Arte contemporaneaMostre a Trento

Omar Galliani e la Giornata nazionale del paesaggio

  • Quando:   16/03/2023 - 10/04/2023
  • evento concluso
Omar Galliani e la Giornata nazionale del paesaggio
© Omar Galliani, Riflessi

In occasione della Giornata nazionale del Paesaggio, istituita dal Ministero della Cultura allo scopo di promuovere le risorse del territorio attraverso attività di sensibilizzazione, educazione e conoscenza del paesaggio, il Mart accoglie la donazione dell’artista Omar Galliani, erede indiscusso della grande tradizione del disegno italiano e sensibile interprete di questo tema.

Con generosità, l’artista Omar Galliani ha donato al Mart l’opera Riflessi, realizzata lo scorso anno. Di grandi dimensioni (300x200 cm) e accompagnato da una serie di dieci disegni preparatori il lavoro a matita su tavola di pioppo sarà esposto nel Foyer del museo per circa un mese.

Conosciuto e apprezzato a livello internazionale per l’uso monumentale del disegno, i volti femminili di straordinario magnetismo e le anatomie dell’universo, Omar Galliani è da sempre un profondo osservatore del paesaggio, interiorizzato e restituito in chiave simbolica e poetica.
«Questo paesaggio» spiega l’artista «nasce da un riflesso sull’acqua di un lago sulle montagne del parmense, non tanto lontano dal mio studio. Nasce da un viaggio del dolore che ha cercato di cogliere nel silenzio di un “Riflesso” e di una matita Faber Castell su legno quell’attimo che precede ogni cosa: nascita, vita, morte, luce e ombra e infine rinascita. Frutto di uno scatto veloce fatto con un cellulare, il lavoro si è tradotto nell’opera dopo un lungo e lento sovrapporsi di segni larghi un millimetro o poco più. Il carbonio della grafite riflette la luce mettendo in evidenza le venature dell’albero su cui ho disegnato, restituendo così il tempo della sua crescita, in un sovrapporsi cangiante tra il soggetto e la natura della tavola su cui ho lavorato per tanti mesi. Questo paesaggio è uno sconfinamento della rappresentazione tra la natura del pioppo e la mia matita che lo ha disegnato».

OMAR GALLIANI (Montecchio Emilia, 1954)
Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Bologna con Concetto Pozzati. Viene invitato alla prima Triennale Internazionale del Disegno di Norimberga nel 1979. Partecipa a tre Biennali di Venezia (1982, 1984, 1986) ed a due Quadriennali di Roma (1986, 1996). Invitato nel 1981 alla Biennale di São Paulo del Brasile e a quella di Tokio. I suoi lavori sono esposti alla Biennale di Parigi nel 1982. Nel 1998 la New York University gli dedica una personale. È dell’anno 2000 la prima personale Aurea in Cina presso il Museum of the Central Academy of Fine Art, cui seguirà nel 2003 l’invito alla prima Biennale di Pechino, vinta ad ex aequo con George Baselitz. Successivamente invitato alla Biennale del 2005, proseguirà il suo tour cinese toccando le città di Shanghai, Chengdu, Suzhou, Dalian, Xian, Wuhan, Hangzhou, Ningbo. Il tour cinese culminerà poi nel 2007 con l’esposizione Omar Galliani tra Oriente e Occidente alla Fondazione Querini Stampalia di Venezia, quale evento speciale della Biennale di Venezia. Le Gallerie degli Uffizi di Firenze nel 2008 acquisiscono per le proprie collezioni il trittico Notturno. Nel 2017 il Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, gli commissiona un autoritratto per la collezione ufficiale del corridoio vasariano, presentato nel 2018 nell’auditorium Vasari. Nel 2018 partecipa alla mostra Raffaello e l’eco del Mito all’Accademia Carrara di Bergamo e nel 2019 il CIAC di Foligno inaugura Il corpo del disegno. La Galleria Tornabuoni Art, nel 2021, presenta la grande mostra Baci Rubati/Covid 19 nella sede di Firenze. Nel 2021 la Galleria Nazionale degli Uffizi, in collaborazione con il Riga Bourse Museum di Riga, organizza Self-Reflection, un autoritratto del Tintoretto dalle collezioni Medicee in dialogo con Omar Galliani e le sue opere. Sempre nel 2021, il Museo Marca di Catanzaro presenta la personale Il disegno non ha tempo. Nel 2022 il Piccolo Museo della Poesia Chiesa di San Cristoforo di Piacenza promuove Ab umbra lumen. Galliani incontra Bibiena, confronto tra Omar Galliani e il maestro del quadraturismo barocco Ferdinando Galli Bibiena. Nel 2022-2023 Omar Galliani è stato invitato ad esporre l’opera Porterò doni ai templi nell’ambito della mostra Giotto e il Novecento presso il Mart di Rovereto.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Omar Galliani e la Giornata nazionale del paesaggio

