05/2024 - 03/11/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Flaviana Pesce. Simboli svelati

La Galleria Vittoria di Via Margutta 103 a Roma, dal prossimo 19 aprile alle ore 18.00 ospita la personale "Simboli Svelati" di Flaviana Pesce, curata da Tiziana Todi. leggi»

19/04/2024 - 01/05/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Le tentazioni di Apollo

Il PRAC Centro per L'Arte Contemporanea di Ponzano Romano è lieto di presentare un grande progetto collettivo a cura di Graziano Menolascina e Sergio Pimpinelli. leggi»

12/05/2024 - 07/07/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Fra Artisti III - una collezione particolare

Lo Studio Tibaldi Arte Contemporanea ospita la 3^ edizione della mostra di artisti contemporanei e moderni. leggi»

12/04/2024 - 30/04/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Nicola Pucci. Clash

Von Buren Contemporary è lieta di presentare CLASH, la mostra personale di Nicola Pucci, con testo critico di Gianluca Marziani. leggi»

18/04/2024 - 14/05/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

L'arte è il luogo in cui celebriamo l'incomprensibile

Aprirà l'8 aprile, per protrarsi fino al 31 maggio, la mostra di artisti internazionali organizzata da Rossocinabro: L'arte è il luogo in cui celebriamo l'incomprensibile. leggi»

08/04/2024 - 31/05/2024

Lazio

Roma

Entrata libera

Arte contemporanea

Vittorio Pavoncello. Vicino e lontano

Mercoledì 10 aprile alle ore 17, nello storico palazzo sede della Fondazione Marco Besso ETS si inaugura la mostra di Vittorio Pavoncello, Vicino e lontano. leggi»

11/04/2024 - 26/04/2024

Lazio

Roma

Arte moderna

Impressionisti. L’alba della modernità

A Roma si celebrano i 150 anni dalla nascita dell'impressionismo con la mostra “Impressionisti. L’alba della modernità” in programma dal 30 marzo al 28 luglio 2024. leggi»

30/03/2024 - 28/07/2024

Lazio

Roma