Monet. Capolavori dal Musée Marmottan Monet di Parigi

  • Quando:   09/03/2024 - 14/07/2024
  • evento concluso

Arte modernaMostre a PadovaClaude MonetPadova


Monet. Capolavori dal Musée Marmottan Monet di Parigi
Claude Monet (1840-1926), Ninfee, 1916-1919 circa, olio su tela, 130x152 cm, Parigi, Musée Marmottan Monet, lascito Michel Monet, 1966, Inv.5098, @Musée Marmottan Paris

Guarda e scopri la mostra

Iscriviti al nostro canale per non perdere i nuovi contenuti!

A 150 anni dalla prima mostra a Parigi che sancì la nascita del movimento Impressionista nel 1874, dal 9 marzo al Centro Culturale Altinate / San Gaetano di Padova viene dedicato un tributo a colui che è passato alla storia come padre della corrente artistica più amata al mondo: Claude Monet con la mostra "Monet. Capolavori dal Musée Marmottan Monet di Parigi", aperta al pubblico fino al 14 luglio 2024. 

Arthemisia, con il Comune di Padova e il Musée Marmottan Monet, dà vita ad un racconto emozionante, attraverso l'esposizione di oltre 60 capolavori - tra cui le Ninfee, gli Iris, i Paesaggi londinesi e molti altri ancora - arricchiti da sale spettacolari, tantissimi contenuti, video, testimonianze e atmosfere magiche.

Le opere esposte nella mostra sono quelle conservate al Musée Marmottan Monet di Parigi che custodisce la più grande e importante collezione di dipinti dell'artista francese, frutto della generosa donazione fatta dal figlio Michel nel 1966.
Sono le opere a cui Monet teneva di più, le "sue" opere, quelle che ha conservato gelosamente nella sua casa di Giverny fino alla morte, da cui non ha mai voluto separarsi.
La mostra è quindi anche un viaggio nel mondo intimo di Monet, nella sua casa e nella sua anima.

A Padova vengono esposti capolavori quali Ritratto di Michel Monet con berretto a pompon (1880), Il treno nella neve. La locomotiva (1875), Londra. Parlamento. Riflessi sul Tamigi (1905), oltre a tutte le opere di grandi dimensioni come le eteree Ninfee (1917-1920) e gli evanescenti Glicini (1919-1920).

La mostra, promossa dal Comune di Padova, è prodotta ed organizzata da Arthemisia in collaborazione con il Musée Marmottan Monet di Parigi ed è curata da Sylvie Carlier, curatrice generale del Musée Marmottan Monet, con la co-curatela della storica dell'arte Marianne Mathieu e l'assistente alla curatela del Musée Marmottan Monet Aurélie Gavoille.... leggi il resto dell'articolo»

L'esposizione rappresenta anche un evento eccezionale dal momento che è una delle ultime occasioni, almeno per qualche anno, per poter vedere in Italia le maggiori opere di Monet.

Il Musée Marmottan Monet, di proprietà dell'Académie des Beaux-Arts di Parigi, accoglie la più grande collezione al mondo di opere di Claude Monet, con l'intento di far conoscere l'opera dell'artista e renderla accessibile al maggior numero possibile di persone, in particolare attraverso mostre temporanee.

La mostra al Centro Culturale Altinate | San Gaetano – che presenta sessanta opere che comprendono i capolavori di Monet, ma anche lavori di Delacroix, Boudin, Jongkind, Renoir e Rodin, che furono suoi maestri e amici – si fa portavoce di questa ambizione ed è particolarmente significativo in quanto rappresenta la prima esposizione delle opere provenienti dall'istituzione parigina nella città di Padova.

L'esposizione passa in rassegna le tappe della ricerca artistica del pittore: dagli inizi della sua carriera sulla costa della Normandia, attraverso i viaggi in Olanda, Norvegia e Londra, fino all'opera finale, le Ninfee, dipinti che il pittore ha conservato gelosamente nella sua casa di famiglia a Giverny, fino alla sua morte.
È un'occasione per immergersi nella rigogliosa creatività di Monet e coglierne le fonti di ispirazione, trasportati nel suo mondo intimo.

La mostra vede come sponsor Generali Valore Cultura e AcegasApsAmga, media partner la Repubblica, special partner Ricola e mobility partner Frecciarossa Treno Ufficiale.

Catalogo edito da Skira.

Leggi la nostra recensione dopo avere visitato la mostra›

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Monet. Capolavori dal Musée Marmottan Monet di Parigi

Padova - Centro Culturale Altinate San Gaetano

Apertura: 09/03/2024

Conclusione: 14/07/2024

Organizzazione: Arthemisia con il Musée Marmottan Monet

Curatore: Sylvie Carlier con Marianne Mathieu e Aurélie Gavoille.

Indirizzo: Via Altinate, 71 - 35121 Padova

Orario: lunedì-sabato 8:00-19:00 | domenica 10:00-19:00

Aperture straordinarie:
domenica 31 Marzo 9.00-19.30; lunedì 1 Aprile 9.00-19.30; giovedì 25 Aprile 9.00-19.30; mercoledì 1 Maggio 9.00-19.30; domenica 2 Giugno 9.00-19.30; giovedì 13 Giugno 9.00-19.30
(la biglietteria chiude un'ora prima)

Per info: +39 049 8204857 | centroculturalealtinate@comune.padova.it

Sito web per approfondire: https://www.altinatesangaetano.it/



Altre mostre a Padova e provincia

Arte contemporaneamostre Padova

Margherita Pedrotta. Brucia ancora

Venerdì 12 luglio alle ore 21:00 il cancello verde di )( verrà riaperto per l'inaugurazione di Brucia ancora, mostra personale di Margherita Pedrotta a cura di Geraldina Albegiani. leggi»

12/07/2024 - 15/08/2024

Veneto

Padova

Arte contemporaneamostre Padova

Fabrizio Plessi. Nero Oro

Dal 6 aprile al 13 ottobre 2024 a Padova si tiene "Nero Oro" la mostra monografica dedicata a Fabrizio Plessi che racconta l'evoluzione del tema dell'Oro nella sua poetica.| leggi»

06/04/2024 - 13/10/2024

Veneto

Padova

Arte modernamostre Padova

Donna, Musa, Artista | Ritratti di Cesare Tallone tra Otto e Novecento

I ritratti femminili sono protagonisti di "Donna, Musa, Artista. Ritratti di Cesare Tallone tra Otto e Novecento", a Villa Bassi Rathgeb di Abano Terme dal 14 settembre 2024 al 12 gennaio 2025. leggi»

14/09/2024 - 12/01/2025

Veneto

Padova

Architetturamostre Padova

Daniele Calabi. L’architetto e la città nel secondo dopoguerra

Palazzo del Monte di Pietà a Padova, fino al 21 luglio 2024, omaggia l'architetto Daniele Calabi, figura centrale nel contesto architettonico e urbano della città nel secondo dopoguerra. leggi»

12/05/2024 - 21/07/2024

Veneto

Padova

ingresso libero

Arte del Rinascimentomostre Padova

L'impronta di Andrea Mantegna. Un dipinto riscoperto del Museo Correr di Venezia

In mostra per la prima volta in Villa Contarini - Fondazione G. E. Ghirardi a Piazzola sul Brenta - luogo natale di Andrea Mantegna - la Madonna col Bambino, San Giovannino e sei sante. leggi»

10/05/2024 - 27/10/2024

Veneto

Padova