Rapsodia dell'Abbondanza
mostra collettiva

  • Quando:   23/09/2023 - 25/09/2023
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a FirenzeFirenze


Rapsodia dell'Abbondanza | mostra collettiva

Il desiderio di raccogliere le suggestioni di una modalità di collezionismo e esposizione che si colloca indietro nel tempo fino al XVI secolo, conduce alla mostra collettiva "Rapsodia dell'Abbondanza". Come in musica, il group show riunisce visioni d espressione dello zeitgeist, ma con l'ammirazione nei confronti dell'illustre tradizione a cui attinge.

La passione per l'effimero e il gusto del circondarsi di elementi curiosi, belli o meno, ma inderogabilmente insoliti e portatori di un senso di meraviglia, continua fino al tempo in cui viviamo. Con periodi di maggiore o minore interesse, essa non si è mai però esaurita del tutto. Gli artisti contemporanei percepiscono nelle loro ricerche tale bisogno, una forza che induce a porre l'attenzione sulla dimensione minuta delle cose e della natura. Una spinta talvolta verso la fascinazione per il reperto, o ancora il volgersi ad un'intimità fatta di avi, spiriti, presenze animali.

Murka prosegue la sua programmazione e, sottolineando la vena immersiva ed esperienziale di cui si nutre, riproduce una Kunstkammer da scoprire e custodire. Lo spazio, per caratteristiche intrinseche di collocazione e struttura, invoglia alla scoperta del dettaglio e al varcare una soglia in cui poter lasciare alle spalle l'ordinario. Secondo lo stile dei tipici "gabinetti di curiosità", la mostra si articola sulle pareti, strabordando su di esse in termini di copertura e di dialogo con l'allestimento tridimensionale. È un gioco di abbondanza conosciuto da secoli, che non finisce di generare stupore e divertimento.

Un piccolo universo ricreato nella porzione di un edificio: è questa l'ambizione della Wunderkammer, che va così a lasciare poche superfici vuote, invogliando chi vi entra a una contemplazione profonda. Erano questi i luoghi difatti laddove ci si ritirava per lo studio e la ricerca, inondati da molteplici spunti, stimoli, ricordi. Nel caos dato da un ammasso di suggestioni, sembra così contrariamente a questi presupposti, di avere la possibilità di praticare un controllo su un'esistenza da sempre complicata e contraddittoria.

Tra il serio e il faceto, la Wunderkammer parla quindi di un atteggiamento psicologico di accumulo come volontà di definizione di se stessi e del proprio status. L'essere in un posto segreto e accessibile a pochi eletti amplifica il valore auratico di essa, rispecchiato nelle sue strutture compositive di vetrine e mensole per innalzare e mettere in mostra. Ma è tutto ciò solamente da condannare? Possiamo riconsiderare la Wunderkammer come un'occasione per tornare ad un sentimento di incanto perduto a causa di una realtà iper - esposta?... leggi il resto dell'articolo»

Le risposte possono essere inseguite fra le opere d'arte presentate e selezionate fra artisti di diversa formazione. Con diversi approcci e risultati, inglobano nella loro poetica una vicinanza al fine di dirigersi in un ambito parte del meraviglioso. Fra figure grottesche; focalizzazioni su componenti anatomiche; paesaggi lussureggianti; forme di vita naturali, mostruose e parzialmente animali; scene di domesticità di secoli passati, il percorso espositivo è un catalogo di espressioni vitali da sfogliare.
(testo della curatrice Caterina Fondelli

Artisti in mostra: 

Carlotta Amanzi - Giuseppe Amorim Esposito - Ariele Bacchetti - Giada Biagioni - Iside Calcagnile - Duccio Cappelletti . Arianna Carone - Matteo Casali Caramello - Francesca Cerfeda - Oscar Isaias Contreras Rojas - Claudia Di Francesco - Donato Di Schiena - Sara Fenicia - Cecilia Grelli - Letizia Lucchetti - Gemma Mazzotti - Rebecca Michelini - Francesca Miotti - Davide Monteseno - Flavio Pacino - Stefanie Pojar - Martina Pozzobon - Guo QiKai - Clara Rubin - Martin Schuster - Giulia Seri - Zoë Rivas Zanello - Chris Rocchegiani - Lena Shaposhnikova - Meghan Shawnee Littlewood - Karen Tronel - Francesco Zanatta - Elizaveta Zorina

