DesignMostre a Milano

Fuorisalone Brera Design Week 2024

  • Quando:   15/04/2024 - 21/04/2024
  • ultimi giorni
Fuorisalone Brera Design Week 2024

Quindicesima edizione per il circuito di eventi attivato in occasione del Fuorisalone 2024, nel più importante distretto di promozione del design su scala internazionale.
La Design Week conferma il ruolo di Brera Design District, che estende il suo ambito d'azione anche al resto dell'anno, promuovendo nuove forme della cultura del progetto con particolare attenzione al lifestyle e al mondo dell'arte e della moda.

In occasione del Fuorisalone 2024, in scena a Milano dal 15 al 21 aprile 2024, Brera Design District presenta la quindicesima edizione della sua Design Week sostenendo il tema "Materia Natura" proposto da Fuorisalone, e si impegna a promuovere una riflessione sulle sfide del contemporaneo, incoraggiando una cultura del progetto consapevole dando spazio a pratiche capaci di generare azioni di cambiamento.
L'uomo rappresenta il punto di contatto tra la materia e la natura: oggi, solo attraverso la sua abilità di trasformare le risorse seguendo i principi dell'economia circolare e creando nuovi cicli di vita per la materia mediante lo studio dei comportamenti virtuosi della natura, possiamo immaginare di costruire un futuro sostenibile.

Brera Design Week 2024 coinvolgerà ampiamente la design industry proponendo soluzioni che vanno dall'innovazione dei materiali al design dei servizi, dall'arte al paesaggio domestico e alla tecnologia all'abitare. Da parte degli espositori particolare attenzione sarà rivolta al mercato in costante evoluzione, considerando i consumi e lo stile di vita, nonché le modalità di relazione tra persone, luoghi e oggetti in una cultura sempre più orientata all'immateriale.

Forte dei risultati ottenuti nell'ultima edizione, Brera Design Week arriva quest'anno a 220 eventi, e conta 260 eventi presenti nel distretto, considerati anche i 196 showroom permanenti, che comprendono le 15 nuove aperture da maggio 2023. Questi dati confermano la posizione di Brera in qualità di distretto più rilevante e importante a livello internazionale per il mondo del design, non solo in occasione della sua Design Week. Un territorio che diventa brand unico nel suo genere, con una densità e una qualità che lo pone come punto di riferimento grazie alla sua offerta commerciale e alla sua identità, in un mix di tradizione, lifestyle, cultura, arte, enogastronomia e hotellerie, in dialogo con professionisti e aziende presenti sul territorio, ma anche con investitori, sponsor ed espositori temporanei.

"Brera Design District si inserisce nel più ampio disegno dell'Amministrazione di portare la vivacità e la creatività della Design Week nelle vie e nei quartieri di Milano. Quella del design è una settimana di esposizione e incontro per operatori e addetti ai lavori, ma anche un'occasione per offrire alla città, agli abitanti e ai turisti la possibilità di scoprire l'arte del design in tutte le sue forme. E questo è ciò che da anni fa il distretto di Brera offrendo una ricca varietà di appuntamenti, installazioni e workshop che rispecchiano l'anima di un quartiere dal fascino unico e contribuiscono a confermare Milano come capitale mondiale del design", dichiara Alessia Cappello, Assessora al Lavoro e Sviluppo Economico con deleghe a Moda e Design del Comune di Milano.... leggi il resto dell'articolo»

Brera Design District - Un progetto che diventa brand
Brera Design District, marchio registrato di Studiolabo, promuove da aprile 2024 una nuova immagine e una piattaforma di servizi e strumenti di comunicazione pensati per comunicare il distretto con importanti novità. Alla newsletter Brera Experience - inviata con cadenza bimensile e organizzata in rubriche (news, curiosità, calendario, alla scoperta) - e al profilo Instagram - che conta a oggi 110k follower, grazie ad un piano editoriale pensato per promuovere settimanalmente guide e percorsi tematici, nuove aperture, appuntamenti con eventi e cultura - aggiunge un sito web completamente rinnovato che include una sezione news e un calendario organizzato e aggiornato giorno per giorno sugli eventi e gli appuntamenti imperdibili in Brera, selezionati per la sua community.

Brera Mag è la vera novità del 2024 per Brera Design District: un magazine completamente dedicato a Brera, pubblicazione cartacea di 180 pagine, rilegato a brossura con cucitura a filo refe, formato 19 x 25 cm con una tiratura di 15.000 copie e una periodicità semestrale.
Il magazine sarà organizzato in tre macro sezioni: la parte introduttiva con le rubriche, gli articoli redazionali sul territorio, e i capitoli tematici (ristoranti, local taste, charming shops, living & design, ecc) con articoli e schede di presentazione delle varie attività della zona, in doppia lingua italiano e inglese.
Brera Mag vuole essere una nuova guida collezionabile distribuita gratuitamente in circa 400 luoghi della città tra cui hotel, attività commerciali, punti di interesse culturali e artistici. Un punto di riferimento per orientarsi nel distretto per i tanti turisti e professionisti che frequentano Milano tutto l'anno, ma anche per i molti milanesi che hanno piacere di scoprire e vivere al meglio la propria città.
Il concept del magazine è a cura dell'editore Gianluca Martinelli, che vanta una lunga esperienza nella produzione di riviste tematiche in diversi territori e ricoprirà il ruolo di direttore editoriale e di co-direzione creativa con Studiolabo.

Format 2024/2025

Brera Design Apartment, la "Casa del Brera Design District" presenta da maggio 2024 una serie di format sviluppati in collaborazione con partner selezionati nei più diversi ambiti di riferimento. L'obiettivo è animare l'appartamento con appuntamenti dedicati al mondo del design, del food&beverage, dell'arte e della comunicazione grazie a dinamiche informali e intime, capaci di enfatizzare il valore del luogo e della community che gli gravita attorno.
Brera Design Apartment è in via Palermo n. 1, nel cuore di Brera. Luogo d'incontro e scambio di opinioni su temi legati al design, alla comunicazione e alla cultura del progetto è stato pensato per aziende e professionisti e offre uno spazio cucina e arredi accuratamente selezionati in un ambiente informale tipicamente milanese, curato in ogni dettaglio. Con i suoi 100 mq, 4 aree ben distribuite e adiacenti, l'Appartamento offre un'atmosfera unica in uno spazio intimo e privato in uno dei cortili più rappresentativi del Distretto di Brera.
Tra questi ci sarà il format "Casa Tuorlo" pensato da Tuorlo Magazine, rivista digitale video-based che racconta con irriverenza, freschezza e ironia la pop culture italiana e internazionale attraverso le storie dei suoi protagonisti promuovendo il nuovo gusto per la tavola e le persone che ci stanno intorno. Tuorlo Magazine propone una galassia di
contenuti inaspettati dove, attorno al food&beverage, gravitano arte, cultura, lifestyle e attualità raccontando la passione che pervade questo mondo, la chiave del progetto pensato per il Brera Design Apartment.
Casa Tuorlo sarà una serie di eventi con cadenza mensile che avranno luogo nel Brera Design Apartment da maggio 2024 a aprile 2025. Ogni evento creerà uno scenario sempre diverso, in grado di affrontare in modo differente i temi narrativi che scaturiscono dagli argomenti di Tuorlo: cibo, territorio, sostenibilità.

L'immagine della Brera Design Week 2024 - illustrazioni e animazione a cura di Studio Ianus

Le immagini della Brera Design Week nel 2024 per la prima volta prendono vita grazie alla firma di Studio Ianus, che interpreta il distretto attraverso illustrazioni animate. Lo studio nasce a Milano nel 2016 dall'incontro di due visioni: l'illustrazione e l'animazione, staticità e movimento unite dalla voglia di trasformare idee e concetti in realtà visive di impatto.

Il lavoro realizzato per Brera Design District nasce da un'interpretazione della mappa, composta da diverse scene di vita nel distretto: l'animazione ci porta a passeggiare su Corso Garibaldi, sopra a un tram lungo via Mercato, tra i porticati dell'Accademia, agli aperitivi di via Moscova, scorci suggestivi che raccontano un ambiente unico, stimolante e creativo non solo durante la Design Week ma per tutto l'anno.
L'immagine illustrata si staglia su uno sfondo scuro ed elegante, emblematico dello charme del distretto, e si sviluppa in una palette colori ricercata di tinte pastello, proponendo un percorso visivo tra i landmark di quartiere e i classici del design moderno e contemporaneo.

Brera Design Week 2024 - tutti gli appuntamenti e i protagonisti del distretto

Tra i brand nazionali e internazionali che hanno scelto Brera Design District per il loro evento segnaliamo:
4Spaces (c/o Antichita di Nobili Alessio - Via Marsala, 4); Agglotech (c/o Piazza e Chiostro della Chiesa di San Marco - Piazza e Via San Marco, 2); Alinea Design Objects (c/o Alinea Design Objects - Via Brera, 2 - 4); altreforme (c/o altreforme - Via Fiori Chiari, 14); Amphora (c/o San Marco 38 - Via San Marco, 38); Articolo Studios (c/o Antonio Colombo Arte Contemporanea - Via Solferino, 44); Atelier Frigerio Mirva (c/o CASA YC - via Fiori Chiari, 12); AUSTRIAN DESIGN (c/o CENTRO CONGRESSI FONDAZIONE CARIPLO - Via Romagnosi, 8); B&B Distribuzione (c/o Temporary B&B Distribuzione - Corso Garibaldi, 64); Blond (c/o Blond Laboratory - Via Palermo, 11); Bodo Sperlein - Menu I (c/o Convento Sant'Angelo - Piazza Sant'Angelo, 2); Bulthaup (c/o Cortile d'Onore Pinacoteca di Brera - Via Brera, 28); Carpanese Home (c/o Laboratorio Cavalleroni - Via Palermo, 11); CASAMANCE (c/o CASAMANCE - Via Brera, 28/A); CHRISTOPHER BOOTS (c/o MADE4ART | Spazio - Via Ciovasso, 17); Chiquita (c/o Cambi Casa d'Aste - Via San Marco, 22); COEM (c/o Galleria Mimmo Scognamiglio Artecontemporanea - Via Goito, 7); Copat Life (c/o Copatlife - Via Madonnina, 2); COR (c/o Studio Cagnato - Via Solferino, 11); Dibbern (c/o Galleria Il Castello - Via Brera, 16); dOT (c/o Piazza e Chiostro della Chiesa di San Marco - Piazza e Via San Marco, 2); Elleci (c/o Laboratorio Formentini - Via Formentini, 10); Espelma (c/o ESPELMA - Via Ciovasso, 6); Fabscarte (c/o Galleria Bolzani - Via Gerolamo Morone, 2); FIM | Coro (c/o Chiostro Chiese Gemelle - Corso Garibaldi, 116); Finsa (c/o Sede dell'Ordine degli Architetti di Milano - Via Solferino, 17); Florian (c/o Biblioteca Umanistica dell'Incoronata - Corso Garibaldi 116); Foglizzo 1921 (c/o Moscova 39 - Via della Moscova, 39); German Design Council (c/o Amy-d Arte Spazio - Via Lovanio, 6); glo (c/o Hub Gattinoni - Via Statuto, 2); Grand Seiko (c/o Casa Brera - Via Formentini, 10); Gruppo Industriale Buoninfante (c/o Foro Bonaparte 54 - Foro Bonaparte, 54); House of Switzerland (c/o Casa degli artisti - Via Tommaso da Cazzaniga, angolo, Corso Garibaldi, 89/A); Impress (c/o Caselli 11-12 - Piazzale Principessa Clotilde, 11-12); INTERNI CROSS VISION (c/o Orto Botanico di Brera - Via Brera 28/via Fiori Oscuri 4); Istituto dell'imballaggio (c/o Archivolto Events - Via Marsala, 3); Istituto palladio (c/o TESSUTI & DINTORNI - Via Maroncelli, 12); Italia Lounge (c/o ItaliaLounge_Solferino31 - Via Solferino, 31); L&Q - Lineaquattro (c/o Palazzo Mangiarotti - Via Solferino, 24); La Marzocco (c/o LA MARZOCCO STORE - Via Palermo, 21); Lauren S. Thompson (c/o Galleria Gracis - Piazza Castello, 16); Le FOU (c/o Garibaldi44 - Corso Garibaldi 44); Lund University (c/o Vesper Milano - Foro Buonaparte, 69); Maison Pouenat (c/o Spazio RT - Via Fatebenefratelli, 34); MAKRO DESIGN (c/o MAKRO DESIGN - Corso Garibaldi, 73); MAMAGREEN (c/o Casa Manzoni - Via Gerolamo Morone, 1); Manital (c/o Statuto 4 - Via Statuto, 4); Masiero (c/o Statuto 16 - Via Statuto, 16 | Garibaldi 73 - Corso Garibaldi, 73); MCM / Atelier Biagetti (c/o Palazzo Cusani - Via Brera 13/15); Melissa (c/o Falegnameria Cavalleroni - Via Palermo, 8); Midea (c/o Scuola di Yoga YOGA ESSENTIAL - Corso Garibaldi, 77); MisciMasci (c/o Palazzo Parigi - Corso di Porta Nuova, 1); Monolithes (c/o Galleria Palermo - via Palermo, 11); müller möbelfabrikation (c/o müller - via Palermo, 1); Oasi dell'Inclusione (c/o Piazza della Chiesa di Santa Maria Incoronata - Corso Garibaldi, 116); Oioli (c/o Spazio Brera - Formentini - Via Formentini, 4/6); OLEV (c/o Bruno Bordese - Via Pietro Maroncelli, 2); Onde (c/o Joanna Lyle - Via Marsala, 11); ONNO Collection (c/o MC Cosmetici - Corso Garibaldi, 50); Orea - Menu II (c/o Chiesa Anglicana Tutti i Santi - Via Solferino, 17); PEELSPHERE (c/o Susurro - via Giuseppe Verdi, 5); Philippe Hurel (c/o Alfonso Muzzi - Via Solferino, 37); Phillip Jeffries (c/o Phillip Jeffries Pop - Via Marco Formentini, 7); Poggenpohl (c/o Istituto Lombardo/Palazzo Landriani - Via Borgonuovo, 25); PopArtStudio (c/o Robertaebasta - Via Solferino fronte civ. 3); Porsche (c/o Palazzo Clerici - Via Clerici, 5); Porzellan Manufaktur Nymphenburg (c/o Jasmine Milano Bijoux - Corso Garibaldi, 60); Provasi (c/o Borgonuovo temporary showroom - Via Borgonuovo, 1); Qu Lighting (c/o Qu Temporary Showroom - Via Cernaia, 7); Relax (c/o Via Palermo 18 - Via Palermo, 18); Richard Lampert (c/o Four German Brands - Via Palermo, 1); Roseto Design (c/o Spazio Roseto - Corso Garibaldi, 95); Royal Stranger (c/o Madonnina12 - Via Madonnina, 12); Rubinetterie 3m (c/o Interno 18 - Via Solferino, 18); Saint-Louis (c/o Chiostro e sacrestia monumentale Chiesa Santa Maria del Carmine - Piazza del Carmine, 2); SalonSwiss (c/o Antichita di Nobili Alessio - Via Marsala, 4); Sammode (c/o Wilmotte - Via Gerolamo Morone, 2); Schönbuch (c/o Galleria Anna Maria Consadori - Via Brera 2); Seguso Vetri d'Arte (c/o Robertaebasta - Via Fiori Chiari, 3); Stark (c/o Sala dei Pilastri del Castello Sforzesco, Piazza Castello); Sugiyama (c/o Galleria Antonio Battaglia - Via Ciovasso, 5); Surteco (c/o Robertaebasta Formentini Gallery - Via Formentini 4/6); Swatchbox (c/o Swatchbox Sample Gallery - Via Fiori Chiari, 12); Taiwan Pavillon (c/o MANUEL ZOIA GALLERY - Via Pietro Maroncelli, 7); USM (c/o Rossignoli Bycicles Milano - Corso Garibaldi, 71); VIATOV (c/o Bagutta Art Gallery - Corso Garibaldi, 17); Walter Knoll (c/o Rimessa dei Fiori - Via San Carpoforo, 9); Westwing Group (c/o eFM Statuto 11 - Via Statuto, 11); YOY (c/o Galleria Clio Calvi Rudy Volpi - Via Pontaccio, 17); XFIRE (c/o Milano Verticale | UNA Esperienze - Via Carlo De Cristoforis, 6); Zambaiti (c/o Corso Garibaldi 46 - Corso Garibaldi, 46).

Quest'anno nel Brera Design District alcune delle firme più rinomate del design italiano e internazionale:
Emiliano Ponzi per glo; Numen/For Use per Porsche; ARRCC, i29 e Neri&Hu per Valcucine; Studioboom per FENIX®; Romero Britto per Chiquita; Mario Cucinella Architects per Solferino 28 - Corriere della Sera, Living, Abitare; Ronan Bouroullec per Mutina; ZAHA HADID DESIGN per Iris Ceramica Group; Draga&Aurel per Visionnaire; Gianpiero D'Alessandro per Arredo3; Vasku & Klug per Advantage Austria; Studio Salaris per Tai Ping e laCividina; Robert Janitz e Andrea Steidl per Delvis Unlimited; Federica Biasi per Manerba; Matteo Nunziati per Florim; Carlo Ratti Associati e Italo Rota per INTERNI; Atelier Biagetti per MCM Wearable Casa.

Quindici le firme del design dell'arredo che hanno aperto un nuovo showroom nel Brera Design District :
Alice Ceramica – Via Marsala, 2; Atelier Tapis Rouge – Via Borgonuovo, 26 ingresso da Via dell'Annunciata; Calligaris Flagship Store – Via Turati, 7; Davide Groppi – Via Manzoni, 38; DePadova – Via Manzoni, 17; Delvis Unlimited – Via Fatebenefratelli, 9; Dornbracht – Via Palermo, 19A; laCividina – Via Manzoni, 41; Ceramica Sant'Agostino – Corso Garibaldi, 95; Nic – Via Maroncelli, 14; Rossin – Via Lanza, 4; Schumacher – Via Fiori Chiari, 28; Talenti – Via Manzoni angolo Andegari; THG Paris – Via Fiori Chiari, 5; Voilàp home – Via Mercato, 18

Gli showroom permanenti che hanno aderito alla Brera Design Week 2024 sono: 10 corso como – Corso Como, 10; Agape 12 – Via Statuto, 12; Alice Ceramica – Via Marsala, 2, Altai – Via Pinamonte da Vimercate, 6; Argenteria Dabbene – Largo Treves, 2; Arredo3 – Via San Marco, 1 - fronte, Via Solferino, 3; Astier de Villatte – Via dell'Orso, 1; Boffi – Via Solferino, 11; Bolzan – Via Mercato, 3; Brera Contract – Foro Buonaparte, 57; Casabrera – Piazza San Marco 3, Angolo Vicolo Piero Manzoni; Casa LAGO – Via S. Tomaso 6; Ceadesign – Via Brera, 9; Cedit - Ceramiche d'Italia – Foro Buonaparte, 14/A; Ceramica Flaminia – Via Solferino, 18; Ceramica Sant'Agostino – Corso Garibaldi, 95; Ceramiche Ragno – Via Marco Polo, 9; Ceramiche Refin – Via Melone, 2; Colefax and Fowler – Via Palermo, 8; Corriere della Sera, Living, Abitare – Via Solferino, 26; Cristina Rubinetterie – Via Pontaccio, 8/10; CUF Milano – Via Gaspare Rosales, 3/5; CUPRA – Corso Como, 1; Dainelli Studio – Via Fatebenefratelli, 4; Davidegroppi – Via Manzoni, 38; Dicò Gallery – Foro Buonaparte, 18/A; Dieffebi – Via Milazzo, 8; Dedar – Via Fiori Chiari, 18; Delvis Unlimited – Via Fatebenefratelli, 9; Ditre Italia – Via Solferino, 21; Dornbracht – Via Palermo, 19A; Ecoalf Store Milano – Piazza Gae Aulenti, 6; Effeti Cucine – Corso Garibaldi, 50; Elite Beds – Via Marco Formentini, 14; Franke Home Solutions – Via Pontaccio, 18; FENDI Casa – Piazza della Scala; FENIX® – Via Quintino Sella, 1; Ferrero Legno – Via Brera, 16; Fiemme Tremila – Via Lanza 4; Flexform Milano – Via della Moscova, 33; Florim – Foro Buonaparte, 14; Fratelli Fantini – Via Solferino, 18; Gessi – Via Manzoni, 16/A; GIOIATELIER – Via Melchiorre Gioia, 8; Gio Pagani – Via San Marco, 26; Glamora – Via Solferino, 27; Green Wise – Via Palermo, 5; HENRYTIMI – Foro Buonaparte 52; Hi Lite – Via Brera, 30; iGuzzini – Via Brera, 5; Immobilsarda – Corso Garibaldi, 95; Insula delle rose – Via Goito, 3; Iris Ceramica Group – Via Santa Margherita, 4 / Piazza dei Mercanti; Italgraniti – Via Statuto, 21; Jaipur Rugs – Via Marco Minghetti; JANUS et Cie – Via Fatebenefratelli, 15; JVStore – Corso Garibaldi, 81; JVStudio – Via Statuto, 21; Kasthall – Piazza Paolo VI; Kerakoll – Via Solferino, 16; Kriptonite – Piazza XXV Aprile, 7; laCividina – Via Manzoni, 41; La Martina – Corso Garibaldi, 1; Lanerossi – Via Mercato, 5; LAUFEN – Via Manzoni, 23; Le Creuset – Corso Garibaldi, 51; LIU JO Living – Via Pontaccio, 19; Lodes – Via della Moscova, 33; Londonart – Piazza San Marco, 4; Loro Piana Interiors – Cortile Della Seta – Via della Moscova, 33; Lualdi – Foro Buonaparte, 74; Magis – Corso Garibaldi, 77; Malìparmi – Via Solferino, 3; Manerba – Piazza San Simpliciano; Marsotto – Largo Treves, 2; MetroQuality – Via Solferino, 24; Milano Verticale | UNA Esperienze – Via Carlo De Cristoforis, 6; MillerKnoll – Corso Garibaldi, 70; Mirage – Via Marsala, 7; Modulnova – Corso Garibaldi, 99; Molteni&C – Via Solferino ang. Via Pontaccio; Mutina – Via Cernaia, 1/A; Porcelanosa – Piazza Castello, 19; RBM - MORE – Via Solferino, 15; RCR – Via Lovanio, 5; Reflex – Via Madonnina, 17; Record è Cucine – Via Pontaccio, 3; Respace – Via San Marco, 28; Reveries – Via della Moscova, 60; Rossin – Via Lanza, 4; RUGIANO – Via della Moscova, 53; Schumacher – Via Fiori Chiari, 28; Signature Kitchen Suite – Via Alessandro Manzoni, 47; Snaidero – Piazza San Marco, 1; Society Limonta – Via Palermo, 1; Solferino Lab – Via Solferino, 36; Steinway & Sons – Largo G. Donegani, 3; Stepevi – Via dell'Orso, 9; Tai Ping – Piazza San Simpliciano; Tapis Rouge – Via Borgonuovo, 26 ingresso da Via dell'Annunciata; Tempini1921 – Via Pisoni, 6; THG Paris – Via Fiori Chiari, 5; Time & Style – Via Balzan, 4; Timothy Oulton by Nomad Selection – Via Pontaccio, 19; V- ZUG Studio Milan – Via Fiori Oscuri, 3; Valcucine – Corso Garibaldi, 99; Veneta Cucine Milano – Foro Buonaparte ang. Via Quintino Sella; Vescom – Foro Buonaparte, 44A; Visionnaire – Piazza Cavour 3; Wall&decò – Via Mantegazza, 7; Xacus – Via Solferino, 8; Zampediverse – Piazza San Marco, 1.

Brera Design Week 2024 Main sponsor dell'evento
Porsche, storico brand automobilistico tedesco è Main Sponsor di Brera Design Week e si ripresenta per la seconda volta alla Milano Design Week con l'opera "The Pattern of Dreams", 5a edizione della serie itinerante di arte e design "The Art of Dreams", un'iniziativa globale capace di collegare il pubblico con comunità creative, attraverso la commissione di opere d'arte ispirate al tema dei sogni.
⟶ porsche.art
Valcucine, azienda di riferimento per gli architetti in tutto il mondo per le cucine dell'alto di gamma, è Main Sponsor di Brera Design Week. Da oltre quarant'anni Valcucine si distingue nel settore mettendo in primo piano benessere, innovazione, sostenibilità e durata senza tempo
⟶ valcucine.it
Grand Seiko è Official Timekeeper della kermesse: un sodalizio iniziato nel 2023 e che continuerà fino al 2025 come parte di una strategia di comunicazione che mira a trasmettere al grande pubblico internazionale che partecipa alla manifestazione, i valori del Brand e il suo stretto legame con il mondo del design.
⟶ grand-seiko.com/it-it

Brera Design Week 2024 Highlights
Porsche con "The Art of Dreams" presenta "The Pattern of Dreams"
"The Pattern of Dreams" è la 5a edizione della serie itinerante di arte e design "The Art of Dreams" di Porsche – un'iniziativa globale capace di collegare il pubblico con comunità creative, attraverso la commissione di opere d'arte ispirate al tema dei sogni. Dal suo lancio a Parigi nel 2021 presso il museo Palais Galliera, "The Art of Dreams" ha fatto tappa nelle principali piattaforme d'arte, tra cui la Singapore Art Week, la Milano Design Week e Art Basel Miami Beach.

Per la Milano Design Week 2024, "The Art of Dreams" celebrerà il motivo, il ritmo, la simmetria e la ripetizione, presentando in anteprima "Lines of Flight", del collettivo di design Numen/For Use – una monumentale opera d'arte interattiva ispirata all'iconico motivo pepita proposto per la prima volta nella 356C, 911 Porsche. "Lines of Flight" rimanda all'atto di fuggire, fluire, partire e dissolversi in lontananza. La struttura dell'opera d'arte è un sistema di leggere cellule di metallo su cui è tesa o dispiegata fluidamente una sorta di pelle sotto forma di reticolo trasparente, che richiama una colonia di ali vibranti. La rete sospesa si sottrae a qualsiasi sistema di controllo, confinamento o cattura. Come un "paesaggio fluttuante", l'installazione invita i visitatori a salirci e a esplorare questa scultura sociale immersiva come "un'amaca sociale" e un luogo di fuga, transizione, fantasia e libertà. Altre esplorazioni artistiche del motivo saranno presentate a "The Art of Dreams", tra cui una serie di ipnotici spettacoli di danza che daranno vita alle opere d'arte.
⟶ Porsche, c/o Palazzo Clerici, Via Clerici, 5

glo for art presenta un'installazione firmata Emiliano Ponzi
glo, in continuità con il 2023, riconferma la sua presenza aggiungendo un'ulteriore tappa all'ampio progetto artistico itinerante "glo for art" con un'installazione immersiva firmata Emiliano Ponzi, tra i più rinomati illustratori del panorama nazionale ed internazionale. Un nuovo emozionante progetto artistico, un'opera unica e site specific, dove l'artista rappresenta la natura innovativa, inclusiva e avanguardista del brand attraverso un'esperienza con forte carica tecnologica e interattiva, coniugando in modo coerente il tema "Materia Natura" del Fuorisalone 2024 con la visione di glo.Lo spazio espositivo, interamente ideato e disegnato dall'artista, si trasforma in una grande installazione pronta ad inondare Milano con uno spirito di positività. Una vera e propria esplosione di colori, che fanno da contorno ad un grande portale e che circondano il visitatore, invitandolo a percorrere un tunnel vibrante di forme e cromie, al termine del quale è visibile una grande opera artistica dal forte impatto visivo. L'installazione vivrà all'interno di uno dei luoghi più visibili, conosciuti e visitati del Fuorisalone, l'Hub Gattinoni, in Via Statuto, nel cuore di Brera, che si trasformerà nel glo Hub per un'intera settimana.
⟶ glo for art, c/o Hub Gattinoni, Via Statuto, 2

Valcucine presenta "Architectural Scenarios"
Valcucine, brand di riferimento per i migliori architetti italiani e internazionali, presenta "Architectural Scenarios": la mostra collettiva che esalta la versatilità e l'integrazione con l'architettura del proprio programma di cucine grazie all'interpretazione progettuale di tre rinomati studi internazionali di architettura e design d'interni: come ARRCC, i29 e Neri&Hu. Ogni progetto rappresenta un dialogo tra le cucine di Valcucine e diverse estetiche architettoniche: l'approccio olistico e personalizzato di i29, l'eclettismo artistico di ARRCC e l'esplorazione della dualità tra tradizione e modernità di Neri&Hu offrono una panoramica completa delle possibilità offerte dai prodotti Valcucine. Questa esposizione non è solo una presentazione di prodotti, ma un'esperienza immersiva che unisce estetica, funzionalità, sostenibilità e innovazione tecnologica. Inoltre, la mostra riflette l'impegno di Valcucine verso la sostenibilità e il rispetto ambientale, aspetti fondamentali della filosofia aziendale. L'evento trasforma lo spazio retail in un luogo di ispirazione e coinvolgimento, promuovendo una nuova visione del rapporto tra design, architettura e esperienza del consumatore. ⟶ Valcucine, Corso Garibaldi, 99

Grand Seiko presenta "Materia in Movimento"
In occasione della Milano Design Week 2024, Grand Seiko presenta "Materia in Movimento" a Casa Brera, esplorando l'equilibrio tra uomo e natura. La partnership con Fuorisalone si rinnova per il secondo anno, con un'installazione unica che reinterpreta il tema "Materia Natura". Casa Brera sarà trasformata, attraverso un percorso sensoriale e immersivo, in una foresta di betulle, invitando i visitatori a sperimentare il forest bathing e riflettere sulla connessione tra l'uomo e l'ambiente.
Successivamente, i visitatori entreranno in una "foresta urbana" rappresentata da ledwall verticali che simboleggiano la coesistenza di uomo e natura. Sarà possibile infine ammirare l'orologio Kodo Constant-force Tourbillon di Grand Seiko. Il progetto mira a stimolare una riflessione sull'equilibrio tra uomo e natura, riflettendo la filosofia di Grand Seiko: The Nature of Time.
⟶ Grand Seiko, c/o Casa Brera - Via Formentini, 10

Materia Natura: Conversazioni con Portanuova
Tra gli alberi e la città, il tema di Fuorisalone 2024, Materia Natura, prende vita in un'installazione immersiva site- specific in piazza Gae Aulenti
Grazie al contributo di Coima, Materia Natura evolve e diventa con "Materia Natura: Conversazioni con Portanuova" anche un'installazione immersiva site-specific nel cuore di Gae Aulenti, all'interno dell'area di Portanuova.
Dal 14 al 21 aprile sarà possibile vivere un'esperienza diretta con l'opera POV ed entrare in dialogo con il tema, rispondendo a quattro domande pensate per il pubblico del Fuorisalone, continuando così un percorso di confronto e approfondimento iniziato con le conversazioni nel Brera Design Apartment proposte in un booklet in edizione limitata.
A firmare l'installazione Materia Natura: Conversazioni con Portanuova sono sempre gli architetti Andrea Cassi e Michele Versaci (fondatori di EX.) che hanno lavorato con Giorgio Ferrero (MYBOSSWAS).
I cinque video in movimento all'interno dello spazio restituiscono un'indagine estetica sul fragile rapporto tra uomo e ambiente, ritraendo diversi elementi che rappresentano l'impatto dell'uomo portando i segni delle azioni con le quali si trasforma la materia naturale in un oggetto di design.
⟶ Piazza Gae Aulenti, Square 4

Casa Mutina presenta "Ronan Bouroullec solo show"
In occasione della Milano Design Week 2024 Mutina presenta un solo show di Ronan Bouroullec. Mutina raddoppia la sua presenza celebrando il mondo di Ronan Bouroullec negli spazi di Casa Mutina Milano, in via Cernaia 1A, e nell'adiacente Spazio Cernaia. Nelle location verranno presentate due nuove collezioni di rivestimenti, una da interno e una da esterno, insieme a nuove Editions, oggetti in ceramica in edizione limitata, che entreranno a far parte del catalogo Mutina da aprile 2024.
⟶ Casa Mutina Milano, Via Cernaia, 1/A, Spazio Cernaia, Via Cernaia, 1

Design Space AlUlA
Design Space AlUla debutta alla Milano Design Week, come punto di riferimento per i progetti di design di AlUla, città dell'Arabia Saudita, in linea con la sua visione. Con Madrasat Addeera Editions e AlUla Design Residency, Design Space AlUla presenta opere di designer sauditi e internazionali, tra cui Zahrah Alghamdi, Leen Ajlan, Cristian Mohaded, Hall Haus, Leo Orta e molti altri, che hanno collaborato con mestieri, materiali e artigiani locali. Il progetto presentato ha numerosi punti di contatto con il tema della Design Week: "Materia Natura", che incoraggia una cultura del design riflessiva, approfondendo il legame tra queste due parole e celebrando la storia naturale della città, il suo patrimonio culturale e i materiali del luogo. L'allestimento è stato curato da Sabine Marcelis e CLOUD.
⟶ Mediateca Santa Teresa – Via Moscova, 28, Milano

MCM - Wearable Casa Collection by Atelier Biagetti
MCM, la casa tedesca del lusso, partecipa per la prima volta alla Milano Design Week.
Con un progetto innovativo, la presentazione a Palazzo Cusani promette un'audace esplorazione del design, mettendo in luce la collezione Wearable Casa concepita dall'Atelier Biagetti. Il mood generale della collezione è caratterizzato da un mix di ironia e originalità, che consente agli oggetti di trascendere i loro ruoli tradizionali e portare il pubblico in un altro mondo.
⟶ Palazzo Cusani, Via Brera, 13/15

FENIX® - "Design Duo Double Feature"
FENIX® - insieme ai brand di Broadview Holding: Arpa®, Formica® e Homapal® - presenta Design Duo Double Feature, curato da Federica Sala negli spazi di FENIX Scenario. Il progetto investiga le potenzialità della materia e delle superfici partendo dal concetto del doppio. CARA DAVIDE, DWA Design Studio, Martinelli Venezia, Næssi Studio, mist-o e Zanellato/Bortotto daranno vita a elementi di arredo che esplorano nuove poliedriche funzioni in un allestimento firmato dal design duo Studioboom.
⟶ FENIX Scenario, Via Quintino Sella 1, angolo Foro Buonaparte

