On Times (Paradise) Lost

  • Quando:   10/04/2024 - 21/04/2024
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a Milano


On Times (Paradise) Lost

Dal 10 al 21 aprile 2024 Italy Sotheby's International Realty, leader internazionale nel mondo real estate, presenta un progetto esclusivo negli spazi del proprio showroom in via Gesù 5: "On Times (Paradise) Lost", una riflessione sulla "sensazione di casa".

Da una parte l'arte, che esprime e suscita emozioni e sensazioni. Dall'altra il design, che accoglie i bisogni quotidiani trasformandoli in progetti. Ma non solo. Perché la contaminazione tra questi due mondi è sempre più marcata, nel segno di una creatività capace, anche, di comunicare. La curatela della mostra è affidata alla designer Ksenia Lukyanova e del curatore d'arte Dušan Josip Smodej

Milano in questo è stata antesignana, e non a caso sta per accogliere le edizioni 2024 della Milano Art Week e della Milano Design Week. Un importante e fervido terreno di incontro e confronto tra le realtà che operano in questi settori e cultori appassionati.

Strizzando l'occhio ai capolavori letterari di Proust (Alla ricerca del tempo perduto) e di John Milton (Paradiso Perduto), l'esposizione vuole riflettere su come la sensazione di casa possa manifestarsi nello spazio attraverso l'arte. Ecco allora che le opere, sostituendosi a complementi di design interpretandone il significato, comunicano con i visitatori portandoli alla ricerca di quel "paradiso perduto", che può essere interiore ma anche "domestico", trovando nel concetto di casa uno spazio dove sentirsi al sicuro.

Stefano Cagol - artista contemporaneo italiano, due volte vincitore dell'Italian Council (2023, 2019) del Ministero italiano della Cultura - presenta Monuments to the Flow (of matter), sculture realizzate con rifiuti trasformati dall'uomo. Un tempo contenitori di vitamine, quindi oggetti di uso domestico, le opere diventano reperti del presente grazie all'arte di Cagol che li deforma utilizzando il calore della fiamma di un fuoco a legna, simbolo dell'evoluzione dell'uomo, per poi elevarli su un piedistallo dichiarandoli monumenti.... leggi il resto dell'articolo»

Le Clouds di Irène Cattaneo, artista con sede a Venezia, sono nuvole realizzate in vetro di Murano che simboleggiano il concetto di potenziale illimitato. Come oggetti scultorei d'arredo catturano la natura esplorativa e interattiva del suo processo creativo, rimandando alle proprietà contraddittorie del vetro, che esiste contemporaneamente come solido e liquido. In questo modo, le sue nuvole trasmettono sensazioni di ambiguità e possibilità che confondono le divisioni tra funzionalità e arte, artisti e artigiani.

Artista e poeta prossimo ad esporre al Centre Pompidou di Parigi, Alex Cecchetti arricchisce l'esposizione con While you sleep (Gilgamesh dream), opera ispirata alla leggenda di Gilgamesh e realizzata con tessuto e un pane cotto che spezzato crea una sottile rete d'oro seguendo l'antica tecnica giapponese del kintsugi, oltrepassando così la sua significazione domestica.

Attingendo alla storia, alla memoria e alle influenze post-tribali, il tappeto Talisman Tattoo di Firouz Farman-Farmaian, artista di origine persiana, è una manifestazione unica, che trasforma l'arte post-tribale in tappeti meditativi che reinterpretano i disegni dei tatuaggi cerimoniali Amazigh. Un'opera che, in linea con il lavoro di Firouz, crea un dialogo tra passato e futuro, oriente e occidente, artigianato arcaico e tecnologia innovativa.

Considerato il più importante fotografo italiano del XX secolo, Luigi Ghirri porta in mostra un'opera della serie Atelier Morandi, nata nell'autunno del 1989 quando Ghirri viene invitato a fotografare, prima dello sfratto, lo studio di via Fondazza a Bologna dove Giorgio Morandi (1890-1964) aveva sempre vissuto e lavorato.
Pittore e grafico italiano, tra i più importanti pittori di nature morte, Morandi si è confrontato con oggetti di uso quotidiano come ciotole, recipienti, bottiglie, brocche, tazze, boccali, vasi, sperimentando per tutta la vita con la superficie e la spazialità. L'incontro con Morandi ha significato per Ghirri l'incontro con un artista che percorre le sue stesse strade, quelle delle forme domestiche e familiari dai colori tenui e pastello, immerse nel silenzio, al confine tra apparenza ed enigma.

La tela Senza titolo VI di Lucia Di Luciano, figura centrale del movimento artistico italiano Arte Programmata, fa parte della più recente serie di lavori, dipinti a 86 anni nel 2016, caratterizzati da una natura liberata e decostruita, che riflette sia la crescita personale che una connessione senza tempo con l'essenza emotiva dell'arte. Attraverso il suo viaggio, Lucia ci invita a contemplare i nostri mondi interiori e ad abbracciare il potere trasformativo dell'immaginazione, riflettendo sui colori che potrebbero illuminare i nostri percorsi individuali.