Apertura: 16/03/2023

Conclusione: 10/04/2023

Organizzazione: MART - Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

Curatore: Alessandra Tiddia

Luogo: Rovereto (TN), MART

Indirizzo: Corso Bettini, 43 - 433806 Rovereto (TN)

Contatti:
T. 800 397760
T.+39 0464 438887
info@mart.tn.it

Orari:
mart-dom 10.00-18.00
ven 10.00-21.00
lunedì chiuso

Tariffe:
Intero 11 Euro
Ridotto 7 Euro
Gratuito fino ai 14 anni e persone con disabilità

Sito web per approfondire: https://www.mart.tn.it/

Facebook: martrovereto



Altre mostre a Trento e provincia

Arte moderna

Pietro Gaudenzi. La virtù delle donne

Da domenica 14 apr 2024 a domenica 1 set 2024 il Mart di Rovereto ospita la mostra "Pietro Gaudenzi. La virtù delle donne". leggi»

14/04/2024 - 01/09/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte moderna

Arte e fascismo

Dal 14 aprile al 1 settembre 2024 il Mart di Rovereto propone la mostra "Arte e fascismo" che indaga come il regime fascista influì sulla produzione figurativa italiana, utilizzando l'arte come propaganda. leggi»

14/04/2024 - 01/09/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Scultura

Felice Tosalli. Animali di un altro sogno

Da venerdì 29 marzo a domenica 23 giugno 2024 il Mart propone la mostra "Felice Tosalli. Animali di un altro sogno". leggi»

29/03/2024 - 23/06/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea

Allegoria della felicità pubblica

Dal 28 marzo al 30 giugno 2024 la Galleria Civica di Trento dedica una mostra al tema della felicità pubblica, dal titolo "Allegoria della felicità pubblica". leggi»

28/03/2024 - 30/06/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea

Umar Rashid. La Leggenda delle Dolomiti

Umar Rashid, già in arte Frohawk Two Feathers, torna allo Studio d’Arte Raffaelli con la nuova mostra personale “La Leggenda di Dolomiti”. leggi»

21/03/2024 - 03/06/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea

I Santi dell'anno 2064. Tommaso Buldini / Margherita Paoletti

Cellar Contemporary apre la stagione primaverile 2024 con "I Santi dell’anno 2064", doppia personale degli artisti Tommaso Buldini e Margherita Paoletti. leggi»

21/03/2024 - 30/06/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea

Sciamani. Comunicare con l'invisibile

Fino al 30 giugno 2024, tre musei, una Fondazione, due sedi, un tema: "Sciamani" a Trento e San Michele dell'Adige. leggi»

17/12/2023 - 30/06/2024

Trentino Alto Adige

Trento

Arte contemporanea

Andrea Fontanari. The monumental ordinary

Boccanera Gallery presenta "The monumental ordinary", la nuova mostra personale dell'artista trentino Andrea Fontanari, dal 5 marzo all'11 maggio 2024 a Trento. leggi»

05/03/2024 - 11/05/2024

Trentino Alto Adige

Trento