House of Switzerland
In una mostra collettiva che riunisce designer, studi, università, marchi e gallerie dai quattro angoli della Svizzera, la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia e Presenza Svizzera puntano i riflettori su un gruppo di talenti legati al Paese e al mondo del design contemporaneo. Alimentati da speranza e ottimismo, attraverso temi come la circolarità, il benessere e il legame con la natura, i progetti offrono un'interpretazione unica della gioia sprigionata dall'ingegno e l'innovazione. ⟶ House of Switzerland, c/o Casa degli Artisti, Via Tommaso da Cazzaniga, angolo, Corso Garibaldi, 89/A
Signature Kitchen Suite - "The Art of Precision"
Nel suo scenografico showroom di Piazza Cavour, Signature Kitchen Suite invita ad apprezzare il valore della precisione, elemento distintivo dei suoi elettrodomestici da incasso dalla forte valenza tecnologica. Lungo il percorso espositivo, i visitatori scopriranno come la precisione sia un'arte, attraverso esperienze coinvolgenti, degustazioni inaspettate, novità prodotto e inedite collaborazioni con il mondo del design.
⟶ Signature Kitchen Suite, Via Manzoni, 47

Schumacher presenta "The Home of Joy Comes to Italy"
La casa di decorazione internazionale americana nel settore dei tessuti e delle carte da parati di lusso, Schumacher, è entusiasta di annunciare il suo insediamento in Italia. Dopo l'apertura della società italiana (gennaio 2024) è venuto ora il momento del primo showroom del Brand che sarà inaugurato in Brera il prossimo 15 aprile in occasione del Salone del Mobile. Con quasi 135 anni di storia e 14000 referenze in collezione, il team italiano sarà al servizio di progetti pubblici e privati.
⟶ Schumacher, Via Fiori Chiari, 28

Solferino 28 presenta Città Miniera: «Design, Dismantle, Disseminate»
Corriere della Sera riapre le sue porte al pubblico con una straordinaria installazione ideata dallo studio Mario Cucinella Architects. Una passeggiata all'interno dello storico cortile consentirà di scoprire una "nuova" città progettata e costruita con casse della frutta in legno che, dopo aver dato vita a uno spazio urbano inedito, saranno smontate per tornare alla loro funzione originale. In un circolo virtuoso. "La Città Miniera racconta la città come una possibile riserva del futuro. Secondo questa idea, possiamo immaginare lo spazio urbano come un ecosistema, che decostruendosi si trasforma a partire dalla sua stessa materia come avviene in natura. Un'idea di circolarità declinata all'architettura in cui il processo creativo diventa centrale". (Mario Cucinella)
⟶ Corriere della Sera, Living, Abitare, ingresso da Via Solferino, 26

Marsotto edizioni
Saranno allestite due mostre iconografiche in due location. Presso lo showroom Marsotto, in esposizione oggetti iconici Marsotto edizioni. Un'opportunità unica di ammirare pezzi cult declinati in diversi marmi colorati che rappresentano l'eleganza e l'innovazione del marchio. Presso Spazio Maiocchi, sarà presentata la nuova linea di cucine modulari, realizzate interamente in pietra, che porta la firma dei designers David/Nicolas. A completare una selezione di prodotti iconici di Marsotto Edizioni.
⟶ Marsotto Milano Showroom, Largo Treves, 2

laCividina presenta "Human Made"
"Fatto dall'uomo". Oggetti, prodotti o creazioni realizzati dall'intervento umano, non da macchine né dalla Natura. Questo termine simboleggia l'importanza del lavoro e della creatività dell'essere umano. Suggestioni e ispirazioni si susseguiranno in un allestimento realizzato dallo Studio Salaris nello showroom laCividina in via Manzoni 41, all'interno degli scenografici spazi di Palazzo Borromeo D'Adda.
Forme "fatte dall'uomo" che dialogano con il mondo del design: da qui, il fascino per l'elemento archetipo della colonna, manufatto realizzato dall'uomo all'interno di un contesto naturale, e richiamo alla storia e al territorio de laCividina, che prende il nome da un'antica strada romana che attraversava il territorio friulano. Un collegamento concettuale anche con il macro tema del FuoriSalone "Materia Natura": gli imbottiti sono la Materia essenziale della produzione laCividina, che si distingue e caratterizza per purezza estetica, qualità dei materiali e perfezione nelle lavorazioni.
Il tessuto di Kvadrat si ispira nel pattern e nei colori alla Natura ed è realizzato con tecniche volte a ridurre al minimo l'impatto ambientale.
⟶ laCividina, Via Manzoni, 41

Chiquita House - Pop by Nature
In occasione della global campaign "Pop by Nature", Chiquita porta a Milano l'artista internazionale Romero Britto. L'arte dell'esponente del NeoPop e fondatore dell'Happy Art Movement è protagonista assoluta della Chiquita House. La "casa di Chiquita" è spazio immersivo, interattivo e colorato che esalta la natura pop della banana più famosa del mondo, coinvolgendo il pubblico della Milano Design Week, e l'intera comunità cittadina, in un'esperienza unica e coinvolgente.
⟶ Chiquita House, c/o Cambi Casa d'Aste, Via San Marco, 22 Iniziative culturali
Stark presenta "Transitions"
La materia è caratterizzata da reticoli e strutture in cui la presenza dell'acqua definisce le morfologie e le configurazioni attraverso vie sinuose e forme inaspettate. L'installazione che Stark presenta in occasione del nuovo tema proposto da Fuorisalone, invita a un'esplorazione multisensoriale negli stati in cui la materia si manifesta. Per la prima volta, scendere nella Sala dei Pilastri del Castello Sforzesco, sarà come entrare all'interno di una materia in transizione, grazie ai segni che l'acqua genera con e dentro di essa.
L'acqua, emblema della vitalità della materia, è raccontata attraverso un'esperienza che lascia spazio allo stupore, dove le transizioni tra i vari stati avvengono grazie ad una luce sia materica che evanescente: a comporre il ritratto dell'acqua sono linee spezzate, flussi tortuosi ed elementi puntuali intangibili che si incontrano lungo il percorso costituendo pattern visuali, sonori e materici in trasformazione. La collaborazione di Stark con il team creativo composto da Alice Buroni, Gloria Lisi e Alex Buroni, porta a una rappresentazione sensoriale e interattiva sotto forma di un percorso percettivo, in cui un inaspettato trompe-l'oeil riflette materia e essere umano come parte della medesima natura.
⟶ Stark, c/o Sala dei Pilastri del Castello Sforzesco, Piazza Castello

