Arte contemporanea‎Mostre a Trento

Global painting. La Nuova pittura cinese

  • Quando:   07/12/2023 - 14/04/2024
Global painting. La Nuova pittura cinese
Meng Site, "Galaxy dust", 2017 (dettaglio)

A dieci anni esatti dalla presentazione di Passage to History: 20 Years of La Biennale di Venezia and Chinese Contemporary Art alla 55. Biennale d'Arte, una nuova generazione di artisti cinesi si presenta all'Europa con una mostra itinerante, a cura Lü Peng e Paolo De Grandis.

Attraverso il lavoro di 24 giovani artisti, Global Painting. La Nuova pittura cinese restituisce una delle ultime tendenze artistiche del paese, che segna un importante passaggio storico. Esponenti di un movimento artistico identificato nel contesto cinese come Nuova pittura, i protagonisti di questo orientamento professano il ritorno alla pittura come linguaggio artistico privilegiato.

La mostra allestita al Mart di Rovereto fino al 14 aprile 2024 presenta una preziosa selezione di opere di artisti poco noti in occidente, tutti nati tra il 1980 e il 1995 in un contesto caratterizzato dalla globalizzazione e da continui cambiamenti, sociali, economici, geografici e sanitari:

Bi Jianye, Chen Xuanrong, Chi Ming, Feng Zhijia, Fu Meijun, Ge Hui, Ge Yan, Huang Qiyou, Lin Wen, Liu Yuanyuan, Meng Site, Meng Xiaoyang, Meng Yangyang, Qi Wenzhang, Qiao Xiangwei, Shen Muyang, Tang Dayao, Wang Yilong, Wu Qian, Xiong Taom, Xu Dawei, Zhai Liang, Zhang Zhaoying, Zheng Mengqiang.

Artisti che rappresentano una stagione di risveglio ideativo e nel contempo di coerente legame con la fertile tradizione cinese.... leggi il resto dell'articolo»

Cresciuti nella Cina del nuovo millennio questi artisti non si collocano in categorie particolari o universalmente identificabili, differendo decisamente dalle generazioni precedenti di pittori cinesi. Certamente tutti sono accomunati da una esuberante vitalità: insieme, pur nelle differenze e nel coerente legame con la fertile tradizione cinese, rappresentano una stagione di rinnovamento. In ognuno di loro si coglie la graduale scomparsa del nazionalismo: la ricerca artistica non è più legata a un determinato paese o a una regione specifica, al contrario vive nella contemporaneità, osserva i cambiamenti socioeconomici e le tendenze sistemiche.

La Nuova pittura cinese favorisce le espressioni dell'individuo, osserva le differenze e il particolare, vive nel presente e nell'immediato. I curatori della mostra sottolineano come questa nuova corrente non agisca all'interno di un contesto puramente cinese, ma piuttosto in uno scenario globale in cui, pur toccando temi tipicamente cinesi, li reinterpreta alla luce di valori universali e condivisi. In questo contesto, il rapporto tra individuo e collettività evolve, influenzato dalla globalizzazione, dalle interconnessioni e dalle rivoluzioni tecnologiche.

"Questi artisti", scrive il curatore Lü Peng nel saggio critico, "classificati spesso come 'pittori globali', beneficiano del rapido e inevitabile sviluppo della globalizzazione e dell'economia di mercato. Osservano il mondo che cambia e mettono l'accento sul dinamismo del linguaggio pittorico, prestando uguale attenzione alla forma e al linguaggio, al concetto e all'espressione. La rappresentazione frammentata del loro sentire non è altro che una testimonianza della nostra realtà: grazie al contesto culturale diversificato, le voci individuali sono tutte accettate come autentiche manifestazioni della storia, e si confondono in un nuovo riverbero. Da questa prospettiva, osserviamo e scriviamo una nuova storia dell'arte."

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Global painting. La Nuova pittura cinese

Apertura: 07/12/2023

Conclusione: 14/04/2024

Organizzazione: Mart

Curatore: Lü Peng e Paolo De Grandis

Luogo: Rovereto, Mart

Indirizzo: Corso Bettini, 43 - 38068 Rovereto (TN)

Ingresso: Intero 15 € | ridotto 10 € | biglietto unico per tutte le sedi del Mart

Orario: martedì-domenica 10.00-18.00 | venerdì 10.00-21.00 | lunedì chiuso

Catalogo: edito da Skira 

Per info: info@mart.tn.it | Numero verde 800 397760 | Contatti dall'estero +39 0465 670820

Sito web per approfondire: https://www.mart.tn.it/



Altre mostre a Trento e provincia

Arte contemporanea‎

Sciamani. Comunicare con l'invisibile

Fino al 30 giugno 2024, tre musei, una Fondazione, due sedi, un tema: "Sciamani" a Trento e San Michele dell'Adige. leggi»

17/12/2023 - 30/06/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea‎

Flower Power

Dal 21 febbraio fino al 15 marzo 2024 Cellar Contemporary accoglie una primavera anticipata con la mostra "Flower Power". leggi»

21/02/2024 - 15/03/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea‎

Andrea Fontanari. The monumental ordinary

Boccanera Gallery presenta "The monumental ordinary", la nuova mostra personale dell'artista trentino Andrea Fontanari, dal 5 marzo all'11 maggio 2024 a Trento. leggi»

05/03/2024 - 11/05/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea‎

Margherita Manzelli. Oscuro è il cuore della bellezza

Fino al 10 marzo 2024 la Galleria Civica di Trento dedica una mostra a Margherita Manzelli, artista celebre per i suoi enigmatici e misteriosi soggetti femminili. leggi»

17/12/2023 - 10/03/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte moderna Arte contemporanea‎ Arte antica

L'uomo senza qualità. Gian Enzo Sperone collezionista

Il Mart presenta, per la prima volta tutte insieme, 400 opere provenienti dalla collezione privata di Gian Enzo Sperone. leggi»

26/10/2023 - 03/03/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea‎

Ozmo. Amalgama, un viaggio alchemico

Lo Studio d'Arte Raffaelli di Trento presenta "Amalgama", un viaggio alchemico di Ozmo, dal 19 dicembre 2023 al 7 aprile 2024. leggi»

19/12/2023 - 07/04/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte moderna

Dürer. Mater et Melancholia

Al Mart di Rovereto la Madonna col Bambino e una serie di incisioni di Albrecht Dürer. Le opere di Dürer dialogano con quelle di grandi artisti del XX secolo come Boccioni, Casorati, de Chirico. leggi»

07/12/2023 - 03/03/2024

Trentino Alto Adige

Trento