Arte contemporanea‎Mostre a Trento

Achille Funi (1890-1972). Il volto, il mito

  • Quando:   30/10/2022 - 05/02/2023
  • evento concluso
Achille Funi (1890-1972). Il volto, il mito
Achille Funi, Ragazzo con le mele (Il fanciullo con le mele), 1921, Mart, Collezione VAF-Stiftung

Nel cinquantesimo anniversario della scomparsa il Mart dedica un focus al pittore ferrarese Achille Funi.

Ripercorrendo l’intera carriera dell’artista, la mostra si concentra su due temi chiave della sua poetica: il volto e il mito.

Curata da due tra le maggiori conoscitrici dell’opera di Funi, Nicoletta Colombo responsabile dell’archivio Funi di Milano e Daniela Ferrari curatrice Mart, la mostra si collega in modo perfetto alle ricerche del museo e al recente riallestimento degli spazi dedicati alle sue Collezioni, anche questo curato da Ferrari.

Achille Funi è infatti uno degli autori più amati tra quelli presenti nel patrimonio del museo trentino. Fu uno dei protagonisti di Novecento italiano, la corrente artistica ideata dalla studiosa e mecenate Margherita Sarfatti, di cui il Mart ha acquisito parte della collezione, numerosi fondi archivistici e librari e alla quale ha dedicato una grande mostra nel 2018.

Di Funi il Mart conserva 8 opere, tra cui Genealogia o La mia Famiglia realizzata tra il 1918 e il 1919 e arrivata a Rovereto solo pochi mesi fa. Inoltre, l’intera opera di Funi e le vicende che lo riguardano sono fortemente documentate nei fondi dell’Archivio del ’900, il centro di ricerca del Mart.... leggi il resto dell'articolo»

È quindi dall’intreccio di relazioni, alleanze e di storie sulla storia dell’arte che nasce il focus che il Mart dedica a Funi nel cinquantesimo anniversario della morte.

Come suggerisce il titolo, la mostra ne presenta l’opera seguendo due direttrici tematiche: quella del ritratto e quella del mito. Attraverso questi due filoni di ricerca, nelle sale normalmente dedicate agli approfondimenti sulle raccolte museali, quasi 50 opere descrivono l’intero percorso artistico di Achille Funi.

Se nei 10 autoritratti è intrigante ravvisare i cambiamenti stilistici e auto percettivi, oltre a quelli determinati dal procedere del tempo, nei ritratti agli amici è possibile riconoscere artisti e intellettuali come Eugenio Montale, Piero Marussig e la committente e prima sostenitrice Margherita Sarfatti. Una menzione particolare meritano i dipinti dedicati agli affetti più cari, come la madre e soprattutto la sorella Margherita a cui Funi fu sempre molto legato.

Quale che siano i protagonisti o le protagoniste dei quadri di Funi, la dimensione del mito pervade ogni opera. Nel solco delle espressioni che hanno caratterizzato la prima metà del XX secolo – tra Metafisica, Realismo Magico e Ritorno all’ordine – la riscoperta del classico si mescola con espliciti richiami alla tradizione rinascimentale. Il tutto pervaso da quel senso di sospensione che ha caratterizzato l’arte italiana nel periodo tra le due guerre.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Achille Funi (1890-1972). Il volto, il mito

Apertura: 30/10/2022

Conclusione: 05/02/2023

Organizzazione: MART - Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

Curatore: Nicoletta Colombo e Daniela Ferrari

Luogo: Rovereto, MART

Indirizzo: Corso Bettini, 43 - 433806 Rovereto (TN)

Da un’idea di Vittorio Sgarbi.

Orari mart-dom 10.00-18.00

ven 10.00-21.00

lunedì chiuso

Tariffe

Intero: 11 € Ridotto: 9 € Gruppi, giovani dai 15 ai 26 anni e over 65 anni: 7 € Biglietto famiglia: 22 € Gratuito fino ai 14 anni Amici del museo: ingresso gratuito Biglietto unico 3 sedi Mart, Casa Depero, Galleria Civica Intero 14 €, ridotto 10 €

Informazioni e prenotazioni: numero verde 800.397760 | info@mart.tn.it

Sito web per approfondire: https://www.mart.tn.it/

Facebook: https://www.facebook.com/martrovereto



Altre mostre a Trento e provincia

Arte contemporanea‎

Sciamani. Comunicare con l'invisibile

Fino al 30 giugno 2024, tre musei, una Fondazione, due sedi, un tema: "Sciamani" a Trento e San Michele dell'Adige. leggi»

17/12/2023 - 30/06/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea‎

Flower Power

Dal 21 febbraio fino al 15 marzo 2024 Cellar Contemporary accoglie una primavera anticipata con la mostra "Flower Power". leggi»

21/02/2024 - 15/03/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea‎

Andrea Fontanari. The monumental ordinary

Boccanera Gallery presenta "The monumental ordinary", la nuova mostra personale dell'artista trentino Andrea Fontanari, dal 5 marzo all'11 maggio 2024 a Trento. leggi»

05/03/2024 - 11/05/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea‎

Margherita Manzelli. Oscuro è il cuore della bellezza

Fino al 10 marzo 2024 la Galleria Civica di Trento dedica una mostra a Margherita Manzelli, artista celebre per i suoi enigmatici e misteriosi soggetti femminili. leggi»

17/12/2023 - 10/03/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte moderna Arte contemporanea‎ Arte antica

L'uomo senza qualità. Gian Enzo Sperone collezionista

Il Mart presenta, per la prima volta tutte insieme, 400 opere provenienti dalla collezione privata di Gian Enzo Sperone. leggi»

26/10/2023 - 03/03/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea‎

Global painting. La Nuova pittura cinese

"Global Painting. La Nuova pittura cinese" propone 24 giovani artisti cinesi al Mart di Rovereto fino al 14 aprile 2024. leggi»

07/12/2023 - 14/04/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea‎

Ozmo. Amalgama, un viaggio alchemico

Lo Studio d'Arte Raffaelli di Trento presenta "Amalgama", un viaggio alchemico di Ozmo, dal 19 dicembre 2023 al 7 aprile 2024. leggi»

19/12/2023 - 07/04/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte moderna

Dürer. Mater et Melancholia

Al Mart di Rovereto la Madonna col Bambino e una serie di incisioni di Albrecht Dürer. Le opere di Dürer dialogano con quelle di grandi artisti del XX secolo come Boccioni, Casorati, de Chirico. leggi»

07/12/2023 - 03/03/2024

Trentino Alto Adige

Trento