ADI Design Museum presenta ORIGIN of SIMPLICITY.
ORIGIN of SIMPLICITY. 20 Visions of Japanese Design, una lettura inedita del design giapponese con 150 opere, curata da Rossella Menegazzo, con progetto grafico e allestimento di Kenya Hara; Feeling Good – Caimi, Design per il futuro, una mostra sul riformismo progettuale a cura di Aldo Colonetti, Valentina Fisichella, progetto di allestimento di
Matteo Vercelloni, progetto multimediale di Ex Anima; Ottchil Design - OD / KOREA 옷칠디자인, mostra sul design coreano organizzata da DBEW | Design Beyond East and West; L'attimo prima – Edra, mostra di oggetti di Francesco Binfaré, a cura di Silvana Annicchiarico. Il museo ospiterà anche altri eventi, mostre e installazioni, oltre che l'esposizione della collezione permanente del premio Compasso d'Oro.
⟶ adidesignmuseum.org

Oasi dell'inclusione - Aforismi di Antonio Giuseppe Malafarina per capire la diversità
Le Oasi dell'inclusione di Diwergo sono pensate per celebrare la diversità umana: 5 sedute di diversa foggia e natura e 5 aforismi di Antonio Giuseppe Malafarina aiutano ad incarnare il tema dell'inclusione e del Design for All, in uno spazio pensato per essere sicuro ed accessibile a tutti. Le oasi sono configurabili in diverse modalità, singole o messe in dialogo tra loro, a seconda del contesto di utilizzo. Gli aforismi sospesi agli schienali delle sedute, usano una tipografia adatta a soggetti dislessici e ipovedenti. I piani fungono da basi di appoggio e supporto durante la seduta, per appoggiare borse ed oggetti, piuttosto che per sorseggiare un drink.
⟶ Oasi dell'Inclusione, c/o Piazza della Chiesa di Santa Maria Incoronata - Corso Garibaldi, 11

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Fuorisalone Brera Design Week 2024

Milano, Brera Design District, evento diffuso

Apertura: 15/04/2024

Conclusione: 21/04/2024

Curatore: Studiolabo

Indirizzo: Via Palermo, 1 - 20121 Milano

Per info: info@breradesigndistrict.it 

Sito web per approfondire: https://breradesignweek.it/2024/it



Altre mostre a Milano e provincia

Arte contemporanea Sculturamostre Milano

Claudia Comte. Home Sweet Home

Vistamare è lieta di presentare "Home Sweet Home", personale di Claudia Comte, fino all'8 giugno 2024 a Milano. leggi»

11/04/2024 - 08/06/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Dady Orsi - Lo spazio dell'altrove

L'Associazione Dady Orsi organizza negli spazi espositivi della Galleria Carlo Orsi (Via Bagutta 14) la mostra "Dady Orsi - Lo spazio dell'altrove", a cura di Elena Pontiggia. leggi»

22/05/2024 - 31/05/2024

Lombardia

Milano

Fotografiamostre Milano

Mario Giacomelli. Questo ricordo lo vorrei raccontare

Nel contesto Mufoco20Fest il 24 febbraio 2024 inaugura la mostra del grande maestro della fotografia italiana Mario Giacomelli "Questo ricordo lo vorrei raccontare". leggi»

25/02/2024 - 19/05/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Giuseppe Veneziano. Art Design

La galleria Fabbrica Eos ospita, nel suo spazio di Viale Pasubio 8/a, dal 5 aprile all'11 maggio 2024 la mostra personale di Giuseppe Veneziano dal titolo ART DESIGN. leggi»

05/04/2024 - 11/05/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporanea Designmostre Milano

What? A homage to Alessandro Mendini by Philippe Starck

Triennale Milano ospita nell'Impluvium, dal 16 aprile al 16 giugno 2024, un'installazione ideata da Philippe Starck. leggi»

16/04/2024 - 16/06/2024

Lombardia

Milano

Designmostre Milano

Design Beyond East and West

Dal 16 aprile al 5 maggio 2024, Milano celebra il140° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Corea e Italia con la mostra "Design Beyond East and West". leggi»

16/04/2024 - 05/05/2024

Lombardia

Milano

Fotografiamostre Milano

Robin Lopvet. Living Certosa

Dal 16 aprile a fine giugno 2024 arrivano al Milano Certosa District i grandi collage fotografici open air dell'artista Robin Lopvet, con la mostra diffusa "Living Certosa" a cura del collettivo Kublaiklan. leggi»

16/04/2024 - 30/06/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Haris Epaminonda vol. XXXI: Futurism Drama

Dal 10 aprile al 12 maggio 2024 presso il Museo del Novecento di Milano inaugura "VOL. XXXI: Futurism Drama", intervento site-specific dell'artista cipriota Haris Epaminonda. leggi»

10/04/2024 - 12/05/2024

Lombardia

Milano

Designmostre Milano

Iconic Women. Solo show by Domenico Pellegrino

"Iconic Women" dell'artista siciliano Domenico Pellegrino: dieci icone pop per dieci racconti, per dieci voci femminili che regalano un'anima alle installazioni luminose. leggi»

15/04/2024 - 26/04/2024

Lombardia

Milano