Life-prolonging Measures è un intervento di ricamo su un antico tappeto boro giapponese realizzato da Chun e Dominic Scharfer, due giovani artisti viennesi, in collaborazione con Dinodo Studio, specializzato nella produzione di tappeti disegnati da artisti contemporanei. Una figura scheletrica si erge come una struggente incarnazione del memento mori, con una clessidra affissa sulla schiena che simboleggia l'inesorabile passaggio del tempo nella nostra società iper-accelerata. In questo contesto, il tempo diventa il metro di misura del potenziale economico in sistemi fortemente competitivi.

In molte opere di Yulia Virko, possiamo trovare la figura di un "piccolo uomo", un osservatore che diventa protagonista dei grandi mondi creati dall'artista svizzera. L'opera a carboncino Gambler prosegue questo lavoro invitando a risolvere un puzzle visivo. "Se il pubblico se ne va con la sensazione di aver scoperto qualcosa di proprio, allora ne è valsa la pena", afferma Virko nell'ottica della ricerca del tempo perduto sottesa alla mostra.

Bolle d'aria dell'artista romana Guendalina Urbani è una serie di sculture che prende il titolo dal termine che definisce il rotolo di pluriball, La serie di lavori è nata ragionando sull'utilizzo di questo materiale come protezione dagli urti per oggetti fragili. Un tipo di utilizzo che condivide delle analogie col senso figurato attribuibile al termine stesso potendo dire, per esempio, di vivere, metaforicamente parlando, in una bolla d'aria dove tutto appare più ovattato.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: On Times (Paradise) Lost

Italy Sotheby's International Realty

Apertura: 10/04/2024

Conclusione: 21/04/2024

Organizzazione: Italy Sotheby's International Realty

Curatore: Ksenia Lukyanova, Dušan Josip Smodej

Indirizzo: via Gesù 5 - 20121 Milano

Inaugurazione: 10 Aprile, dalle 18.00 alle 22.00

Orario: lunedì-domenica, 10.00-19.00

Per info: (+39) 02 03005912 | viagesu@sothebysrealty.it



Altre mostre a Milano e provincia

Arte contemporaneamostre Milano

Ivano Fabbri. La sala dei Molteplici

La PoliArt Contemporary di Milano, dal 30 maggio al 14 settembre 2024, presenta "Ivano Fabbri. La sala dei Molteplici". leggi»

30/05/2024 - 14/09/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Milano

Antonio Cursano e Rachele Bianchi. Dolore e Resurrezione

Dal 24 maggio al 2 giugno 2024 l'Archivio Rachele Bianchi a Milano ospita la mostra di Antonio Cursano e Rachele Bianchi. leggi»

24/05/2024 - 02/06/2024

Lombardia

Milano

su prenotazione al link

Arte contemporaneamostre Milano

L’arte di collezionare. Non si fa in tempo ad avere paura

Dal 29 al 31 maggio 2024, Deutsche Bank a Milano – Bicocca ospita "L'arte di collezionare. Non si fa in tempo ad avere paura", evento nell'ambito di MuseoCity Spin-off. leggi»

29/05/2024 - 31/05/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Milano

"Lady Oscar" al Museo del Fumetto

Il Museo del Fumetto "Wow Spazio Fumetto" in viale Campania a Milano, in occasione dei 45 anni di uscita, in Italia, del cartone "Lady Oscar", espone due dipinti di Albert Edwin Flury. leggi»

25/05/2024 - 15/09/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Paolo De Stefani. Sezione Aurea

Galleria Manifiesto Blanco presenta la mostra personale di Paolo De Stefani "Sezione Aurea - Luogo ancestrale. Forma architettonica. Spazio vuoto". leggi»

24/05/2024 - 22/06/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Claudio Onorato. Semplici prodigi

Il prossimo mercoledì 29 maggio, presso ON HOUSE MILANO, sarà inaugurata la mostra dell'artista Claudio Onorato dal titolo "Semplici prodigi". leggi»

29/05/2024 - 12/07/2024

Lombardia

Milano

Architettura Designmostre Milano

Gae Aulenti (1927-2012)

Dal 22 maggio 2024 al 12 gennaio 2025 Triennale Milano presenta la mostra Gae Aulenti (1927-2012), realizzata in collaborazione con l'Archivio Gae Aulenti. leggi»

22/05/2024 - 12/01/2025

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Cesare Fullone. Per Aspera ad Astra

La serie Soldati di Cesare Fullone torna dal 29 maggio al 29 giugno 2024 a Milano da galleria Fabbrica Eos e al Comune di Milano. leggi»

29/05/2024 - 29/06/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Milano

In Contemporanea

Dal 28 maggio al 27 giugno 2024, Spazio HUS accoglie la mostra collettiva "In Contemporanea", a cura di Denis Jovanovic Romagnoli. leggi»

28/05/2024 - 27/06/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero