L'agenda

I "French Moderns" guidano le mostre del weekend

A Palazzo Zabarella a Padova si accendono i riflettori sul modernismo francese con la mostra "Da Monet a Matisse. French Moderns, 1850–1950" organizzata in collaborazione del Brooklyn Museum e visitabile dal 16 dicembre.
Anish Kapoor, Svayambhu, 2007 Photo: Dave Morgan. © Anish Kapoor. All rights reserved SIAE, 2023

La mostra "Da Monet a Matisse. French Moderns 1850–1950" presenta 59 opere provenienti dalla collezione europea del Brooklyn Museum, il secondo museo d'arte di New York e uno tra i più grandi degli Stati Uniti.

Restando in Veneto, ricordiamo le mostre dedicate a quattro grandi della fotografia, assolutamente da non perdere:

La nostra selezione di mostre per il weekend

Due mostre che resteranno visitabili ancora per pochi giorni a Milano:
58° Wildlife Photographer of The Year, la mostra di fotografie naturalistiche più prestigiosa al mondo, fino al 31 dicembre allo Superstudiopiù.
Shoko Okumura. Sacri Legni, dedicata all'innata attrazione dell'artista giapponese per gli alberi, allestita alla galleria Manifesto Blanco fino al 16 dicembre (chiuso la domenica).

A Bologna continua la grande antologica dedicata a Concetto Pozzati, allestita a Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni.

A Reggio Emilia ricordiamo la bella mostra dedicata ai CCCP, per celebrare i 40 anni di una delle esperienze musicali più interessanti della storia del punk.

La fotografia è protagonista nella mostra Il linguaggio delle immagini. Fotografia in Italia tra gli anni '80 e '90 con oltre 60 opere dei più grandi fotografi italiani al Castello Campori di Soliera (MO).

A Firenze, Palazzo Strozzi ospita la spettacolare mostra Anish Kapoor. Untrue Unreal del celebre maestro che ha rivoluzionato l'idea di scultura nell'arte contemporanea.
Palazzo Medici Riccardi ospita invece Depero. Cavalcata fantastica, importante monografica dedicata al maestro del futurismo Fortunato Depero.... leggi il resto dell'articolo»

A Napoli ricordiamo la suggestiva mostra alla Fondazione Made in Cloister, Ara Starck at Made in Cloister (chiuso la domenica) e l'esposizione alle Gallerie d'Italia, Napoli al tempo di Napoleone. Rebell e la luce del Golfo dedicata al pittore viennese Joseph Rebell e all'atmosfera culturale vivace della città tra gli anni 1808-1815.

Ara Starck

Fondazione Made in Cloister, Ara Starck at Made in Cloister

Inaugurazioni da segnare in agenda


La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Pubblicato il

Itinerarinellarte.it