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Rapsodia dell'Abbondanza
mostra collettiva

Firenze - Spazio Murka

Apertura: 23/09/2023

Conclusione: 25/09/2023

Organizzazione: C.F. Contemporary Fire e Spazio Murka

Curatore: Caterina Fondelli

Indirizzo: Via Costa San Giorgio 19 rosso - 50125 Firenze

Opening: 24 Settembre dalle 16.30

Orario dal 25 settembre: 10.00 - 13.30 | 15.00 alle 19.00

Sito web per approfondire: https://www.instagram.com/spaziomurka/



Altre mostre a Firenze e provincia

Pittura del '400mostre Firenze

Angelico a Palazzo Strozzi

Nell'autunno 2025, Palazzo Strozzi ospita uno straordinario progetto dedicato a Beato Angelico, artista simbolo dell'arte del Quattrocento. leggi»

26/09/2025 - 25/01/2026

Toscana

Firenze

Arte contemporaneamostre Firenze

Tracey Emin

Palazzo Strozzi dedica alla britannica Tracey Emin una grande mostra, la prima mai realizzata in un'istituzione culturale italiana, dall'8 marzo al 20 luglio 2025 a Firenze. leggi»

08/03/2025 - 20/07/2025

Toscana

Firenze

Sculturamostre Firenze

Wu Weishan. Marco Polo in Cina

Prosegue fino al 28 luglio 2024 all'Accademia delle Arti del Disegno a Firenze la mostra di "Marco Polo in Cina" di Wu Weishan, i più importanti scultori della nuova generazione cinese. leggi»

10/07/2024 - 28/07/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporaneamostre Firenze

MP5 La terza dimensione

Museo Novecento presenta "MP5. La terza dimensione", un'opera site specific per il Museo Novecento, visitabile dal 22 giugno al 20 ottobre 2024. leggi»

22/06/2024 - 22/10/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporaneamostre Firenze

Helen Frankenthaler. Dipingere senza regole

Dal 27 settembre 2025 al 26 gennaio 2026 Palazzo Strozzi presenta "Helen Frankenthaler: Dipingere senza regole", grande mostra dedicata a una delle più importanti artiste americane del Novecento. leggi»

27/09/2024 - 26/01/2025

Toscana

Firenze

Arte contemporaneamostre Firenze

Pittura e poesia. Ungaretti e l'arte del vedere

La mostra Pittura e poesia. Ungaretti e l'arte del vedere che si tiene nella sede di Firenze della Tornabuoni Arte è stata prorogata a venerdì 6 settembre 2024. leggi»

17/05/2024 - 06/09/2024

Toscana

Firenze

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Firenze

Wu Weishan. Marco Polo in Cina

La mostra di Wu Weishan 吴为山, che inaugura martedì 9 luglio nel Salone dell'Accademia delle Arti del Disegno, vuole celebrare il settimo centenario della morte di Marco Polo. leggi»

10/07/2024 - 28/07/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporaneamostre Firenze

Louise Bourgeois In Florence. Do Not Abandon Me / Cell XVIII (Portrait)

Louise Bourgeois In Florence. Due eccezionali mostre – Do Not Abandon me e Cell XVIII (Portrait) – che impegneranno il Museo Novecento e il Museo degli Innocenti. leggi»

22/06/2024 - 20/10/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporaneamostre Firenze

Leonardo Meoni. Gli altri colori purtroppo, sono tutti caduti

"Gli altri colori purtroppo, sono tutti caduti" è la prima mostra museale in Italia di Leonardo Meoni, dal 17 giugno al 10 ottobre 2024 al Museo Stefano Bardini di Firenze. leggi»

17/06/2024 - 10/10/2024

Toscana

Firenze